USA, Amy Coney Barrett potrebbe da subito iniziare a limitare i diritti LGBT: adozioni nel mirino

Durante il giuramento, Barrett ha detto che le sue convinzioni anti-LGBT non avrebbero influito nel suo lavoro. Ora potrà dimostrare se questo è vero.

USA, Amy Coney Barrett potrebbe da subito iniziare a limitare i diritti LGBT: adozioni nel mirino - Amy Coney Barrett - Gay.it
2 min. di lettura

Mentre mancano solo quattro giorni alle elezioni presidenziali negli USA, la Corte Suprema a maggioranza repubblicana si organizza per iniziare la sua battaglia  contro i diritti LGBT. Infatti, con l’arrivo della giudice conservatrice Amy Coney Barrett proposta personalmente da Donald Trump, la corte potrebbe facilmente limitare certi diritti.

Il primo punto della Corte – grazie alla Barrett ora a schiacciante maggioranza conservatrice (6 a 3) – sarebbe il caso “Fulton v City of Philadelphia”. La controversia riguarda una coppia di genitori LGBT che si sono visti rifiutare l’adozione da parte di un ente di fede cristiana.

Non è la prima volta che succede e la Corte Suprema dovrà pronunciarsi proprio su questo: può un ente rifiutarsi di seguire le pratiche di un’adozione per una coppia LGBT, in nome della fede?

Il timore sulla convinzioni della Barrett

Currey Cook è un avvocato di Lambda Legal (un’organizzazione americana per i diritti civili) e ha confermato il timore delle associazioni dopo la nomina della Barrett.

La storia e le dichiarazioni precedenti sono allarmanti” ha spiegato, poiché il pensiero della giudice repubblicana dimostrano che sarebbe “incline a concedere a determinati gruppi un permesso speciale a causa della loro fede“.

Il caso “Fulton vs City of Philadelphia”

Il caso che andrà sotto la lente della Barrett e i suoi colleghi riguarda i servizi sociali cattolici (CSS), gestiti dall’Arcidiocesi di Philadelphia, che vorrebbe rifiutarsi di offrire il loro servizio di adozione alle coppie che vanno in contrasto con la loro fede. Di conseguenza, una coppia di due uomini o due donne, non potrebbero servirsi del loro ente per adottare un bambino.

Currey Cook ha voluto evidenziare cosa produrrebbe una decisione a favore dei CSS:

Consentire alle agenzie di affidamento di discriminare le coppie dello stesso sesso manda un messaggio chiaro ai giovani LGBTQ. C’è qualcosa di inaccettabile in ciò che sono e che non sono uguali secondo la legge. Inoltre li espone a danni dovuti alla mancanza di collocamenti in una case famiglia in grado di soddisfare le loro esigenze.

Con questa decisione, non si pensa quindi al benessere del bambino, ma solamente a preservare degli ideali ormai vecchi. Ma non è certo mistero la linea anti-LGBT della Barrett, che sposta l’ago della bilancia della corte minacciosamente a destra.

Quando ha giurato, Amy Coney Barrett ha anche affermato che le sue convinzioni personali non avrebbero mai influito sulle sue decisioni. Si vedrà in questo primo caso se gli ideali anti-LGBT non prenderanno il sopravvento, dando spazio solo alla Costituzione americana.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Katy Perry video

“Ho visto le stelle”: tutte pazze per il vibratore di Katy Perry (un po’ meno per il suo singolo)

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
Roma, pestaggio choc a coppia gay. Frustate, calci e pugni. Lo sconvolgente video. "Appello per riconoscere gli aggressori" - Roma pestaggio choc a coppia gay. Frustate e pugni. Lo sconvolgente video - Gay.it

Roma, pestaggio choc a coppia gay. Frustate, calci e pugni. Lo sconvolgente video. “Appello per riconoscere gli aggressori”

News - Redazione 19.7.24
Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24

Leggere fa bene

Vladimir Luxuria vs. Elon Musk: "Ha un'ossessione transfobica, mi cancello da X. Fate altrettanto" - Vladimir Luxuria - Gay.it

Vladimir Luxuria vs. Elon Musk: “Ha un’ossessione transfobica, mi cancello da X. Fate altrettanto”

News - Redazione 18.7.24
stati-uniti-carolina-del-sud-terapie-affermative-minori

Stati Uniti, la Carolina del Sud diventa il 25° stato USA a bandire le terapie affermative per l* minori trans

News - Francesca Di Feo 23.5.24
Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+ - Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunita LGBTQIA - Gay.it

Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+

Culture - Redazione 8.3.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Joe Biden, Taylor Swift, Donald Trump

Sarà Taylor Swift a ‘salvare’ Joe Biden e sconfiggere i repubblicani?

Musica - Redazione Milano 1.2.24
Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia "libri LGBTQIA+" con un lanciafiamme (VIDEO) - Valentina Gomez - Gay.it

Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia “libri LGBTQIA+” con un lanciafiamme (VIDEO)

News - Redazione 28.3.24
Famiglie Arcobaleno, Corte d'Appello di Venezia "congela" i ricorsi di Padova: "Si pronunci la Corte Costituzionale" - Famiglie Arcobaleno - Gay.it

Famiglie Arcobaleno, Corte d’Appello di Venezia “congela” i ricorsi di Padova: “Si pronunci la Corte Costituzionale”

News - Redazione 11.7.24
G7 ospitato dall'Italia a Fasano, la presidente del consiglio Giorgia Meloni scatta un selfie - credit photo: LaPresse

G7, nel testo rispuntano i diritti LGBTIAQ+, censurati “orientamento sessuale, “identità di genere” e “aborto”

News - Redazione Milano 14.6.24