Tom Daley primo ambasciatore globale maschile di Rimmel London

È il primo uomo di sempre a diventare volto del marchio di trucchi.

ascolta:
0:00
-
0:00
Tom Daley primo ambasciatore globale maschile di Rimmel London - Tom Daley rimmel - Gay.it
2 min. di lettura

Tom Daley si sta tuffando in un nuovo progetto. Il campione olimpico è infatti diventato primo ambasciatore globale maschile di Rimmel London. Un ‘ruolo’ storicamente femminile, precedentemente assegnato ad artiste del calibro di Cara Delevingne e Kate Moss.

Il marchio “Get the London look” è noto principalmente per la sua gamma di trucchi, ma la partnership con Daley porta l’azienda cosmetica britannica verso una nuova era, che prenderà forma con una prima campagna per il suo fondotinta Match Perfection.

Sarà interessante vedere quale sarà la reazione al fatto che Rimmel abbia un uomo nelle proprie campagne, ma spero davvero che sia positiva“, ha detto Daley a British GQ. “Spero che la campagna, e me stesso come uomo che gli presta il proprio volto, possa aiutare gli uomini a capire che il trucco può essere qualcosa che va a far parte delloro vita quotidiana, abbattendo quella paura che molti di loro hanno”. “È incredibilmente eccitante vedere che la bellezza si sta diversificando e sta diventando completamente inclusiva, indipendentemente dal sesso di qualcuno”, ha concluso Tom.

Siamo orgogliosi della nostra missione di dare priorità alla diversità e all’inclusione“, ha detto Sarah Al Shohaib, vicepresidente Rimmel London. “In qualità di atleta di livello mondiale e sostenitore della salute mentale e dei diritti LGBTQI+, Tom è un potente modello”.

Da pochi mesi Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico, vincitore di un oro e 3 bronzi olimpici, tre ori, un argento e due bronzi mondiali, 5 ori e tre argenti agli europei, due ori e due bronzi nella Coppa del Mondo di tuffi, Tom Daley ha avuto lo scorso luglio l’onore di portare il testimone della regina Elisabetta II durante la serata di inaugurazione dei Giochi del Commonwealth, che ogni 4 anni richiamano i migliori atleti delle Nazioni del Commonwealth.

Daley ha recentemente confessato di essere “furioso” per la decisione presa dall’organo di governo mondiale del nuoto, la FINA, di vietare alle nuotatrici transgender di poter gareggiare. Lo scorso anno Tom aveva chiesto ufficialmente che ai Paesi in cui l’omosessualità è ancora oggi criminalizzata fosse vietato ospitare eventi sportivi. Vedi il Qatar il prossimo novembre, con i mondiali di calcio. Daley è felicemente sposato con Dustin Lance Black, sceneggiatore premio Oscar di Milk, con cui ha avuto un figlio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

chi-segna-vince-jaiyah-saelua

“Chi segna vince”, la storia della prima donna transgender a giocare in una nazionale di calcio

Corpi - Francesca Di Feo 11.1.24
acet-team-persone-trans-non-binarie

ACETeam, la prima squadra di calcio a 5 in Italia composta solo da persone trans e non binarie – INTERVISTA

Corpi - Francesca Di Feo 16.11.23
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Shawn Barber, addio al campione del mondo di salto con l'asta. Aveva solo 29 anni - Shawn Barber - Gay.it

Shawn Barber, addio al campione del mondo di salto con l’asta. Aveva solo 29 anni

Corpi - Redazione 19.1.24
Cole e Aiden, la storia d'amore di due campioni del baseball che hanno iniziato a frequentarsi dopo essersi sfidati in campo - Cole e Aiden 2 - Gay.it

Cole e Aiden, la storia d’amore di due campioni del baseball che hanno iniziato a frequentarsi dopo essersi sfidati in campo

Corpi - Redazione 12.10.23
Giorgio Minisini vince l'oro mondiale nel nuoto sincronizzato e contro gli stereotipi di genere - Giorgio Minisini - Gay.it

Giorgio Minisini vince l’oro mondiale nel nuoto sincronizzato e contro gli stereotipi di genere

Corpi - Redazione 8.2.24
Martina Navratilova sostiene che le donne trans non possano essere lesbiche - Martina Navratilova - Gay.it

Martina Navratilova sostiene che le donne trans non possano essere lesbiche

Corpi - Redazione 1.12.23
L'Everton presenta una nuova maglia arcobaleno per ricordarci "che il Calcio è per tutti" - everton - Gay.it

L’Everton presenta una nuova maglia arcobaleno per ricordarci “che il Calcio è per tutti”

Corpi - Federico Boni 28.9.23