Corte Costituzionale, nuova sentenza a favore delle famiglie arcobaleno

“Tutti i bambini adottati devono avere un legame giuridico con i parenti del genitore adottante”, ha tuonato la Corte.

famiglia arcobaleno corte costituzionale
famiglia arcobaleno corte costituzionale step child adoption
2 min. di lettura

La Corte Costituzionale ha dichiarato che sono incostituzionali le disposizioni che negano i legami tra i parenti dell’adottante e l’adottato nel caso dell’adozione in casi particolari, la cosiddetta Stepchild Adoption. L’adozione in casi particolari riguarda bambini orfani, anche con disabilità, bambini che già vivono con il coniuge del genitore biologico, bambini non altrimenti adottabili. Un anno fa la Corte aveva già sottolineato come ci debbano essere stessi diritti per tutti i bambini, compresi i figli delle famiglie arcobaleno.

In attesa del deposito della sentenza, la Corte fa sapere che le disposizioni censurate sono state dichiarate incostituzionali nella parte in cui prevedono che “l’adozione non induce alcun rapporto civile tra l’adottato e i parenti dell’adottante”. È falso.

Il mancato riconoscimento dei rapporti civili con i parenti dell’adottante, fa sapere la Corte, discrimina il bambino adottato “in casi particolari” rispetto agli altri figli e lo priva di relazioni giuridiche che contribuiscono a formare la sua identità e a consolidare la sua dimensione personale e patrimoniale, in contrasto con gli articoli 31, secondo comma, e 117, primo comma, della Costituzione in relazione all’articolo 8 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo.

“Dimmi di sì”, il documentario

che racconta due mamme lesbiche

viste dagli occhi di una figlia >

Una battaglia avviata dal Gruppo legale di Famiglie Arcobaleno, portata fino alla Corte costituzionale con convinzione“, rivendica con orgoglio sui social Angelo Schillaci, che ha potuto dare un contributo diretto, “assieme a una grandissima squadra, nella stesura dell’atto di costituzione dei due papà (e delle meravigliose bimbe) da cui tutto questo ha avuto origine“.

Da attivista lgbt+, da madre lesbica costretta ad adottare i propri figli in tribunale, da ex presidente di Famiglie Arcobaleno, da responsabile Diritti e Libertà di Sinistra Italiana oggi gioisco“, ha scritto sui social Marilena Grassadonia. “Gioisco perché la Corte Costituzionale, in queste ore cupe, ci regala un sorriso con una sentenza che riconoscendo semplicemente la realtà restituisce dignità a quel nucleo familiare allargato fatto di affetti e responsabilità. Una sentenza che dice finalmente che fratelli, sorelle, nonne, zii e cugine sono reali oltre che nella vita e nei disegni dei/delle nostri/e bambin*, anche giuridicamente. La sentenza di oggi dimostra che siamo dalla parte giusta della storia e che le battaglie di questi anni non possono che portare al riconoscimento di diritti pieni per tutti e tutte. Andiamo avanti insieme senza arretrare di un millimetro affinché il Parlamento possa al più presto legiferare per il riconoscimento della responsabilità genitoriale fin dalla nascita anche per le famiglie con due mamme o due papà“.

“Un passo importante nel riconoscimento dei diritti dei nostri figli e figlie, lungo la strada per arrivare al riconoscimento alla nascita, per i nuovi nati e per quelli già nati”, ha commentato l’Associazione Famiglie Arcobaleno. Tutto questo nella speranza che il Parlamento, prima o poi, si decida finalmente ad intervenire. Legiferando.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24
Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
Storie queer oltre i nostri confini, Senegal, Marocco e Corea del Sud, ma anche Turchia e Iran - cover 1 - Gay.it

Storie queer oltre i nostri confini, Senegal, Marocco e Corea del Sud, ma anche Turchia e Iran

Culture - Federico Colombo 20.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24

Leggere fa bene

famiglie arcobaleno in camper itinerante a Curno

Il camper itinerante di Famiglie Arcobaleno ha fatto tappa a Curno: il resoconto della giornata

News - Gio Arcuri 20.3.24
decreto genitori

Corte d’Appello smentisce il decreto Salvini sulle carte d’identità dei minori: “Applicare la dicitura “genitori””

News - Redazione 15.2.24
Elon Musk: "Chiedo ai gay di avere figli per il proseguimento della civiltà". Per la gioia di Meloni e Salvini - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Elon Musk: “Chiedo ai gay di avere figli per il proseguimento della civiltà”. Per la gioia di Meloni e Salvini

News - Redazione 25.3.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
famiglie omogenitoriali

Governo pronto al ricorso in Cassazione sulla dicitura “genitori” sui documenti dei minori. Informativa di Piantedosi

News - Redazione 10.4.24
Claire Foy in 'All Of Us Strangers' (2023)

Claire Foy manda un messaggio importante ai genitori con figli LGBTQIA+

Cinema - Redazione Milano 26.1.24
Due mamme, un figlio, una famiglia. Il bellissimo spot italiano - Due mamme un figlio una famiglia. Il bellissimo spot italiano - Gay.it

Due mamme, un figlio, una famiglia. Il bellissimo spot italiano

Culture - Redazione 7.3.24
Famiglie Arcobaleno alla riscossa in 12 Piazze

Famiglie alla riscossa, festa in 12 piazze in tutta Italia: “Governo ideologico e politica incattivita e populista”

News - Redazione 18.4.24