Ryan Murphy saluta Netflix e passa a Disney

Non è chiaro a quanto ammonti il contratto firmato, ma il produttore più potente di Hollywood difficilmente avrà accettato cifre al ribasso rispetto al precedente accordo con Netflix. Pari a 300 milioni di dollari in 5 anni.

ascolta:
0:00
-
0:00
ryan murphy
2 min. di lettura

5 anni dopo aver strappato un contratto monster da 300 milioni di dollari con Netflix, Ryan Murphy saluta la piattaforma streaming per accasarsi alla Disney, ricongiungendosi con Dana Walden, oggi co-presidente di Disney Entertainment e un tempo CEO di Fox Television Group. A darne notizia Variety.

Si può dire che in realtà Murphy e Walden non abbiano mai smesso di lavorare insieme, perché Ryan ha continuato negli anni a produrre spettacoli per 20th Television, ovvero la Fox di un tempo poi comprata dalla Disney, vedi “American Horror Story”, “American Crime Story” e “9-1-1”.

Da mesi si parla di questo cambio di casacca, ora diventato realtà nel pieno dello sciopero degli sceneggiatori che sta paralizzando Hollywood. Non è chiaro quando prenderà vita questo nuovo accordo. Il contratto di Murphy con Netflix scadrà a fine giugno. In 5 anni Ryan ha prodotto e realizzato diversi progetti per la piattaforma streaming, oscillando tra progetti riusciti ed altri poco incisivi.

Il deludente The Politician, andato avanti per due stagioni e candidato a 8 premi Emmy; Hollywood, vincitore di due Emmy; Ratched, candidato a 4 Emmy; Halston, vincitore di un Emmy; i film The Boys in the Band e The Prom, da lui anche diretto; la bellissima docuserie The Andy Warhol Diaries; i docufilm Circus of Books, Pray Away e Un Amore Segreto; The Watcher, rinnovato per una 2a stagione; e soprattutto Dahmer – Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer, diventato serie antologica e campione d’ascolti.

Nel frattempo, Murphy ha portato avanti i suoi vecchi progetti Fox, adesso finiti sotto l’ombrello Disney, ovvero “9-1-1” e lo spin-off “9-1-1: Lone Star”, “American Horror Story” e lo spin-off “American Horror Stories”, “American Crime Story” e gli imminenti “American Love Story” e “American Sports Story”.  Il creatore di Glee, esploso con Nip/Tuck negli anni ’90, è attualmente al lavoro su ben 8 progetti, compresi una nuova stagione di Feud dedicata alle “donne” di Truman Capote, e ad un nuovo adattamento di A Chorus Line.

L’imminente ritorno di Murphy alla Disney arriva in un momento di tagli sostanziali per la Mouse House: a febbraio il CEO Bob Iger ha annunciato 7.000 licenziamenti in tutta l’azienda. L’obiettivo dello studio è quello di risparmiare $ 5,5 miliardi sui costi. Non è chiaro a quanto ammonti il contratto firmato da Murphy, ma il produttore più potente di Hollywood difficilmente avrà accettato cifre al ribasso rispetto al precedente accordo con Netflix.

Ryan, che ha cambiato Hollywood imponendo una maggiore rappresentazione e inclusione LGBTQIA+ dopo anni di voluta censura, è felicmente sposato con David Miller, fotografo. I due sono genitori di Logan Phineas (2012) e Ford (2014), entrambi venuti al mondo grazie alla gestazione per altri.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Artur Dainese, Isola dei Famosi 2024

Isola dei Famosi 2024, la storia di Artùr Dainese: “A 16 anni sono venuto in Italia. Mi sentivo solo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24

Hai già letto
queste storie?

American Horror Story: Delicate arriva in Italia, ecco dove e quando - IS AmericanHorrorStory Delicate S012E0003 L178 1920x1080 zxx V1 512368 1 - Gay.it

American Horror Story: Delicate arriva in Italia, ecco dove e quando

Serie Tv - Redazione 6.11.23
Feud 2: Capote Vs. The Swans, data d'uscita e prime immagini dalla miniserie diretta da Gus Van Sant - Feud 2 - Gay.it

Feud 2: Capote Vs. The Swans, data d’uscita e prime immagini dalla miniserie diretta da Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 6.12.23
Tom Hollander sempre in ruoli gay: "Lo sono anche io e sono credibile, ma un attore deve poter far tutto" - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

Tom Hollander sempre in ruoli gay: “Lo sono anche io e sono credibile, ma un attore deve poter far tutto”

Serie Tv - Federico Boni 31.1.24