Il 72% dei giovani adulti trans del Regno Unito vittima di abusi nell’ultimo anno

Il 61% dei giovani adulti LGBTQ+ ha subito abusi verbali. Il numero è più alto per i membri delle comunità trans e non binarie (70%) e asessuali (68%).

ascolta:
0:00
-
0:00
giornata-internazionale-della-visibilita-transgender
2 min. di lettura

Secondo una ricerca realizzata dall’ente di beneficenza giovanile LGBTQ+ Just Like Us, le persone trans del Regno Unito sono in assoluto le persone appartenenti alla comunità LGBTQIA+ ad avere maggiori probabilità di subire abusi.

Il nuovo rapporto, chiamato Positive Futures, sarà pubblicato il 1° giugno.

La ricerca, che esamina le esperienze dei giovani adulti LGBTQ+ nel Regno Unito, dal loro benessere al tempo trascorso a scuola e al lavoro, è stata condotta nel gennaio 2023 da Cibyl e ha intercettato 3.695 adulti di età compresa tra 18 e 25 anni. Just Like Us ha rilevato che il 61% dei giovani adulti LGBTQ+ ha subito abusi verbali. Il numero è più alto per i membri delle comunità trans e non binarie (70%) e asessuali (68%).

Nonostante non si sia identificato come LGBTQIA+, uno su 10 (11%) dei giovani adulti intercettati ha subito abusi anti-LGBTQ+ nell’ultimo anno. L’abuso fisico è simile per le persone LGBTQ+ (25%) e non LGBTQ+ (24%). Ancora una volta, il numero è più alto per alcune identità: lesbiche (30%), uomini gay (31%) e persone asessuali (32%).

Le persone LGBTQ+ si sono dimostrate più propense rispetto alla controparte non LGBTQ+ a parlare di abusi fisici di natura sessuale: il 50% rispetto al 30%. La ricerca mostra che le lesbiche hanno subito la maggior parte degli abusi sessuali (57%) e che le persone asessuali hanno maggiori probabilità di subire abusi domestici (44%).

Amy Ashenden, CEO ad interim di Just Like Us, ha dichiarato:

“È devastante che la maggior parte dei giovani trans abbia subito abusi verbali solo nell’ultimo anno, e un segno dei tempi spesso terribilmente transfobici in cui viviamo qui nel Regno Unito. I livelli di abuso subiti dai giovani adulti LGBT+ sono del tutto inaccettabili. È difficile credere che nel 2023 i giovani LGBT+ siano ancora soggetti ad abusi verbali e violenze e che gli attacchi anti-LGBT+ siano così diffusi da essere diretti persino a giovani non LGBT+. È assolutamente fondamentale iniziare a prendere sul serio l’inclusione LGBT+ e che le scuole di tutto il Regno Unito trasmettano ai giovani messaggi positivi sulle identità LGBT+, altrimenti temo che queste cifre non faranno che aumentare. Un ottimo punto di partenza per le scuole di tutto il Regno Unito è iscriversi alla School Diversity Week, in modo che gli insegnanti possano accedere alle nostre risorse gratuite e di facile utilizzo e far sapere a tutti i loro alunni che essere LGBT+ è qualcosa per cui essere celebrati e andare orgogliosi”.

Dopo aver bloccato la legge scozzese sull’autodeterminazione delle persone transgender e nuovi divieti contro le terapie riparative, il premier britannico Rishi Sunak vuole ora approvare una nuova legge che distinguerebbe donne cisgender da donne transgender. L’obiettivo, secondo Sunak, è di creare ‘maggiore chiarezza’ negli spazi pubblici, ma il risultato è l’ennesimo basso colpo ai danni della comunità trans*. Questo includerebbe dei reparti ospedalieri specifici solo per ‘donne biologiche’, e maggiore ‘sicurezza e giustizia’ negli ambienti sportivi con la possibilità di escludere le atlete trans da gare o competizioni.

Lo stesso Sunak ha recentemente dichiarato che non dovrebbe essere permesso a persone di 16 o 17 anni di scegliere legalmente la propria identità di genere, invitando il suo stesso partito ad astenersi dall’argomento.

A inizio gennaio è uscita un’altra ricerca, che ha denunciato l’abuso delle terapie di conversione nel Regno Unito, non a caso precipitato nella Rainbow Europe Map dell’ultimo anno al 17esimo posto.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

mit

Il MIT ha bisogno d’aiuto: partecipa alla raccolta fondi

News - Redazione Milano 19.10.23
rischi sunak twitter

Regno Unito, Rishi Sunak vuole cestinare la legge contro le teorie riparative

News - Redazione 27.9.23
Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Il regista trans Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Gay.it

Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit

Cinema - Redazione 10.1.24
transhistorymonthcalifornia

Dall’Agosto 2024 la California celebrerà il Transgender History Month

News - Alessio Ponzio 12.9.23
Francesco Cicconetti festeggia i due anni di top surgery: "Sono felicissimo e amo il mio corpo più che mai" - VIDEO - Francesco Cicconetti aka Meths - Gay.it

Francesco Cicconetti festeggia i due anni di top surgery: “Sono felicissimo e amo il mio corpo più che mai” – VIDEO

Culture - Redazione 27.9.23
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The TV Glow è il film horror trans* che aspettavamo?

Cinema - Riccardo Conte 25.1.24
candidati lgbt USA

Le 10 città più e meno LGBTQIA+ friendly d’America

News - Federico Boni 8.11.23
Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans: “La gente spesso si dimentica di noi”. VIDEO - Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans - Gay.it

Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans: “La gente spesso si dimentica di noi”. VIDEO

News - Redazione 21.11.23