Lia Thomas, il governatore della Florida rifiuta la sua vittoria perché atleta trans* e incorona la 2° classificata

Ad applaudire Ron DeSantis, strano a dirsi, Simone Pillon.

ascolta:
0:00
-
0:00
Lia Thomas, il governatore della Florida rifiuta la sua vittoria perché atleta trans* e incorona la 2° classificata - lia thomas - Gay.it
2 min. di lettura

La guerra repubblicana contro Lia Thomas e le atlete trans* prosegue, con violenza verbale inaudita. La scorsa settimana la 22enne Lia, che nuota per l’Università della Pennsylvania, è diventata la prima persona transgender a vincere un campionato nazionale NCAA Division, battendo per 1,75 secondi Emma Weyant nei 500 metri stile libero. Poco dopo Thomas è arrivata ottava nei 100 metri, ma questa gara non ha fatto ‘notizia’, proprio perché la giovane non ha conquistato il podio. Nella giornata di ieri Lia è stata pubblicamente difesa dalla collega Erica Sullivan, medaglia d’argento alle ultime Olimpiadi di Tokyo.

Ebbene il governatore della Florida Ron DeSantis si è pubblicamente rifiutato di riconoscere il trionfo di Lia, eleggendo Emma Weyant come “legittima vicintrice” della gara. “La NCAA si sta sforzando di distruggere lo sport femmimile: stanno cercando di minare l’integrità della competizione e stanno incoronando qualcun altro campione femminile. Stanno mettendo l’ideologia prima delle opportunità per le atlete. In Florida, rifiutiamo queste bugie e riconosciamo Emma Weyant di Sarasota come la migliore nuotatrice femminile nei 500 Yard stile libero“.

Weyant è originaria della Florida, motivo per cui DeSantis ha partorito questo documento che non ha alcun valore legale. Un documento in cui il governatore repubblicano ha definito Thomas “un maschio che si identifica come una donna“, sottolineando come le donne trans starebbero “derubando donne e ragazze di risultati, premi e borse di studio”.

DeSantis è da mesi al centro del dibattito transfobico d’America, e ha già annunciato che firmerà la contestatissima legge “Don’t Say Gay” che ha scosso anche la Disney, perché intenzionato ad impedire a chiunque di “iniettare il transgenderismo nella scuola materna“.

Ad applaudire il governatore repubblicano Simone Pillon, senatore leghista che ha definito DeSantis “coraggioso“, perché rifiutatosi di riconoscere la vittoria “del nuotatore William (alias Lia Thomas), poiché consentire agli uomini di competere nelle gare femminili distrugge le opportunità delle donne e rappresenta una frode. Un atto di giustizia e verità che ripristina la realtà in una competizione ufficiale stravolta dall’ideologia gender. Onore a Ron De Santis e alla vincitrice“, ha scritto Pullon. Nei giorni scorsi anche Giorgia Meloni si era scagliata contro Lia Thomas.

Una guerra alla comunità trans, quella scatenata dai repubblicani d’America, che coinvolgerà presto le destre di tutto il mondo. Italia in testa.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Carlotta D'Amico e mamma Erika vincono "Io Canto Family"

Carlotta D’Amico e mamma Erika vincono “Io Canto Family”

Culture - Luca Diana 13.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Matt Bomer: "Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay" - Matt Bomer - Gay.it

Matt Bomer: “Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay”

Cinema - Redazione 12.6.24
The Room Next Door di Pedro Almodovar, 1a immagine e sinossi del film con Tilda Swinton e Julianne Moore - The Room Next Door di Pedro Almodovar - Gay.it

The Room Next Door di Pedro Almodovar, 1a immagine e sinossi del film con Tilda Swinton e Julianne Moore

Cinema - Redazione 13.6.24
Sanremo 2025, parla Carlo Conti: "Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival" - Carlo Conti - Gay.it

Sanremo 2025, parla Carlo Conti: “Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival”

Culture - Redazione 13.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s - Sessp 39 - Gay.it

Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s

Culture - Federico Colombo 23.2.24
open-milano-torneo-contro-le-discriminazioni-23-marzo

Lo sport a servizio dell’inclusività: il torneo di calcio Open contro le discriminazioni

Corpi - Francesca Di Feo 16.3.24
Siviglia, Lucas Ocampos vittima di molestia. Un tifoso gli mette un dito nel sedere (VIDEO) - Lucas Ocampos - Gay.it

Siviglia, Lucas Ocampos vittima di molestia. Un tifoso gli mette un dito nel sedere (VIDEO)

Corpi - Redazione 6.2.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese - Lucy Clark - Gay.it

Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese

Corpi - Redazione 2.2.24
Tom Daley, il figlio lo accoglie al ritorno dai mondiali vinti. L'emozionante abbraccio (VIDEO) - Tom Daley - Gay.it

Tom Daley, il figlio lo accoglie al ritorno dai mondiali vinti. L’emozionante abbraccio (VIDEO)

Corpi - Redazione 12.2.24
sport-aics-tesseramento-alias

Tesseramento alias nello sport, la svolta di AICS: “Esaltare il valore dello sport come diritto umano”

Corpi - Francesca Di Feo 3.1.24
Christian, Dastan e la proposta di nozze tra le nuvole a 6.190 metri di altezza sulla vetta del Denali - Christian Dastan e la magnifica proposta di nozze a 6190 metri di altezza sulla vetta del Denali - Gay.it

Christian, Dastan e la proposta di nozze tra le nuvole a 6.190 metri di altezza sulla vetta del Denali

News - Redazione 5.6.24