Ventotene sindaco, Adinolfi si candida e prende ZERO voti. Uno in meno del Partito Gay

Neanche il parroco dell'isola l'ha votato...

ascolta:
0:00
-
0:00
Ventotene sindaco, Adinolfi si candida e prende ZERO voti. Uno in meno del Partito Gay - Mario Adinolfi - Gay.it
2 min. di lettura

Ventotene sindaco, Adinolfi si candida e prende ZERO voti. Uno in meno del Partito Gay - Fenomeno Adinolfi si candida a sindaco di Ventotene e ottiene ZERO VOTI - Gay.it

“Il Gay Pride è la marcia fascista del 3° millennio”, tuonava ieri sera in diretta su Rete4, durante Zona Bianca. Perché Mario Adinolfi, dal lontano 2016 ‘Mr. 0.6%’ dopo aver preso appena lo 0.6% alle elezioni comunali di Roma del 2016, è praticamente ovunque. Intervistato in radio, perennemente in tv a vomitare odio a buon mercato nei confronti della comunità LGBTQ+, attivissimo sui social. È alla guida di un Partito che praticamente non esiste, il Popolo della Famiglia, ma ha più spazio televisivo di Giorgia Meloni, che sondaggi alla mano veleggia verso il Governo tra meno di nove mesi con il suo Fratelli d’Italia.

Passati sei anni da quell’indimenticata figuraccia, Mario Adinolfi ha osato bissare, candidandosi a Sindaco di Ventotene, splendida isola laziale passata alla storia cinematografica per Ferie d’Agosto, meravigliosa commedia di Paolo Virzì con una sublime Sabrina Ferilli. Ebbene Adinolfi è riuscito in un’impresa che passerà agli annali della politica nazionale, perché in grado di ottenere zero voti. 0. Nessuno ha barrato il suo nome come papabile primo cittadino. Neanche un amico al bar, il parroco del Paese, l’anziana signora che passa le giornate a snocciolare il rosario. Nessuno.

Anzi, c’è di peggio. Nella guerra tra poveri con il Partito Gay, il Popolo della Famiglia ha perso, perché in quel caso il candidato sindaco Luca Vittori ha ottenuto almeno un voto. Costretto a dire qualcosa, qualsiasi cosa, su Twitter Adinolfi ha parlato di uno “scontro tra bande” che a Ventotene “rende impraticabile lo spazio democratico. Un voto al partito gay, nessun voto al Popolo della Famiglia, 500 voti alle due bande. Brutto segnale di controllo del voto, ma in alcune piccole realtà funziona così. Insisteremo perché l’isola cambi“.

Deriso da chiunque, tanto da finire in tendenza, ha provato ad imboccare la strada dell’autoironia, pubblicando un secondo tweet con un cane in braccio. E questo commento. “Niente, a Ventotene non mi ha votato neanche il mio cane. (Ho provato a forzare modalità paramafiose del voto nei piccoli centri meridionali. Ho perso. La democrazia funziona anche così. Ma mi ricandiderò a Ventotene e la cambierò, perché il cambiamento è necessario come l’aria)”.

Nel dubbio, dopo Roma e Ventotene Adinolfi potrebbe candidarsi a sindaco di Zannone, altra isola laziale ma totalmente disabitata. Qui vincerebbe di sicuro, se non fosse che amministrativamente parlando faccia parte del Comune di Ponza. E allora il rischio di una 3a batosta sarebbe assai probabile, per un personaggio che solo due giorni fa cinguettava felice immagini dell’ultimo “comizio al tramonto tra i ventotenesi”. Due dozzine di presenti. Ne avesse convinto uno.

Ventotene sindaco, Adinolfi si candida e prende ZERO voti. Uno in meno del Partito Gay - Popolo della Famiglia - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

"È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina": storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping - cina intervista rifugiat lgbtqia 1 - Gay.it

“È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina”: storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Queer Palm 2024, vince Three Kilometers until the End of the World. Karla Sofía Gascón prima attrice trans in trionfo a Cannes - Trei kilometri pana la capatul lumii - Gay.it

Queer Palm 2024, vince Three Kilometers until the End of the World. Karla Sofía Gascón prima attrice trans in trionfo a Cannes

Cinema - Federico Boni 27.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24

Hai già letto
queste storie?

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

2023, l’anno nero per i diritti LGBTQIA+ negli Stati Uniti d’America

News - Redazione 27.12.23
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Grecia, il premier Mitsotakis annuncia il disegno di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 12.1.24
Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: "Meglio leghista che comunista fr*cio" - NON TOLLERIAMO ANCORA OMOFOBIA IN CAMPAGNA ELETTORALE - Gay.it

Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: “Meglio leghista che comunista fr*cio”

News - Redazione 27.5.24
Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: "Fr*cio" - Settimo insulti omofobi manifesti elettorali Antonio Augelli - Gay.it

Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: “Fr*cio”

News - Redazione 15.5.24
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24
liz truss diritti lgbtq rights

Regno Unito, l’ex premier Liz Truss vuole vietare la transizione di genere ai minori di 18 anni

News - Redazione 4.12.23
Matteo Salvini annuncia la candidatura di Roberto Vannacci alle Europee il giorno della Liberazione - Matteo Salvini e Roberto Vannacci - Gay.it

Matteo Salvini annuncia la candidatura di Roberto Vannacci alle Europee il giorno della Liberazione

News - Redazione 26.4.24