Cagliari, aggressione omofoba in spiaggia: si erano scambiati un semplice bacio

A bloccare l'omofobo, stavolta, sono intervenuti i presenti. Ma l'aggressione rimane uno sfregio alla Cagliari gay-friendly.

cagliari
Aggressione omofoba a Cagliari, in spiaggia.
2 min. di lettura

Un bacio mentre facevano il bagno, nella spiaggia del Poetto, a Cagliari. Questo il “reato” della coppia di turisti LGBT, che volevano semplicemente passare una giornata al mare. Ma quel bacio non è piaciuto a un uomo, che davanti al figlio ha iniziato a insultare la coppia gay, scandalizzato dal gesto di affetto dei due ragazzi.

Oltre agli insulti, l’omofobo avrebbe anche cercato di colpirli con il bastone dell’ombrellone, ma l’intervento di tutti i presenti ha scongiurato che l’aggressione diventasse anche fisica. Fortunatamente, stavolta gli altri bagnanti si sono fatti avanti, bloccando l’uomo e difendendo la coppia gay.

A denunciare il fatto è stata l’associazione culturale e di volontariato LGBT e Queer di Cagliari ARC (abbreviazione di arcobaleno, arcu ‘e chelu e arc-en-ciel). Nel post di Facebook, hanno sottolineato come Cagliari sia una città gay-friendly, ma ormai sappiamo bene come l’omofobia colpisce in ogni dove, poiché qualcuno di intollerante c’è ovunque.

Il commento di ARC Cagliari dopo l’aggressione omofoba

Il post di denuncia:

Questo pomeriggio due turisti sono stati aggrediti nella spiaggia cagliaritana del Poetto.
Ancora una volta dobbiamo registrare degli atteggiamenti e comportamenti contro la comunità LGBT+ e se questo succede in uno dei posti che reputiamo friendly ed accoglienti c’è da preoccuparsi.

Come ARC ci rendiamo subito disponibili al sostegno dei due ragazzi nei confronti di questo vile personaggio che non ha avuto di meglio da fare che rendersi artefice, tra l’altro davanti agli occhi del figlio minorenne, di questa aggressione.
I due turisti sono rei di essersi resi protagonisti di un bacio in acqua e questo ha “sconvolto” l’aggressore.

L’omofobo ha inveito sui due ragazzi non solo verbalmente ma anche con il bastone dell’ombrellone, per fortuna senza colpirli.

In loro difesa si sono schierate tutte le persone presenti al momento in spiaggia.
Ci auguriamo che non si ripetano più casi di questo tipo nella nostra città!

Non si sa se i ragazzi abbiano deciso di fare denuncia, dopo l’aggressione a Cagliari. Ma ancora una volta, in questi mesi estivi, si nota quando una legge contro l’omofobia sia urgente. Quando potrà, una coppia LGBT, passare una tranquilla giornata al mare senza il rischio di essere attaccati?

La testimonianza

Attraverso il sito di informazione Castedduonline, le due vittime raccontano quanto successo. “Io e il mio compagno siamo andati a farci il bagno nel tratto del Poetto davanti al Fico d’India. In acqua ci siamo dati qualche bacio e ci siamo abbracciati” ha raccontato Shahzeb Altaf, infermiere 25enne di Bolzano.

Quando sono tornati alla spiaggia, è iniziato l’attacco:

Un delirio. C’erano un uomo, una donna, un ragazzo e un bambino, credo che fossero una famiglia: il giovane mi ha detto ‘fr*cio di m*rda, che c*zzo fai, c’è un bambino di cinque anni’. Io gli ho risposto che siamo nel 2020 e che mi sento libero di fare quello che voglio. È intervenuta la donna, avrà avuto 50 anni, e ha detto ‘dovrebbe tornare Mussolini, così vi fa sparire’. Il giovane ha preso una parte dell’ombrellone e voleva tirarmela in testa, è intervenuta una ragazza che l’ha bloccato e lui ha continuato a insultare me e lei. Dal baretto Fico d’India, a quel punto, hanno chiamato la polizia.

La discussione è continuata, fino a quando la donna ha detto che il bambino più piccolo, a quella visione, si stava per sentire male. E Shahzeb, da infermiere e nonostante quello che gli avevano vomitato addosso fino a quel omento, si è offerto di visitarlo. Ma la risposta:

Mi ha detto che non fa toccare il figlio da un fr*cio di m*rda.

Forse, per l’Italia non c’è speranza.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
trinityforever 28.8.20 - 20:43

luigi19 è chiaramente gay represso sessualmente e ha bisogno dell'attenzione dei suoi simili. Presto lo scoprirà da solo, diamogli tempo.

Avatar
dorondondario 24.8.20 - 21:06

luigi19, un bambino non può essere scandalizzato da un bacio perché si tratta di un gesto che rientra nell'ordine naturale delle cose. Stiamo parlando di un bacio e non di altro come hai paventato. La storia racconta anche di come il bambino sia stato usato come pretesto dagli adulti. Vuoi sentire l'altra campana perché metti in dubbio i fatti? Ci sono nomi e luoghi. Fai le tue ricerche e poi informaci.

Avatar
dorondondario 24.8.20 - 19:53

lugi19, hai scritto una supercazzola per cambiare argomento e svincolarti da una figuraccia colossale. La storia racconta di un omofobo che voleva aggredire un uomo con una parte dell'ombrellone, una donna che inneggiava alla soppressione fisica introdotta dal dittatore Mussolini e un bambino che è stato coinvolto nell'avvilente diatriba. In quale parte della vicenda si evince o si dimostra il comportamento osceno in luogo pubblico che paventi implicitamente nel commento? I due ragazzi si sono baciati e abbracciati, stando alle informazioni riportate. Se per te un abbraccio o un bacio equivale a un reato contro la morale pubblica, può significare che hai enormi difficoltà a confrontarti con il mondo reale.

Avatar
dorondondario 24.8.20 - 14:14

La presenza di luigi19 in pubblico mi disturba. Puoi restare a casa tua perché il rispetto va dato a parti inverse?

Avatar
maschioroma 24.8.20 - 12:47

"...hanno sottolineato come Cagliari sia una città gay-friendly" Che vuol dire? Perchè Genova o Trapani non è gay frendly? Esiste forse un criterio per definire una città gay frendly? Tengono il conto dei cagliaritani omofobi e di quelli non omofobi? Frequento la Sardegna come turista e solo a giudicare dai locali e luoghi di incontro gay mi sembra che sia agli ultimi posti tra le regioni italiane. E poi dipende dal punto di vista da cui si parte. Un gay africano che viene in Italia probabilmente la troverà molto gay frendly, mentre un gay olandese ci troverà molto arretrati.

Trending

Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24

Hai già letto
queste storie?

aggressione-omofoba-andria

Perse un occhio dopo aggressione omofoba, condannato a sei anni l’aggressore

News - Redazione 31.10.23
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23
ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
Palermo aggressione omobitransfobica

Palermo, aggressione omobitransfobica, anche da parte di minorenni: “Se denunciate vi ammazziamo”

News - Francesca Di Feo 22.1.24
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24