La discriminazione LGBT+ costa ai Caraibi fino ai 4.2 miliardi di dollari l’anno

A causa dell'omotransfobia, solo il turismo perde ogni anno dai 423  ai 689 milioni di dollari (0,93% del PIL annuo).

La discriminazione LGBT+ costa ai Caraibi fino ai 4.2 miliardi di dollari l'anno - Caraibi - Gay.it
2 min. di lettura

Secondo un nuovo studio realizzato da Virgin Atlantic con Open for Business, coalizione di aziende a sostegno di quelle società inclusive e diversificate che migliorano l’economia, la discriminazione LGBTQ costa ai Caraibi dai 1.5 miliardi di dollari fino ai 4.2 miliardi di dollari all’anno, ovvero dal 2,1 al 5,7% del PIL. 

The Economic Case For LGBT+ Inclusion in the Caribbean“, che esamina 12 contee caraibiche di lingua inglese, è stato presentato ieri in un webinar pubblico. Si parla di perdita di capitale umano, disparità sanitarie, perdita di produttività e produzione, violenza e vincoli sul turismo. Un rapporto che stima il costo economico della discriminazione LGBT+ nei Caraibi anglofoni.

Le persone LGBTQ dei Caraibi soffrono di omofobia e transfobia avallata dallo stesso Stato, con nove dei 12 Paesi studiati che criminalizzano ancora l’intimità tra persone dello stesso sesso. Tutti e 12 i Paesi, poi vietano la chirurgia di affermazione di genere.

Il costo della discriminazione di 4,2 miliardi di dollari l’anno è pari al 5,7% del PIL annuo. A causa dell’omotransfobia in questi Paesi solo il turismo perde ogni anno dai 423  ai 689 milioni di dollari (0,93% del PIL annuo). E il turismo è uno dei settori più influenti e redditizi dei Caraibi, che contribuisce fino al 14% del suo PIL con oltre 7 milioni di visitatori nel 2019.

I dati dell’indagine sui potenziali turisti LGBTQ e eterosessuali hanno scoperto che il motivo principale per non visitare un Paese dei Caraibi è dovuto all’immagine negativa che hanno nei confronti delle persone LGBTQ. Il 18% delle persone LGBT+ intervistate non visita i Caraibi a causa dell’omofobia e della transfobia. Al contrario, il  60% delle persone LGBTQ ed etero  intervistate ha rivelato che visiterebbe i Caraibi, ma solo dopo l’approvazione del matrimonio egualitario. E non è tutto. Causa omotransfobia, le isole subiscono ogni anni vere “fughe di cervelli”, con molti lavoratori qualificati LGBTQ che migrano verso società più aperte, causando così perdita di capitale umano, produttività e competitività.

Il Chief Commercial Officer di Virgin Atlantic, Juha Jarvinen, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di lavorare con Open for Business su questa ricerca incredibilmente potente. I Caraibi sono, comprensibilmente, una delle più grandi destinazioni per il tempo libero verso cui voliamo e una delle destinazioni di vacanza più popolari al mondo. Ma, purtroppo, è anche uno dei meno inclusivi. Il turismo svolge un ruolo fondamentale nelle economie di molti paesi caraibici, che hanno risentito dell’impatto particolarmente duro del rallentamento globale dei viaggi causato dal Covid-19. Per sostenere la ripresa economica della regione in futuro, è essenziale che le destinazioni attraggano il più ampio numero demografico di viaggiatori possibile, compresi quelli che si identificano come LGBTQ+ e alleati della comunità. In Virgin Atlantic, vogliamo ogni singola persona che viaggia con noi senta che potrà essere sè stessa in vacanza, continueremo a usare il potere del nostro marchio per spingere verso il cambiamento in tutto il mondo”.

Il direttore esecutivo di Open For Business, Kathryn Dovey, ha aggiunto: “Questi dati inviano un messaggio chiaro ai leader politici e aziendali, con discriminazione e criminalizzazione LGBT+ che stanno frenando le economie. Se questi Paesi vogliono aumentare il turismo e non perdere lavoratori di talento in fuga verso altri paesi, devono abbracciare una maggiore diversità e inclusione. Le imprese della regione stanno iniziando a dimostrare il loro impegno per l’inclusione LGBT+, ma molto resta ancora da fare”.

Il rapporto includeva sondaggi con persone LGBTQ caraibiche che attualmente vivono nelle isole e all’estero, nonché potenziali turisti caraibici e interviste con dirigenti e dipendenti di aziende locali.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: "Quanto sei gay? Sono gay" (VIDEO) - Giancarlo Commare ha fatto coming out - Gay.it

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: “Quanto sei gay? Sono gay” (VIDEO)

Culture - Redazione 22.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Roberto Bolle

Roberto Bolle lo ha fatto di nuovo: lo spettacolo con i suoi “friends” conquista l’Arena di Verona – FOTO

Culture - Emanuele Corbo 25.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Borderlands, Eli Roth ha girato e poi tagliato il matrimonio gay tra Cheyenne Jackson e Charles Babalola - borderlands gay - Gay.it

Borderlands, Eli Roth ha girato e poi tagliato il matrimonio gay tra Cheyenne Jackson e Charles Babalola

Cinema - Redazione 25.7.24
Marco Mengoni Marco Torino Greco Vacanza Pantelleria

Marco Mengoni “con il suo migliore amico” Marco Torino Greco secondo i media

Musica - Mandalina Di Biase 24.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24
Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo - indonesia gay protest - Gay.it

L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo

News - Redazione 29.5.24
Arcobaleno Busca B&B discriminazione omofobia

“Non accettiamo omosessuali”: Cuneo, coppia gay rifiutata in un B&B, abbiamo telefonato, ecco cosa ci hanno detto

News - Giuliano Federico 10.7.24
Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: "Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna" (VIDEO) - Amedeo Minghi vs. Nemo - Gay.it

Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: “Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna” (VIDEO)

Musica - Redazione 13.5.24
Cagliari, omofobia la sera del Pride: "Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni" (VIDEO) - Andrea Corona omofobia - Gay.it

Cagliari, omofobia la sera del Pride: “Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni” (VIDEO)

News - Redazione 1.7.24
"Il primo che si muove è gay", polemiche sul siparietto tra Ibrahimovic e lo youtuber IShowSpeed (VIDEO) - Ibrahimovic e lo youtuber IShowSpeed VIDEO - Gay.it

“Il primo che si muove è gay”, polemiche sul siparietto tra Ibrahimovic e lo youtuber IShowSpeed (VIDEO)

Corpi - Redazione 11.7.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24