Ecco a voi i Chippendales, arriva su Disney+ la serie crime tutta muscoli, sesso, sangue e spogliarellisti

Dall’11 gennaio in streaming, una folle storia vera perfettamente ricostruita.

ascolta:
0:00
-
0:00
Ecco a voi i Chippendales, arriva su Disney+ la serie crime tutta muscoli, sesso, sangue e spogliarellisti - Chippendales - Gay.it
5 min. di lettura

Prima di Full Monty e dei Centocelle Nightmare ci furono loro, i Chippendales, leggendari spogliarellisti che hanno segnato gli anni ’80 statunitensi grazie alla geniale intuizione di “Steve” Banerjee, immigrato indiano improvvisamente diventato l’improbabile fondatore di un impero. Una storia incredibile segnata da fortuna, intuizione, muscoli, sesso, sangue e omicidi, ora diventata serie true crime in uscita l’11 gennaio su Disney+.

Ecco a voi i Chippendales, arriva su Disney+ la serie crime tutta muscoli, sesso, sangue e spogliarellisti - Chippendales 6 - Gay.it
Welcome to Chippendales — A sprawling true-crime saga, “Welcome to Chippendales” tells the outrageous story of Somen “Steve” Banerjee, an Indian immigrant who became the unlikely founder of the world’s greatest male-stripping empire—and let nothing stand in his way in the process. Otis (Quentin Plair), shown. (Photo by: Erin Simkin/Hulu)

Ecco a voi i Chippendales nasce dal libro Deadly Dance: The Chippendales Murders di K. Scot Macdonald e Patrick MontesDeOca, con Robert Siegel autore di uno script brillante e avvincente, in grado di riportare in vita tempi in cui il “sogno americano” era apparentemente ancora punto fermo nell’immaginario collettivo, stella polare da seguire per chiunque ambisse ad avere successo nel Paese delle opportunità, di qualunque etnia fosse. Ed è qui che Somen Banerjee, nato a Mumbai l’8 ottobre del 1946, guarda al sole con l’obiettivo di farlo suo, raggiungendolo rapidamente per poi bruciarsi, dinanzi al proprio ego e all’endemico razzismo a lungo vissuto sulla propria pelle, e una volta diventato potente riciclato con devastanti interessi.

Ecco a voi i Chippendales, arriva su Disney+ la serie crime tutta muscoli, sesso, sangue e spogliarellisti - Chippendales 21 - Gay.it
Welcome to Chippendales — A sprawling true-crime saga, “Welcome to Chippendales” tells the outrageous story of Somen “Steve” Banerjee, an Indian immigrant who became the unlikely founder of the world’s greatest male-stripping empire—and let nothing stand in his way in the process. Nick (Murray Bartlett), shown. (Photo by: Erin Simkin/Hulu)

Dopo aver gestito una stazione di servizio Mobil riuscendo a risparmiare oltre il 90% dello stipendio per 5 anni, Banerjee acquista una discoteca a Los Angeles per aprire un club di backgammon. Idea bizzarra che presto naufraga, fino a quando in un locale gay, davanti ad alcuni cubisti mezzi nudi sotto una doccia, partorisce l’idea del decennio. Realizzare una serata per donne, di spogliarello maschile. Mai vista prima né lontanamente immaginata, “perché le donne non sono come gli uomini”.

E invece anche le donne hanno gli ormoni in subbuglio e il  Chippendales presto esplode, grazie anche al decisivo apporto del coreografo Nick De Noia che plasma quegli aitanti maschi in spogliarellisti in grado di ballare, intrattenere, eccitare. Ma il conflittuale rapporto tra Steve e Nick continua a lacerarsi sempre più, con il primo ossessionato dal bisogno del riconoscimento costante e desideroso di ribadire le origini della propria creazione, e il secondo accecato dalla popolarità che presto lo travolge, tra interviste e programmi tv a fargli la corte. Nel 1987 De Noia viene ucciso, a New York, nel proprio ufficio. L’FBI si interessa al caso e Banerjee diventa il primo e unico sospettato con le pesantissime accuse di tentato incendio doloso, racket e omicidio su commissione…

Ecco a voi i Chippendales, arriva su Disney+ la serie crime tutta muscoli, sesso, sangue e spogliarellisti - Chippendales 2 - Gay.it
Welcome to Chippendales — A sprawling true-crime saga, “Welcome to Chippendales” tells the outrageous story of Somen “Steve” Banerjee, an Indian immigrant who became the unlikely founder of the world’s greatest male-stripping empire—and let nothing stand in his way in the process. Steve (Kumail Nanjiani), shown. (Photo by: Erin Simkin/Hulu)

Otto episodi da cui si fa fatica a staccarsi, per quanto trascinanti nel tratteggiare i lineamenti di due personaggi così diversi eppure così simili, alla spasmodica ricerca di quel successo e di quella fortuna che non tutti sono in grado di gestire, una volta raggiunta. Kumail Nanjiani, che è anche produttore esecutivo, è impeccabile nel dare credibilità ad uno “Steve” Banerjee a più facce.

Brillante e gentile con l’amata moglie Irene (Annaleigh Ashford) ma anche sciocco e diabolico, generoso e vendicativo, vittima e autore di discriminazioni, cresciuto con il mito di Hugh Hefner e il sogno di diventare qualcuno negli Stati Uniti d’America, rendendo orgogliosa quella famiglia indiana da sempre legata alla tipografia e dichiaratamente imbarazzata dai suoi spogliarellisti.

Al fianco di Nanjiani troviamo Murray Bartlett, volto di Looking esploso a 50 anni grazie a The White Lotus qui nei panni dell’uomo che ha trasformato in qualcosa di reale, ipnotico e concreto l’iniziale folgorazione di Banerjee. Fallito il primo matrimonio con l’attrice Jennifer O’Neill, De Noia inizia a vivere la propria omosessualità alla luce del sole, intrecciando una storia d’amore con il produttore Bradford Barton, nella serie interpretato da Andrew Rannells. Terza incomoda la costumista Denise, madre dei famigerati pantaloni a strappo qui interpretata dalla solita meravigliosa Juliette Lewis, innamorata di un uomo che mai potrà essere suo.

Ecco a voi i Chippendales, arriva su Disney+ la serie crime tutta muscoli, sesso, sangue e spogliarellisti - Chippendales 4 - Gay.it
Welcome to Chippendales — A sprawling true-crime saga, “Welcome to Chippendales” tells the outrageous story of Somen “Steve” Banerjee, an Indian immigrant who became the unlikely founder of the world’s greatest male-stripping empire—and let nothing stand in his way in the process. Denise (Juliette Lewis), shown. (Photo by: Erin Simkin/Hulu)

Steve vs. Nick. Nick vs. Steve. È complicato scovare il vero ‘villain’ di Welcome to Chippendales, perché non ci sono stati vincitori né vinti in questa assurda storia che sembra uscita dalla penna dei fratelli Coen, se solo non fosse realmente accaduta, nessun sopravvissuto al cospetto di un impero costruito su tanga rinforzati e corpi luccicanti da parte di un outsider, uno svantaggiato, un immigrato dalla pelle scura tra la fine degli anni ’70 e i primi anni ’80.

Matt Shakman, che aveva già diretto nove episodi di Wandavision nel 2021, Gwyneth Horder-Payton, Nisha Ganatra e Richard Shephard sono i registi di una serie che non finisce mai di stupire, tra decisioni incredibilmente vincenti e altre clamorosamente sbagliate, specchio di un’America razzista e maschilista, tormentata da una chimera chiamata “scalata al successo”, da agguantare costi quel che costi.

Ecco a voi i Chippendales, arriva su Disney+ la serie crime tutta muscoli, sesso, sangue e spogliarellisti - Chippendales 3 - Gay.it
Welcome to Chippendales — A sprawling true-crime saga, “Welcome to Chippendales” tells the outrageous story of Somen “Steve” Banerjee, an Indian immigrant who became the unlikely founder of the world’s greatest male-stripping empire—and let nothing stand in his way in the process. Steve (Kumail Nanjiani) and Irene (Annaleigh Ashford), shown. (Photo by: Erin Simkin/Hulu)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
The Acolyte, inclusione e rappresentazione LGBTQIA+ nella nuova serie Star Wars - The Acolyte 2 - Gay.it

The Acolyte, inclusione e rappresentazione LGBTQIA+ nella nuova serie Star Wars

Serie Tv - Redazione 21.3.24
X-Men '97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: "Ne vado orgoglioso" - AAQ0100 comp Tk2 v001 r709.126431 C - Gay.it

X-Men ’97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: “Ne vado orgoglioso”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
Estranei - All of Us Strangers, recensione. Andrew Scott e Paul Mescal nel nuovo meraviglioso film di Andrew Haigh - 003 001 S 02013 - Gay.it

Estranei – All of Us Strangers, recensione. Andrew Scott e Paul Mescal nel nuovo meraviglioso film di Andrew Haigh

Cinema - Federico Boni 30.10.23
Cristóbal Balenciaga, il primo trailer della serie che esploderà l'identità queer dello stilista - Balenciaga - Gay.it

Cristóbal Balenciaga, il primo trailer della serie che esploderà l’identità queer dello stilista

Serie Tv - Redazione 18.12.23
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Giorgio Romano Arcuri 10.4.24
Inside Out 2, la protagonista Riley è queer? Video - Inside Out 2 - Gay.it

Inside Out 2, la protagonista Riley è queer? Video

Cinema - Redazione 11.3.24