Elisabetta Canalis: “In Italia c’è il terrore di essere bollati come omofobi”. Arriva il plauso di Salvini, Pillon e Meloni

La showgirl Elisabetta Canalis si schiera contro il politically correct su Instagram e rallegra la destra: "L’Italia è un Paese libero e così dovrebbe rimanere"

Elisabetta Canalis: "In Italia c'è il terrore di essere bollati come omofobi". Arriva il plauso di Salvini, Pillon e Meloni - Elisabetta Canalis - Gay.it
2 min. di lettura

Elisabetta Canalis maître à penser del pensiero destrorso italiano? A leggere in questi giorni i quotidiani online e i social network, pare proprio di sì. L’ex velina, ora in pianta stabile negli States, ha condiviso nelle scorse ore su Instagram un pensiero circa alle polemiche che nelle ultime settimane hanno catturato l’attenzione dell’opinione pubblica. Ci risiamo con il politically correct, nemico numero uno di comici pugliesi, rapper brianzoli e anche showgirl sarde.

“Vedo con preoccupazione persone completamente fuori di testa che ci impongono via social cosa sia giusto o sbagliato, cosa dobbiamo dire o cosa non dobbiamo, tutto in nome dell’uguaglianza o dei pari diritti”, ha tonato la pasionaria Elisabetta Canalis, colpita nel profondo dalle obiezioni di chi crede ancora nel buonsenso, anche in rete. Le sue parole hanno stuzzicato l’interesse anche di due leader politici che fanno della battaglia a ogni forma di prudenza nell’esposizione una loro bandiera: Giorgia Meloni e Matteo Salvini (sostenuto dall’immancabile Pillon). Le teste di Fratelli D’Italia e della Lega hanno infatti rilanciato attraverso i loro profili social alcune frasi di Elisabetta Canalis. Ecco l’estratto:

Penso che la direzione che stiamo prendendo è quella del dovere esprimere un pensiero a senso unico, censurando e censurandoci per il terrore di essere bollati come misogini, omofobi o razzisti. L’Italia è un Paese libero e così dovrebbe rimanere. L’Europa non deve omologarsi alle follie del politically correct che si vedono sempre più spesso altrove, anche perché a livello di diritti umani e di umanità in generale abbiamo tanto da insegnare a molte nazioni.

“Sottoscrivo le parole di Elisabetta Canalis”, Matteo Salvini contro il politically correct

“Le parole coraggiose di Elisabetta Canalis contro il pensiero unico, sottoscrivo”, il commento di Matteo Salvini, che sottolinea lo stato di libertà in Italia, messo a rischio da presunti movimenti censori che ostacolarebbero il pluralismo di idee e riflessioni. Che i sondaggi sulle intenzioni di voto in Italia non vengano esaminati dalla tv americana? Possibile. L’allusione dei messaggi social, con il riferimento alla misoginia e all’omofobia, non può che essere comunque al DDL Zan, il disegno di legge strettamente connesso a reati di odio per tali ragioni, al centro del dibattito politico. Vale la pena ricordare ancora una volta che la Zan non condanna le opinioni, ma amplia lo spettro di aggravanti già previste dalla Legge Mancino.

Ça va sans dire, il disegno non è mai citato nelle parole della showgirl. Si respira nell’aria, ma non appare mai, evanescente come l’odore del petto di pollo alla piastra (sic) in una cucina vegana. Una forma di auto-censura, perché va bene esporsi, ma sempre fino a un certo punto. Tanto ci pensano gli altri a completare l’opera.

https://www.instagram.com/p/CPAos5DD2Y5/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Matteo Albucci 24.5.21 - 11:39

Personaggio di grande spessore...anche un'ameba ha un sistema nervoso centrale più sviluppato di questa qua

Avatar
Franzc Dereck 20.5.21 - 14:47

E chi cazz 'è ?

Avatar
Anonimo 20.5.21 - 12:10

Ognuno hai i riferimenti politici e culturali che si merita...

Trending

GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24

Continua a leggere

Fedez in lacrime al governo Meloni: "La salute mentale è un'emergenza, non tagliate il bonus psicologo" - VIDEO - fedez - Gay.it

Fedez in lacrime al governo Meloni: “La salute mentale è un’emergenza, non tagliate il bonus psicologo” – VIDEO

Corpi - Redazione 30.10.23
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
Gabriel Attal

Gabriel Attal, luci e ombre del Primo Ministro francese gay che piace alla destra

News - Lorenzo Ottanelli 11.1.24
Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb - Pekka Haavisto - Gay.it

Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb

News - Federico Boni 29.1.24
elezioni-indonesia-2024

Indonesia, estrema destra anti-LGBTI+ verso la vittoria, chi è Prabowo Subianto leader di Gerindra

News - Francesca Di Feo 16.2.24