Tutto quello che c’è da sapere su “Freebility”, l’evento ad ottobre a Milano su moda, inclusione e sostenibilità (guest star: Farida Kant di Drag Race Italia)

Moda, inclusione e sostenibilità al centro di Freebility, l'evento benefico a Milano il 7 ottobre, con ospiti speciali, tra cui Farida Kant

ascolta:
0:00
-
0:00
moda inclusiva
moda inclusiva
4 min. di lettura

Il 7 ottobre 2023, nei suggestivi Chiostri di San Barnaba a Milano prenderà vita “Freebility”. Questo evento rappresenta una celebrazione dell’inclusione, della moda e della sostenibilità, con la partecipazione di ospiti speciali come Farida Kant di Drag Race Italia che, oltre ad essere una ballerina talentuosa e una performer carismatica, è anche stilista, costumista e sarta.

Tra le altre voci autorevoli che condivideranno la loro esperienza durante questa occasione speciale anche Elena Travaini, un’influencer non vedente, e Laura Brioschi, un’icona della body positivity. 

Per chi partecipa all’evento “Freebility” ci sarà l’opportunità di prendere parte a workshop pratici che copriranno l’arte, la comunicazione e la moda, ognuno dei quali mirato a migliorare la comprensione e la consapevolezza su temi di fondamentale importanza. 

Il momento clou sarà una sfilata di moda inclusiva, realizzata in collaborazione con sette stilisti che promuovono una missione di inclusione a 360 gradi. Per le persone che partecipano ci sarà anche l’opportunità di ammirare tre mostre fotografiche esibite nel Chiostro dei Pesci, che esploreranno vari aspetti dell’inclusione: “Donne Fuori dall’Ombra” di Cristian Palmieri, “Donne invincibili” di Davide Mellone e “Ritratti di Emozioni” di Alessio Mingiardi. 

evento freebility milano

Ma “Freebility” è più di un evento di moda e cultura. È un’iniziativa benefica, con parte del ricavato destinato a tre organizzazioni di grande valore: 

  • “Le Farfalle Lilla”. Nata dall’amicizia di due ragazze durante un ricovero per disturbi alimentari, l’associazione ha preso vita con la vendita di gadget come braccialetti e t-shirt. Nonostante la scomparsa di una delle fondatrici, Giada, l’associazione continua a prosperare, estendendo il suo supporto a chi combatte contro questi disturbi e alle loro famiglie.
  •  “Amici Miei Singing Group” che utilizza la potenza del linguaggio universale della musica per combattere il bullismo, il cyberbullismo, e la violenza. Con progetti nelle scuole e flash mob, l’organizzazione ha creato un movimento che propaga il mantra dell’autenticità e dell’unicità: “This is me”. 
  • “Blindly Dancing – Dona un Colore a un bambino”. Un progetto che si concentra su un settore spesso dimenticato: il benessere dei bambini in strutture ospedaliere oncologiche pediatriche. Avviato da Elena Travaini, che ha una storia personale di resilienza e coraggio, il progetto ha fornito materiali artistici e educativi a circa 20 strutture in tutta Italia negli ultimi tre anni.

Una particolarità che merita di essere menzionata è il coinvolgimento della Cooperativa Costa Sorriso nel catering. Questa cooperativa si occupa di inserimento lavorativo per persone con disabilità e utilizza prodotti di alta qualità provenienti da una filiera di scambi equosolidali, riflettendo così i valori di inclusione e sostenibilità che l’evento intende promuovere.

Scopriamo qui di seguito i talk e workshop della giornata. 

Visita la pagina Instagram dell’evento Freebility

TALK

talk freebility

L’evento “Freebility” presenta una serie di speaker e argomenti interessanti:

  • Caterina Tornani, psicologa e psicoterapeuta, condivide il suo progetto “Gelatotherapy” e parla di body positivity.
  • Farida Kant presenta le caratteristiche e le peculiarità del mondo drag, con un focus sull’argomento LGBTQIA+.
  • La scrittrice Elena Salem affrontano il tema della tratta degli esseri umani attraverso i suoi romanzi.
  • Giorgia Cicatello discute di moda e sostenibilità, illustrando il suo approccio verso una moda più ecologica ed etica.
  • Cristian Palmieri racconta la nascita del suo progetto fotografico “Donne fuori dall’ombra,” che valorizza il ruolo delle donne nella società.
  • Marco Zambotti condivide la sua esperienza familiare riguardo alla psichiatria e alla disabilità psichica e sociale.
  • Fabula Deck spiega il funzionamento del famoso gioco di carte, e come può essere utilizzato per la comunicazione e il storytelling.
  • Luana Cotena presenta il suo brand “Alare” e il suo obiettivo di promuovere l’accettazione di sé e combattere il bodyshaming.
  • Laura Brioschi offre una testimonianza sulla body positivity e la self-acceptance, inclusa la nascita della prima Bodypositive Catwalk.
  • Paolo Patria e Laura Brioschi tengono un talk sull’intuitive eating e sulla cultura della dieta, esaminando come influisce sulla relazione con il cibo e l’immagine corporea

Questi speaker e argomenti contribuiscono a creare un evento ricco e vario che copre una vasta gamma di temi importanti.

WORKSHOP

freebility evento

 

  • “Apericorso di fotografia” di Davide Mellone. Workshop di fotografia (Durata: 1 ora)
  • “Fabula Deck” di Fabula Deck. Workshop sulla comunicazione e sull’utilizzo delle carte di Fabula per creare storytelling coinvolgenti. (Durata: 1 ora)
  • “Style Yourself: My Sustainable Profile” di Giorgia Cicatello. Workshop che aiuta a scoprire il proprio stile personale incorporando principi di moda e scelte ecosostenibili. (Durata: 1 ora)
  • “Scrittura Creativa” di Elena Salem. Workshop di scrittura creativa tenuto da un’autrice di talento. (Durata: 1 ora)
  • “Portamento e Camminata” di Laura Brioschi. Workshop sulla consapevolezza del corpo e la fiducia in se stessi attraverso il portamento e la camminata. (Durata: 1 ora)

Questi workshop offrono un’opportunità pratica di apprendimento su una varietà di argomenti, dalla fotografia alla comunicazione, dalla moda alla scrittura creativa e alla crescita personale attraverso il portamento e la fiducia in sé stessi. Ogni sessione dura un’ora e fornisce un’esperienza di apprendimento coinvolgente.

COME PARTECIPARE: COSTO E ALTRE INFO

Per prendere parte all’evento, sono disponibili tre fasce di prezzo:

  • 30 euro: per partecipare alla sfilata serale, con rinfresco e presentazione delle tre associazioni beneficiarie.
  • 40 euro: per partecipare agli eventi della giornata, tra cui talk e workshop, ad esclusione della sfilata.
  • 50 euro: per accedere a tutte le attività dell’intera giornata, inclusa la sfilata.

Per garantirsi un posto, è necessario effettuare il pagamento entro le ore 23:59 di mercoledì 4 ottobre 2023 attraverso bonifico bancario. I dati per il bonifico sono:

  • IBAN: IT40Z0538750401000042634630
  • Nome dell’associazione: BLINDLY DANCING A.S.D.
  • Causale: Quota d’iscrizione all’associazione + nome e cognome

I posti sono limitati, quindi si consiglia di agire rapidamente per non perdere questa opportunità unica di unire moda, inclusione e impegno sociale in un evento memorabile.

“Freebility” è molto più di una sfilata di moda. Questo evento eccezionale è il risultato dell’impegno instancabile dell’associazione “Blindly Dancing”, guidata dalla determinata Elena Travaini. La sua missione è chiara: portare un messaggio di libertà e inclusione a 360 gradi.

Per maggiori informazioni sugli orari e sui costi potete scrivere a eventsuntagged@gmail.com

 

Foto cover di Katsiaryna Endruszkiewicz su Unsplash

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24

Hai già letto
queste storie?

Omosessuale- Oppressione e Liberazione

Perché leggere oggi “Omosessuale: Oppressione e Liberazione”, un classico della Gay Liberation, intervista a Lorenzo Bernini

Culture - Alessio Ponzio 4.4.24
Outing Festival (Media Ireland)

In Irlanda San Valentino è queer: benvenutə all’Outing Festival!

Viaggi - Redazione Milano 29.1.24
star-t-trans-visibility-night-torino (5)

Star.T, le stelle della visibilità trans* illuminano il Cinema Massimo di Torino alla Trans Visibility Night

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Sara Drago, Immaginaria 2024

Immaginaria 2024, Sara Drago sarà la madrina del Festival

Cinema - Luca Diana 4.5.24
festival di cinema gay in italia e queer culture

Rassegne e festival italiani di cinema LGBTIAQ+ e cultura queer che nel 2024 dovresti conoscere

Cinema - Redazione 1.2.24
trans-visibility-night-star-t-2024

Torino ospita la quarta edizione di Star.T: una notte dedicata alla visibilità trans per celebrare storie, talenti e memoria

Culture - Francesca Di Feo 15.3.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
fashion drama milano, eventi lgbtq

FASHION DRAMA: torna a Milano il queer cabaret più grande d’Italia in occasione della Fashion Week

News - Gio Arcuri 20.2.24