Roma, chi ha paura dell’ufficio per i diritti LGBTQ+ istituito dal sindaco Gualtieri? Che domande. Pro Vita

Partita la raccolta firme on line, perché a loro dire "il vero scopo di questo ufficio sarà quello di foraggiare associazioni Lgbt, aumentare la propaganda nell’amministrazione e nelle strutture scolastiche".

Roma, chi ha paura dell'ufficio per i diritti LGBTQ+ istituito dal sindaco Gualtieri? Che domande. Pro Vita - Roma Pride 2017 un trionfo di partecipazione - Gay.it
2 min. di lettura

Il 4 dicembre scorso la Giunta Capitolina guidata da Roberto Gualtieri ha approvato il nuovo assetto della Macrostruttura di Roma Capitale e il Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi. In tal senso, come annunciato in campagna elettorale il neo sindaco ha istituito un Ufficio dedicato ai diritti LGBT+ ed uno alle politiche sul contrasto ai mutamenti climatici. Alla guida dell’Ufficio per i diritti delle persone Lgbtqi+ dovrebbe esserci Marilena Grassadonia, ex presidente delle Famiglie Arcobaleno nonché candidata alle ultime amministrative nella lista Sinistra Civica Ecologista.

Un “ufficio di scopo”, quello pronto a nascere, direttamente collegato al sindaco, che ha già annunciato l’intenzione di candidare Roma per il World Pride del 2027. Tanto è bastato per scatenare Pro Vita e Famiglia, che ha lanciato una raccolta firme per dire “No all’ufficio per gli Lgbt al Comune di Roma”. 10.000 le firme richieste, 1.055 quelle fino ad oggi raggiunte.

Sappiamo che il vero scopo di questo ufficio sarà quello di foraggiare associazioni Lgbt, aumentare la propaganda nell’amministrazione e nelle strutture scolastiche“, tuonano da Pro Vita e Famiglia, che accusa Gualtieri di ‘discriminazione’. Perché “creare una carica in difesa di una sola categoria suona (paradossalmente) come discriminatorio nei confronti di tutte le altre“. Non contenti, dall’associazione che “promuove la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna” sono tornati a sgonfiare l’allarme omotransfobico nazionale, sottolineando come “l’iniziativa viene presentata come rimedio a un’emergenza, che però è del tutto inesistente: sia perché le tutele esistono già (nel Codice Penale), sia perché l’Osservatorio per la Sicurezza Contro gli Atti Discriminatori del Viminale (OSCAD) ha registrato, in 8 anni, solo una ventina di casi l’anno legati a orientamento sessuale e identità di genere – su base nazionale“.

Numeri e falsità ampiamente e più volte smentite, con lo stesso OSCAD a favore di una legge contro l’omotransfobia (“Permetterebbe di raccogliere dati statistici che oggi NON abbiamo“). Immancabile il finale benaltrista, perché dinanzi ad una Capitale “tormentata da emergenze autentiche quali le buche nelle strade, l’immondizia che straborda dai cassonetti o l’inadeguata manutenzione dei tombini che è causa di allagamenti pressoché a ogni temporale“, il sindaco Gualtieri cosa fa?  Istituisce un ufficio per i diritti delle persone Lgbtqi+. Finalmente, ci viene da aggiungere.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
gioric70 16.12.21 - 1:07

Ma quanto rompono i coglioni sti pro vita e famiglia....li scrivo in minuscolo perchè sono proprio piccolini! Ma pensare ad altro no? O vi sentite così attaccati perchè.... ehhhhh.....ma che daveroooo?! Pure voi eh?

Trending

©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24

I nostri contenuti
sono diversi

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi - sit in Russia 8 - Gay.it

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi

News - Redazione 11.1.24
Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l'omofoba legge dell'Uganda "Kill the Gay" - Tim Walberg - Gay.it

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l’omofoba legge dell’Uganda “Kill the Gay”

News - Redazione 29.12.23
Penny Wong, la ministra degli esteri d'Australia ha sposato l'amata Sophie Allouache - Penny Wong la ministra degli esteri dAustralia ha sposato lamata Sophie Allouache - Gay.it

Penny Wong, la ministra degli esteri d’Australia ha sposato l’amata Sophie Allouache

News - Redazione 18.3.24
Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento - Parigi rainbow Pride - Gay.it

Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento

News - Redazione 14.3.24
Vannacci, papabile capolista Lega alle europee: “L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale” - VIDEO - Roberto Vannacci - Gay.it

Vannacci, papabile capolista Lega alle europee: “L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale” – VIDEO

News - Redazione 16.1.24
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
elezioni-indonesia-2024

Indonesia, estrema destra anti-LGBTI+ verso la vittoria, chi è Prabowo Subianto leader di Gerindra

News - Francesca Di Feo 16.2.24
L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: "Chiederò spiegazioni a Bruxelles" - Leurodeputata leghista Basso - Gay.it

L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: “Chiederò spiegazioni a Bruxelles”

News - Redazione 8.1.24