Zan, Commissione Giustizia approva il suo mandato da relatore: “Inorgoglito, legge tanto importante e attesa”

Lunedì 3 agosto, finalmente, il DDL Zan arriva alla Camera dei Deputati.

Zan, Commissione Giustizia approva il suo mandato da relatore: "Inorgoglito, legge tanto importante e attesa" - alessandro zan - Gay.it
2 min. di lettura

La Commissione Giustizia ha approvato il mandato da relatore del deputato Pd Alessandro Zan per riferire in Aula sul ddl contro l’omotransfobia e la misoginia, concludendo di fatto l’iter in Commissione.

“Ringrazio i colleghi e le colleghe: è un ruolo che mi riempie di orgoglio, ma anche di responsabilità per un disegno di legge di civiltà tanto importante e tanto atteso, che soprattutto nelle ultime settimane sta ricevendo una spinta fortissima dalla società civile verso le istituzioni”, ha commentato Zan. “È tempo di dare piena dignità e piena cittadinanza a tutte le persone di questo Paese, e sono orgoglioso di far parte di una maggioranza che ha recepito la necessità e l’urgenza di questo provvedimento, che riguarda la tutela della dignità umana e dei diritti. Ora in Aula il prossimo 3 agosto”.

Da lunedì, infatti, il DDL approderà finalmente alla Camera dei Deputati, dopo due lunghe e complicate settimane in Commissione a causa del fiume di emendamenti ostruzionistici di Lega e Fratelli d’Italia, e di alcuni ‘chiarimenti’ chiesti dalla stessa maggioranza, vedi cattodem e Italia Viva. Non a caso il testo base è rimasto quasi del tutto identico, se non fosse per il tanto criticato emendamento Costa che ha scatenato la reazioni delle associazioni LGBT e per alcune piccole modifiche legate alla giornata mondiale contro l’omofobia nelle scuole e ai concetti di “sesso”, “genere”, “orientamento sessuale” e “identità di genere”, che andranno definiti in aula.

Non a caso gli oppositori alla legge sono sempre più sul piede di guerra. Il leghista Pillon parla di “vergogna ideologica” e minaccia Conte con un velato “ce ne ricorderemo”, intestandosi l’intero elettorato cattolico, ricordando come “a Renzi non andò molto bene quando volle forzare sulle unioni civili”. Massimo Gandolfini, padre del Family Day, parla invece di “guazzabuglio legislativo che non definisce alcun reato di discriminazione, lasciando ampi spazi a derive liberticide, e inserisce nell’ordinamento italiano il concetto controverso e privo di basi scientifiche di identità di genere”.

Ma se alla Camera la maggioranza è ampia e non dovrebbero esserci eccessivi problemi per un’approvazione rapida e si spera indolore, sarà al Senato, con la Lega che ha clamosamente mantenuto la presidenza della Commissione Giustizia che spettava a LEU causa voti segreti interni alla maggioranza, dove la battaglia del DDL si farà aspra e durissima. Ma da lunedì, finalmente, si parte da Montecitorio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24
Il matrimonio del mio migliore amico (1997)

Il tuo fruity boyfriend non ti salverà

Lifestyle - Riccardo Conte 12.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24
Arcobaleno Busca B&B discriminazione omofobia

“Non accettiamo omosessuali”: Cuneo, coppia gay rifiutata in un B&B, abbiamo telefonato, ecco cosa ci hanno detto

News - Giuliano Federico 10.7.24

Continua a leggere

Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: "Fr*cio" - Settimo insulti omofobi manifesti elettorali Antonio Augelli - Gay.it

Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: “Fr*cio”

News - Redazione 15.5.24
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
puglia-legge-contro-omofobia

Anche la Puglia approva una legge regionale contro l’omobitransfobia

News - Francesca Di Feo 10.7.24
omofobia ragazzo giovane gay

Pontedera, 18enne cacciato di casa dopo il coming out: “Niente figli gay, vattene”

News - Francesca Di Feo 27.3.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24