Uganda, il presidente Museveni non firma la legge omofoba e chiede modifiche

Dopo le furenti critiche internazionali l'apparente mezzo passo indietro.

ascolta:
0:00
-
0:00
Uganda, il presidente Museveni non firma la legge omofoba e chiede modifiche - museveni gay 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Yoweri Museveni, presidente dell’Uganda, non ha firmato l’indecente e criminale legge omofoba approvata il mese scorso dal parlamento, che prevedeva l’ergastolo se sei gay e l’obbligo di outing per parenti, amici e conoscenti. Dinanzi allo sconcerto della comunità internazionale, il 78enne Museveni, presidente dell’Uganda dal 1986, ha ufficialmente chiesto delle modifiche alla legge, in modo tale che non sia considerato un crimine la semplice identificazione di una persona come omosessuale.

In una lettera inviata al parlamento, il presidente ha chiesto di distinguere tra chi semplicemente si identifica come omosessuale e professa uno stile di vita omosessuale e chi commette effettivamente atti omosessuali. Il sesso gay, in sostanza, rimarrebbe reato. Museveni ha chiesto anche la cancellazione dell’obbligo di outing nei confronti delle persone omosessuali, in quanto chiaramente incostituzionale.

Il presidente Museveni avrebbe dovuto firmare la legge giovedì scorso, ma non l’ha fatto. Poche ore prima il Parlamento europeo aveva fortemente condannato una delle leggi più omofobe al mondo. Anche l’alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Volker Türk, aveva esortato Museveni a non firmarlo.

L’omosessualità è già illegale in Uganda in base a una legge dell’era coloniale che criminalizza gli atti sessuali “contro l’ordine della natura”. La pena è l’ergastolo. In questa nuova legge è stata introdotta la pena di morte per i casi di “omosessualità aggravata”, che riguarderebbe attività sessuali compiute con persone sotto i 18 anni. Secondo Reuters, il vice procuratore generale Jackson Kafuuzi avrebbe consigliato di di rimuovere questa pena di morte per “omosessualità aggravata”.

Il disegno di legge è stato ora spedito alla commissione affari legali del parlamento, da dove dovrà tornare alla Camera per essere discusso e di nuovo approvato. Se ancora una volta votato verrà rispedito a Museveni per essere ratificato. Nei giorni scorsi il presidente aveva chiesto agli scienziati un’opinione sull’omosessualità, per lui anormale, rimanendo scottato dinanzi alla netta risposta.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24

Leggere fa bene

iran-comunita-lgbtqia-cordoglio-ue-raisi

Iran, l’indignazione della comunità LGBTQIA+ per il cordoglio dell’UE alla morte di Ebrahim Raisi

News - Francesca Di Feo 30.5.24
Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all'ONU - Sarah Achieng Opendi - Gay.it

Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all’ONU

News - Redazione 7.3.24
Yemen, 9 uomini condannati a morte tramite “crocifissione e lapidazione” per presunta sodomia - crocifissione - Gay.it

Yemen, 9 uomini condannati a morte tramite “crocifissione e lapidazione” per presunta sodomia

News - Redazione 28.3.24
turchia-libri-censura

Turchia, libri su teorie riparative e correlazione tra omosessualità e pedofilia negli scaffali delle biblioteche pubbliche

News - Francesca Di Feo 5.2.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Yemen, 13 persone condannate ad esecuzione pubblica per "omosessualità" - Indonesia fustigazione gay - Gay.it

Yemen, 13 persone condannate ad esecuzione pubblica per “omosessualità”

News - Redazione 9.2.24
albania-diritti-lgbtqia

Albania, tutte le promesse non mantenute dal governo in ambito di diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 5.1.24
uganda uomo arrestato

Uganda, la Corte Costituzionale conferma la terribile legge omobitransfobica

News - Redazione 4.4.24