Squadra di calcio australiana mette al bando i propri tifosi omofobi

"Cori vergognosi", li ha definiti il presidente. "O impari a giocare secondo le regole o non vieni allo stadio".

Squadra di calcio australiana mette al bando i propri tifosi omofobi - Adelaide City - Gay.it
2 min. di lettura

Maglia bianconera come la nostra Juventus, l’Adelaide City che gioca nel campionato australiano di calcio, in quella che noi potremmo definire la “serie B”, ha deciso di porre fine all’omofobia sugli spalti.

Il presidente dell’Adelaide City FC, Greg Griffin, ha dichiarato ufficialmente che i tifosi omofobi “non sono più i benvenuti“. Il numero uno del club si è detto “imbarazzato” per i cori anti-LGBTQ piovuti dagli spalti nel corso dell’ultima partita. “Il messaggio è semplice“, ha tuonato Griffin. “O impari  giocare secondo le regole o non vieni allo stadio”. “Mi dispiace sottolineare come alcuni dei giocatori che sono venuti a Oakden in questa stagione sono stati oggetto di vergognosi cori“, ha continuato il presidente. “Questo è un qualcosa che il club non tollererà più. Ogni volta che un tifoso sboccato urla insulti omofobi e offensivi a un giocatore avversario, è sempre meno probabile che i genitori riportino i loro figli allo stadio la settimana successiva. Il futuro di questo club è con i nostri ragazzi e le loro famiglie. Sono la linfa vitale della squadra“.

La presa di posizione dell’Adelaide City arriva dopo che il Melbourne Victory è stato multato per cori omofobi dei propri tifosi nei confornti di Josh Cavallo, ad oggi unico giocatore professionistico di un certo livello e ancora in attività ad aver fatto coming out.

Il Melbourne Victory, che gioca in serie A, è stato multato di $ 5.000 dalla Football Australia, con Cavallo che aveva così commentato i cori provenienti dagli spalti: “Non ci sono parole per spiegare quanto io sia deluso. Questo dimostra che, come società, dobbiamo ancora avere a che fare con questi problemi nel 2022: non è accettabile e va fatto di più per fare in modo che queste persone vengano ritenute responsabili di ciò che fanno e dicono. L’odio non vincerà mai. Non chiederò mai scusa per vivere nella verità e per chi sono al di fuori del mondo del calcio. A tutti i giovani che hanno subito abusi omofobi, dico di tenere la testa alta e di continuare a inseguire i loro sogni. Sappiate che nel calcio non c’è spazio per questo. Il calcio è per tutti, non importa chi tu sia, di che colore sia la tua pelle o da dove tu venga“.

Squadra di calcio australiana mette al bando i propri tifosi omofobi - Joshua Cavallo - Gay.it
21enne terzino sinistro / centrocampista centrale dell’Adelaide United, in Australia, è diventato il primo calciatore in attività a dichiarare la propria omosessualità.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24

Hai già letto
queste storie?

reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24
studenti musulmani LGBTIQ

200 studenti musulmani lasciano la scuola per protesta contro personaggi LGBTQI+ sui libri

News - Francesca Di Feo 17.10.23
Drag Race Italia 3, il capitano della nazionale Ciro Immobile special judge della quarta puntata - Drag Race Italia 2 il capitano della nazionale Ciro Immobile special judge della quarta puntata - Gay.it

Drag Race Italia 3, il capitano della nazionale Ciro Immobile special judge della quarta puntata

Culture - Redazione 2.11.23
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
nigeria-arrestate-76-persone

Nigeria, arrestate 76 persone perché omosessuali a una festa di compleanno

News - Francesca Di Feo 24.10.23
senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23