Disturbiamo la società etero-normata per rivoluzionarla

Chi si mostra per com’è senza censurarsi, rompe gli schemi e smentisce le falsità dell’etero-normatività.

L’elemento di disturbo è colui o colei che mette in crisi la società etero-normata e anticipa il cambiamento. L’elemento di disturbo è la persona che spontaneamente e serenamente si mostra per come è senza censurarsi.

L’elemento di disturbo rompe gli schemi a cui tutti e tutte sono abituat* per spingere sé e le altre persone a doverne ricostruire di nuovi, dimostrando pian piano che tutti gli schemi in cui si era pensato di inquadrare la vita possono essere smentiti, da un momento all’altro.

L’elemento disturbante non si preoccupa di chi ripete il mantraIo sono etero… etero… perché poi… etero… no, ma io sono etero… etero, etero…” perché sa che ci sono cose che, più vengono dette e più è facile che non siano vere.

L’elemento di disturbo è trasparente e sfacciato e mostra sé stess*, non per “ostentare”, ma per raccontare. Pronto o pronta a rispondere, spiegare, ascoltare… prova a non giudicare. Il suo obiettivo è comunicare intimamente con “gli altri” e smentire le bugie che l’educazione sessofobica, omotransfobica, sessista, etero-normata… insegnano a tutti e tutte sin dalla tenera infanzia.

Se i gay parlassero! Se le lesbiche parlassero! Se i/le trans parlassero! Di tutti e tutte quell* di cui “non si direbbe“, ma che ciò nonostante si sono fatti, fatte, baciati, flirtate, toccati, confusi e conquistate… quante famiglie o persone ne uscirebbero sconvolte, per non dire “lese”, nella loro immagine pubblica!

Ti suggeriamo anche  Gay che odiano le donne: quanto è diffusa la misoginia tra gli omosessuali?

cavallo-con-dito-medio-che-corre-davanti-all-arcobalenoEppure l’outing non usa, perché anticipare o sbandierare fatti altrui è mancanza di rispetto, su questo non ci piove. D’altra parte, però, gay lesbiche e transessuali spesso hanno relazioni segrete, tenute nell’ombra dalle paure di chi non ce la fa a dichiararsi e, per rispetto altrui, accettano di viverle in modo “illegale” o “da nascondere”.

L’Italia è formata da 8.000 comuni, la maggior parte dei quali di piccole dimensioni. In Italia le grandi città si contano sulle dita di due mani e per il resto si parla di province con poche decine di migliaia di abitanti, o meno. Ed è proprio qui che, se gli elementi di “disturbo” si facessero sentire e vedere, in breve tempo potrebbero cambiare le cose.

Diventare elementi di disturbo potrebbe essere una mission per svariati motivi: per anticipare il cambiamento, perché la libertà sessuale e affettiva sono bisogni primari, perché le persone represse a vita possono essere molto pericolose per la società, perché le generazioni future, figlie e figlie nostre o meno, hanno diritto a vivere i propri sentimenti senza più soffrirne o far soffrire chi, di certo, non se lo merita.

Costerà fatica, impegno e sofferenza, a volte, costerà tempo ed energia andare “contro” la norma, in qualsiasi ambito lo si faccia, farà sentire sole e soli in alcuni momenti, ma probabilmente sortirà risultati in minor tempo del previsto. Quanto non ci è dato saperlo. E voi, vi sentite elementi di “disturbo” per la comunità dove vivete, sul lavoro, in famiglia, in amicizia o con chiunque incontriate?

Ti suggeriamo anche  Gay che odiano le donne: quanto è diffusa la misoginia tra gli omosessuali?

Come ricordava qualche giorno fa Jonathan Bazzi, c’è così bisogno di cercare l’approvazione eterosessuale per un mondo dinamico, eterogeneo e in fase di decostruzione come quello LGBTQI?


LEGGI ANCHE: L’eterocrazia è finita: cambiamo noi stessi per poter cambiare gli altri > >

unioni_festeggiamenti

17 commenti su “Disturbiamo la società etero-normata per rivoluzionarla

  1. Io penso che la normalità e la banalità della quotidianità siano la vera rivoluzione. Molti gay vanno al pride e poi sono nascosti con la famiglia gli amici i colleghi i parenti e i vicini o gli amici. Basterebbe essere visibili quotidianamente in queste situazioni per provocare un terremoto

  2. Secondo me il problema sono i bisex che si fidanzano sempre tutti con donna e si dichiarano solo eterosessuali. . cosi la società vedendo solo coppie etero (ovviamente nel privato non possono sapere che sono bsx) penserà sempre ke il mondo LGBT sia una minoranza da non meritare considerazione .

        1. I gay che si sposano una donna PER COPERTURA sono tutto tranne bisessuali, casomai gay repressi. I bisessuali che tengono nascosto il lato gay con una relazione etero di AMORE VERO dovrebbero quantomeno dichiararsi. In ogni caso dire che i bisex si fidanzano sempre tutti con una donna e si dichiarano eterosessuali è un’offesa verso i bisex e non sarebbe comunque in centro del problema eteronormativo.

          1. Ma lei sta scherzando ?? Secondo lei una donna si sposa un gay.. Se non ci scopi con la donna.. Non ti sposa.. Ci fanno pure i figli.. Ed un gay come fa’ a fare sesso con una donna ?? Il 90% dei Bsx sono tutti sposati e fidanzati con donna … Si informi . di Bsx dichiarati non ne ho mai sentiti anche perché le ripeto se la donna viene a sapere che sei Bsx con te non si sposa … E’ palese che il problema di una società eteronormata sono i bisex perche’ formano sempre una coppia etero e se fossimo tutti bisex allora il problema dei diritti civili nn esisterebbe perché se la società vede solo coppie etero allora pensa che l omosessualità sia una perversione di una minoranza..

          2. Dalle risposte che mi da deduco che lei non abbia chiara la definizione di bisessuale. Il bisessuale è colui che è in grado di provare attrazione erotica o/e sentimentale verso membri di ambo i sessi. Le cose che lei dice, tipo il fatto di sposarsi essendo gay non c’entrano nulla con la bisessualità.
            Mi permetto di correggerla su alcuni punti che ritengo offensivi verso la comunità.
            Innanzitutto i tempi sono cambiati, le mentalità sono più aperte rispetto al passato. Dire “se ti dichiari bisessuale la donna non ti sposerà mai” è un’affermazione che non ha fondamento visto che i bisessuali dichiarati si sposano. Dire “Voi bisex vi dichiarate tutti etero” è un errore visto che esistono bisessuali dichiarati con una relazione etero stabile, inoltre “voi bisex” delinea un distacco offensivo.
            Dire “fate sesso omosex più dei gay” è uno stereotipo ormai obsoleto e fastidioso, come se chi fosse bisessuale avesse di norma una vita sessuale piena al 100%.
            “Come fa un bisex ad amare se poi è costretto a tradire la partner”. Essere bisessuale non vuol dire fare sesso con donne e con uomini. Non vuol dire sposarsi una donna e tradirla per un uomo. Non vuol dire fare per forza un triangolo amoroso o erotico.
            “Una donna si sposa un gay?” se il gay fa finta di fare l’etero come accadeva in passato per non disonorare la famiglia patriarcale, sì.
            “Se non ci scopi con la donna non ti sposa”. Il sesso prima del matrimonio fino a non molto tempo fa era bandito. Se si riferisce alla società attuale, è offensivo nei confronti delle donne. Inoltre c’è una grande differenza fra atti sessuali e orientamenti sessuali. Molti etero hanno fatto sesso gay e molto gay hanno avuto le loro esperienze etero.
            “Il 90% dei bisex sono sposati e fidanzati con una donna”. Parere personale o dati alla mano? Penso di più il primo.
            “Bisessuali dichiarati mai sentiti.” Ma lei lo sa che esiste il bisexual pride, la comunità bisessuale, la bandiera dell’orgoglio bisessuale, ecc?
            “Il problema di una società eteronormata sono i bisex”. Io pensavo che fossero gli omofobi.
            “se la società vede solo coppie etero allora pensa che l omosessualità sia una perversione di una minoranza..” Siamo nel 2016, Italia. Ormai chi crede che sia una perversione rara sono solo i vecchi e qualche fascistello.

          3. Le posso portare tutte le prove che confermano quello che dico : basta che accende un sito per incontri gay o un app gay .. I bisessuali sono tutti sposati con donna insospettabili e cercano loro simili anzi piuttosto offensivi nei confronti degli effeminati Più tardi le mando i link

          4. Secondo me e’ lei che nonnha chiara la definizione di bisessuale. Si compri un dizionario .. Lei ha detto che e’ colpa dei gay che si sposano con donna per copertura ?? Ma come fa un gay a fare sesso con una donna .. Diventa automaticamente bisex

          5. Salve , per curiosità mi sono iscritto in un sito per incontri di sesso gay ed ho pubblicato l annunciò che cercavo Bsx SPOSATI O FIDANZATI con donna non dichiarati. Ho messo il mio num di Cell , dopo due min ho dovuto togliere l annuncio perche’ arrivavano chiamate ogni due sec , non finivo di parlare cn uno che c erano già’ due chiamate in attesa. Cmq tutti hanno confermato ciò’ che sostevo io : mi hanno riferito che ÀSSOLUTAMENTE NON SONO DICHIARATI sono etero insospettabili al 100% e fanno di tutto per sembrarlo altrimenti cadrebbe la loro copertura e le loro donne li lascerebbero.. Sono tutti sposati o fidanzati con donna perche’ secondo loro questa e’ LA NORMALITA’ mentre il lato omosex e’ una sorta di perversione di trasgressione da praticare in privato..(parole vostre non mie.. ) ed assolutamente hanno precisato che non ci si deve dichiarare nemmeno i gay dovrebbero farlo .. Poi il 70% di questi signori BSX con cui ho parlato era anche contrario al matrimonio egualitario perché la FAMIGLIA secondo loro e’ prerogativa delle coppie etero.. E non sto parlando solo della mia citta’ ma ho dato un occhiata anche su Milano , Bologna (che sono più gay friendly ) Torino Palermo sono tutti uguali i bisex.. Che dirle più .. ?? Sono 10 anni che sto in questo mondo e frequento le chat dove dietro quei profili ci sono persone REALI con cui parlo ed incontro anche dal vivo. Li conosco benissimo i bisessuali.. Non ho alcun pregoudizio nei vostri confronti ma non comprendo la vostra IPOCRISIA se fosse per voi i Diritti civili non esisterebbero perche’ l omosessualità sarebbe una perversione sessuale (come la MAGGIORANZA dei Bsx la vive ) a cui uno Stato legislatore NON ABBIA NECESSITA’ DI DARE I DIRITTI.. Il gay non dichiarato e’ ipocrita anche esso ma non si fidanza con una donna quindi non si CONFORMA alla società ETERO-NORMATA di cui stiamo parlando.. Provi a riflettere : le persone anche le più evolute ed informate sul mondo gay. Quando vedono una coppia uomo donna per strada oppure tra le loro amicizie o nell ambito delle loro parentele logicamente va’ a pensare che trattasi di due etero.. La bisessualità nella cultura italiana non e’ proprio concepita .. A maggior ragione se voi siete i primi a tenerci sulla discrezione e sulla apparire esclusivamente eterosessuali .. Mi e’ capitato ancora che ad alcune ragazze ho detto che esistono i maschi bisessuali.. Non ci credevano.. Tutte dicevano si ci saranno pure ma di sicuro non e’ il mio ragazzo.. Mi sembra superfluo aggiungere altro.. Lei dovrebbe informarsi un po’ di più sulla realtà e nn basarsi sui 4 bisessuali al mondo dichiarati che sono una minoranza rispetto alla maggioranza di Bsx solo in privato eteronormati i quali a loro volta sono una maggioranza rispetto anche ai gay dichiarati o non.. Io non riesco a trovare un compagno.. Sono tutti Bsx impegnati con donna.. La saluto e le auguro buone vacanze estive

          6. Mi dispiace smentirla su tutto … I tempi non sono cambiati per niente in quanto ci sono ragazzi giovanissimi che si fidanzano con donna dichiarandosi solo etero .quindi la situazione non e’ cambiata. Ma lei dove vive ?? La realtà che sta descrivendo lei e’ una società americana o inglese.. In Italia non e’ cosi.. Sarebbe bello Ora mi scusi se le sto rispondendo in fretta ma sono a lavoro non riuscivo a frenarmi nel non risponderle per tutte le assurdità che ha scritto (che non corrispondono alla realtà ) . Più tardi le rispondero su tutto. Ho anche i dati alla mano ovviamente .. Mi confronto tutti i giorni con uomini sposati

          7. I tempi sono cambiati dice lei ? Ahahha A me invece sembrano peggiorati .. I dichiarati sono sempre meno rispetto al passato.. Forse si scopa un po’ di più ma il sesso fatto di nascosto come fate voi Bsx moderni NON SERVE A NULLA PER I DIRITTI O PER USCIRE DALL ETEROCRAZIA.. Anzi fa’ vedere l omosessualità come mera perversione sessuale. Come le ho già detto sostengno la maggioranza bisex … Ah. E nel commento precedente mi ero dimenticato di menzionare che anche se cerchi solo sesso (perche l amore un Bsx nn lo può dare in quanto impegnato con donna ) DEVI ESSERE NON DICHIARATO E NON EFFEMINATO .perche’ questa potrebbe far saltare la loro copertura etero: parole pronunciate dai Bsx non da me.. Se vuole le INVIO LE REGISTRAZIONI.. Di nuovo buone vacanze..

          8. Ahahah e poi non mi venga a parlare di AMORE VERO.. Come fa’ un Bsx ad AMARE se e’ costretto per forza tradire la sua partner.. !!! Allucinante

      1. Una donna se sa’ che sei bisessuale non ti sposa.. Quindi voi Bsx vi dichiarate tutti etero.. E poi fate sesso omosex più dei gay… Se questo non e’ matrimonio di copertura allora che cos’è? La inviti a consultare il dizionario e’ il Bsx che si fidanza e sposa con donna formando coppia etero.. Il gay non può dichiararsi ma resta sempre single oppure vive la sua storia in segreto..

Lascia un commento