Ucraina, l’Odessa Pride attaccato dai neonazisti: la polizia guarda senza intervenire

Spray urticante e lancio di uova, l'Odessa Pride macchiato dai neonazisti.

odessa pride
Scontri durante l'Odessa pride, domenica scorsa.
2 min. di lettura

In Ucraina scoppiano nuovamente gli scontri. L’Odessa Pride di domenica pomeriggio si è trasformato in un attacco violento da parte di gruppi neonazisti, che hanno bloccato la parata dopo 10 minuti dal suo inizio. Gli omofobi hanno pianificato un agguato, con striscioni contro il pride e spray al peperoncino.

Un’attacco che non doveva avvenire, secondo gli organizzatori dell’Odessa Pride. La Polizia aveva assicurato che non ci sarebbero stati scontri, e che la parata sarebbe stata sotto protezione. La Polizia, in tenuta anti sommossa, avrebbe dovuto blindare la marcia e assicurare il procedere dell’evento fino alla fine. Invece le squadre che seguivano la parata si sono mosse in ritardo, assistendo alle violenze degli omofobi senza muovere un dito.

Solo alla fine hanno deciso di intervenire, accerchiando i presenti al pride in modo da impedire che i neonazisti continuassero a picchiarli.

Il bilancio

Gli organizzatori hanno detto che l’Odessa Pride si è svolto per 6 anni senza problemi. Solo quest’anno c’è stato un attacco. La Polizia, dopo l’intervento, ha arrestato 16 persone. Altre 12 sono state fermate per teppismo. Alcuni erano minorenni. Una ragazza di 24 anni partecipante al pride  è stata trasportata all’ospedale, dopo essere stata attaccata con lo spray urticante.

L’attacco all’Odessa Pride dimostra che anche in Ucraina prende piede un sentimento omofobo

L’Ucraina non è mai stato un Paese molto aperto nei confronti della comunità LGBT. Al momento l’omosessualità è depenalizzata, ma per il resto non esistono leggi contro le discriminazioni o unioni civili e matrimoni per coppie dello stesso sesso.

L’opinione pubblica non accetta la comunità LGBT e solo il 28% pensa che dovrebbero vivere la propria sessualità senza problemi (secondo uno studio europeo del 2010).

Nel 2015 il parlamento ha dovuto approvare una legge che vieta la discriminazione basata sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere nei luoghi di lavoro, pur di entrare nell’area Schengen, ma nel 2016 ha rifiutato di sostenere la Convenzione di Istanbul. La transessualità, secondo la legge, è un disturbo psichiatrico.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24

Hai già letto
queste storie?

Pioggia di drag a San Siro per Inter-Bologna contro l'omobitransfobia nel calcio e lanciare Drag Race Italia 3 - Drag Race Italia 3 pioggia di drag a San Siro per Inter Bologna per dire basta allomobitransfobia nel calcio 1 - Gay.it

Pioggia di drag a San Siro per Inter-Bologna contro l’omobitransfobia nel calcio e lanciare Drag Race Italia 3

Culture - Redazione 7.10.23
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
militari gay coppia gay soldati ucraina

Ivan e Mykolai vogliono la legge sulle unioni civili in Ucraina

News - Giuliano Federico 19.9.23
india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23
Bacio gay sul palco dei The 1975, la Malesia valuta l'interruzione dell'elettricità per evitare "incidenti indesiderati" - The 1975 - Gay.it

Bacio gay sul palco dei The 1975, la Malesia valuta l’interruzione dell’elettricità per evitare “incidenti indesiderati”

Musica - Redazione 6.11.23
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
PSG-Marsiglia, bufera in Francia per cori omofobi allo stadio. Interviene la ministra, il club furioso - VIDEO - Paris Saint Germain Marsiglia - Gay.it

PSG-Marsiglia, bufera in Francia per cori omofobi allo stadio. Interviene la ministra, il club furioso – VIDEO

News - Redazione 26.9.23
libano-diritti-lgbtqia

Libano: il deterioramento dei diritti LGBQIA+ come specchio di una crisi multidimensionale

News - Francesca Di Feo 14.9.23