Sparatoria in un locale LGBTQ+ in Colorado, USA: 5 vittime e 25 feriti

Il killer è il 22enne Anderson Lee Aldrich. L'FBI lavora sul movente razzista e omotransfobico.

ascolta:
0:00
-
0:00
Sparatoria in un locale LGBTQ+ in Colorado, USA: 5 vittime e 25 feriti - colorado springs eroi - Gay.it
2 min. di lettura

IN AGGIORNAMENTO

Un’altra terribile strage nella comunità LGBTQ in quella che si configura come un’altra Orlando: 5 morti e 25 feriti, tra cui il presunto killer, sono le vittime di una sparatoria avvenuta nella notte del 19 novembre in Colorado, tra le 23.45 e le 23.55, al locale Club Q, al 3439 di North Academy Boulevard, città USA di circa 450 mila abitanti in cui il Q-Club rappresentava l’ultimo locale LGBTQ rimasto.

colorado lgbt strage q-club locale gay sparatoria
La polizia è arrivata sul posto pochi minuti dopo la strage.

 

Il killer risponde al nome di Anderson Lee Aldrich, 22 anni. È entrato nel locale e ha iniziato subito a sparare per due minuti di seguito, con un fucile semiautomatico di tipo Ar-15. Tra le vittime, i due baristi del locale, due ragazzi di vent’anni Daniel Davis Aston e Derrick Rump, e Kelly Loving di 40 anni.

La furia omicida di Aldrich è stata interrotta grazie all’intervento di due clienti, uno dei quali ha preso una pistola che Aldrich aveva nella fondina e l’ha usata per colpirlo alla testa, mentre l’altro lo ha aiutato a bloccare il killer.

Il tenente di polizia Pam Castro, portavoce del Dipartimento di Colorado Springs, ha detto che la centrale è stata chiamata per la prima volta sulla scena alle 23.57. “Abbiamo ricevuto numerose chiamate – ha spiegato Castro.

Secondo il Colorado Sun, quando gli agenti sono giunti sul luogo, la strage era già compiuta e non hanno utilizzato armi da fuoco. A seguire, oltre alle forze di polizia, sono accorsi anche 30 vigili del fuoco e 11 ambulanze.

Il locale Club Q ha rilasciato questo comunicato su Facebook:

Il Club Q è devastato dall’attacco insensato alla nostra comunità.
Le nostre preghiere e i nostri pensieri sono con tutti le vittime e le loro famiglie e amici.
Ringraziamo le rapide reazioni degli eroici clienti che hanno sottomesso l’uomo armato e posto fine a questo attacco di odio.

Secondo la Cnn, la polizia si è per ora rifiutata di parlare di un possibile movente. “Saremo qui per molte, molte ore a venire”, ha detto Castro.

Ma nell’America in cui soffia forte il vento del suprematismo bianco dell’estrema destra di Donald Trump il movente ideologico e aberrante su cui stanno muovendo le indagini dell’FBI (polizia federale che ha ben presente gli umori sotterranei del paese) potrebbe essere quello razzista e omotransfobico.

 

[articolo in aggiornamento]

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l'arrivo di una storia d'amore queer - BRIDGERTON 302 Unit 00627R - Gay.it

Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l’arrivo di una storia d’amore queer

Serie Tv - Redazione 16.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24

Hai già letto
queste storie?

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli - Salvatore Sparavigna - Gay.it

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli

News - Redazione 29.3.24
Pavel Lobkov

Mosca, giornalista mostra segni di aggressione “Così picchiano un fr**io”

News - Redazione Milano 2.1.24
Joe Biden, Taylor Swift, Donald Trump

Sarà Taylor Swift a ‘salvare’ Joe Biden e sconfiggere i repubblicani?

Musica - Redazione Milano 1.2.24
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
Lodi, "mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile". La replica della titolare alla recensione disumana - pizzeria recensione choc - Gay.it

Lodi, “mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile”. La replica della titolare alla recensione disumana

News - Redazione 12.1.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
omofobia ragazzo giovane gay

Pontedera, 18enne cacciato di casa dopo il coming out: “Niente figli gay, vattene”

News - Francesca Di Feo 27.3.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24