Liguria, Consiglio regionale respinge mozione a favore della legge contro l’omotransfobia

La giunta guidata da Giovanni Toti terrorizzata persino da un gesto puramente simbolico. Da Lega e Fratelli d'Italia sono arrivate le solite menzogne.

Liguria, Consiglio regionale respinge mozione a favore della legge contro l'omotransfobia - Giovanni Toti - Gay.it
2 min. di lettura

La giunta Toti ha ieri respinto una mozione che avrebbe impegnato la maggioranza regionale della Liguria a sostenere la legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo, in attesa di tornare al Senato dopo l’approvazione alla Camera di fine 2020. Era già successo in Lombardia .

Presentato da Giovanni Pastorino (Linea Condivisa), il documento è stato respinto dall’intero centrodestra, con gli 11 voti dell’opposizione, vedi centrosinistra e 5 Stelle, a favore. La mozione chiedeva semplicemente “il sostegno del Consiglio Regionale della Liguria all’approvazione della proposta di legge in materia di violenza o discriminazione per motivi di sesso, genere, orientamento sessuale e identità di genere con la predisposizione di politiche attive dedicate“, come riportato da PrimoCanale.it.

Un atto puramente simbolico, ma la destra nazionale a trazione sovranista e populista ha paura anche di questo. Dalla Lega, per bocca del capogruppo Stefano Mai, sono arrivate le solite menzogne.

“La proposta di legge Zan attacca le libertà di espressione e pensiero. Neppure la Cei è entusiasta di questa norma perché potrebbe inserire il reato di opinione”. Peccato che il reato di opinione, come ripetuto milioni di volte, non esista. Persino l’Avvenire l’ha scritto e rimarcato in edicola.” Non la condivido in maniera più assoluta“, ha continuato il consigliere di Fratelli d’Italia Stefano Balleari. “Introduce un reato d’opinione, rischia di bloccare la democrazia e la partecipazione, potrebbe essere discriminatoria“. Un disco tristemente rotto, che prosegue da mesi con l’unico obiettivo di  divulgare bugie, ampiamente smentite eppure ancora oggi reiterate.

I capigruppo Angelo Vaccarezza (Cambiamo!) e Claudio Muzio (Forza Italia-Liguria Popolare) hanno invece proposto di portare la mozione in commissione, in modo da arrivare a un documento contro l’omofobia condiviso, senza necessariamente sostenere la legge Zan. Ipotesi surreale, visto e considerato che al momento è proprio il DDL Zan ad essere in discussione in Parlamento.

Caduto il Governo Conte II, la legge rischia ora di finire in un vicolo cieco. Con un Governo Draghi a maggioranza allargata difficilmente il DDL Zan potrebbe tornare d’attualità in Senato, considerando i niet firmati Lega e Fratelli d’Italia. Certo è che se si riuscisse a calendarizzarla, strappando i sì della vecchia maggioranza che l’hanno sempre difesa, la legge potrebbe diventare realtà. Ma è un’ipotesi è sempre più complicata.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Jill Biden: "Donald Trump è pericoloso per la comunità LGBTQ+ e per gli Stati Uniti" - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden: “Donald Trump è pericoloso per la comunità LGBTQ+ e per gli Stati Uniti”

News - Redazione 16.4.24
Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi - sit in Russia 8 - Gay.it

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi

News - Redazione 11.1.24
Famiglie Arcobaleno: "Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore" - Augusto Barbera 4 - Gay.it

Famiglie Arcobaleno: “Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore”

News - Redazione 19.3.24
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24
Sardegna Partito Gay

Il Partito Gay Lgbt+ appoggia Alessandra Todde alle regionali in Sardegna

News - Lorenzo Ottanelli 23.1.24
elly schlein partio democratico

Abruzzo al voto, Elly Schlein: “Ci battiamo per il diritto delle donne a scegliere del proprio corpo”

News - Redazione 8.3.24
Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia "libri LGBTQIA+" con un lanciafiamme (VIDEO) - Valentina Gomez - Gay.it

Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia “libri LGBTQIA+” con un lanciafiamme (VIDEO)

News - Redazione 28.3.24
meloni-gpa-reato-universale-prodotti-da-banco

“L’utero in affitto una pratica disumana”, Meloni torna ad attaccare la GPA

News - Francesca Di Feo 12.4.24