Anderson Lee Aldrich, il killer che ha ucciso 5 persone LGBTQIA+ si è dichiarato colpevole. Rischia l’ergastolo

Grazie al patteggiamento il 23enne ha evitato la pena di morte.

ascolta:
0:00
-
0:00
Anderson Lee Aldrich, il killer che ha ucciso 5 persone LGBTQIA+ si è dichiarato colpevole. Rischia l'ergastolo - Aldrich - Gay.it
2 min. di lettura

Anderson Lee Aldrich, il 23enne accusato della sparatoria di massa al Club Q di Colorado Springs lo scorso novembre, si è dichiarato colpevole di omicidio e tentato omicidio. Aldrich entrò in discoteca armato di pistola e fucile e aprì il fuoco, uccidendo cinque persone. Il 23enne si è dichiarato colpevole di cinque accuse di omicidio di primo grado e 46 accuse di tentato omicidio di primo grado.

Aldrich rischia l’ergastolo ma eviterà la pena di morte, avendo patteggiato.

“Questa cosa seduta in quest’aula non è un essere umano. È un mostro”, ha detto Jessica Fierro, il cui fidanzato della figlia è stato ucciso nella sparatoria. “Il diavolo ti aspetta a braccia aperte”.

“Perdono questo individuo, poiché è un simbolo di un sistema rotto, di odio spinto contro di noi come comunità”, ha detto Wyatt Kent, il partner del barista del Club Q Daniel Aston, morto nel massacro.

Nella sua dichiarazione di colpevolezza, Aldrich ha detto al giudice Michael McHenry: “Intenzionalmente ho causato la morte di ogni vittima”.

L’avvocato di Aldrich ha detto che il suo assistito si identifica come non binario. Ma conferme in tal senso non ci sono mai state.

Le vittime hanno definito il mea culpa di Aldrich come un falso tentativo di evitare la pena di morte federale, avendo definito le sue azioni in termini generali come “Non riesco proprio a credere a quello che è successo” e “Vorrei poter tornare indietro nel tempo”. Tali affermazioni sono in contrasto con le prove della premeditazione.

“Nessuno ha simpatia per lui”, ha detto Michael Anderson, che faceva il barista al club quella notte mentre 5 persone venivano uccise. “Questa comunità deve convivere con quello che è successo, con il trauma collettivo, con il disturbo da stress post-traumatico, cercando di addolorarsi per la perdita dei nostri amici, per superare le ferite emotive e superare ciò che abbiamo sentito, visto e annusato“.

Quando gli è stato chiesto dal giornalista se l’attacco fosse motivato dall’odio, Aldrich ha detto che l’affermazione era “completamente fuori fondamento“.

“Non so se questo è risaputo, ma ero sotto una grande quantità di droghe”, ha detto Aldrich. “Ero sveglio da giorni. Stavo abusando di steroidi…. Finalmente sono riuscito a togliermi quella merda in cui mi trovavo. Niente riporterà mai indietro i loro cari”. “Le persone dovranno convivere con lesioni che non potranno essere riparate”.

Il Colorado non prevede la pena di morte. È stata vietata in una legge del 2020 firmata dal governatore Jared Polis (D). Ma Aldrich è sotto accusa presso il tribunale federale ed eviterà comunque la pena di morte federale.

La notte del 19 novembre Anderson Lee Aldrich ha ucciso Daniel Davis Aston, 28 anni, Kelly Loving, 40 anni, Ashley Paugh, 35 anni, Derrick Rump, 38 anni, e Raymond Green Vance, 22 anni.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L'annuncio video - Alfonso Signorini - Gay.it

Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L’annuncio video

Culture - Redazione 21.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24

Hai già letto
queste storie?

Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
stati-uniti-la-bandiera-pride-di-nuovo-bandita-dalle-sedi-ufficiali-del-governo

Stati Uniti, la bandiera Pride di nuovo bandita dalle sedi ufficiali del governo

News - Francesca Di Feo 22.3.24
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
Lodi, "mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile". La replica della titolare alla recensione disumana - pizzeria recensione choc - Gay.it

Lodi, “mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile”. La replica della titolare alla recensione disumana

News - Redazione 12.1.24
Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte - Josh Cavallo - Gay.it

Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte

Corpi - Redazione 20.12.23