Eternals, Kit Harington non capisce perché la Marvel sia stata così lenta nell’includere personaggi LGBTQ+

Il divo di Game of Thrones ha chiesto una maggiore rappresentazione LGBT+ nei cinecomics.

Eternals, Kit Harington non capisce perché la Marvel sia stata così lenta nell'includere personaggi LGBTQ+ - Kit Harington - Gay.it
Eternals, Kit Harington chiede una maggiore rappresentazione LGBT+ nei cinecomics
2 min. di lettura

Eternals di Chloé Zhao ha diviso la critica e incassato 401 milioni di dollari in tutto il mondo, 164 dei quali sono negli States. Bandita da alcuni Paesi causa primo supereroe dichiaratamente gay al suo interno, la pellicola arriverà su Disney Plus il prossimo 12 gennaio. Tra i protagonisti c’è anche Kit Harington, storico volto di Game of Thrones, che via Out si è detto “incredibilmente orgoglioso e felice” per la tanto attesa apertura Marvel all’inclusione LGBTQ+, difesa con le unghie e con i denti dalla regista premio Oscar per Nomadland.

E ha aggiunto: “Non so perché non esistesse una rappresentazione LGBTQ+ nei cinecomics, in Eternals c’è ed è così importante. Tutto ciò che posso sperare è che questo sia solo l’inizio di molti, molti altri film e personaggi”. “Phastos è uno dei miei personaggi preferiti in questo film, è fantastico”. “In realtà è una delle ragioni per cui volevo far parte di tutto questo“.

Phastos, Eterno con marito e figlio e di fatto primo storico supereroe apertamente queer in un film MCU, è interpretato da Brian Tyree Henry. Kevin Feige, presidente Marvel, ha passato anni a promettere una maggiore inclusione LGBTQ+ all’interno dei film e delle serie televisive dello studios, con Eternals che ha finalmente infranto il tetto di cristallo fino ad oggi rimasto intatto. Non a caso sul piccolo schermo anche Loki ha ufficialmente fatto coming out come bisessuale.

Questa non è la prima volta che Harington critica i film di supereroi tradizionali per la mancanza di rappresentazione queer. Nel lancio del film La mia vita con John F. Donovan, Harington aveva discusso dell’intersezione tra mascolinità e omosessualità a Hollywood. “C’è un grosso problema con la mascolinità e l’omosessualità che non possono in qualche modo andare di pari passo”. “Il fatto che non si possa avere qualcuno in un film Marvel che sia gay nella vita reale e interpreti un supereroe. Voglio dire, quando accadrà?“. Tre anni dopo, è parzialmente accaduto, visto e considerato che Brian Tyree Henry non ha mai fatto coming out ma indossa gli abiti del primo supereroe gay di sempre.

Nei progetti Marvel dovrebbero arrivare ancora più supereroi queer. Tessa Thompson ha confermato che la sua Valkyrie, “troverà la sua regina” in Thor: Love and War, in quanto bisessuale, mentre si dice che il prossimo film di Black Panther, Wakanda Forever, possa includere una storia d’amore lesbica.

Eternals, qui da noi recensito, segue un gruppo di eroi sovrumani che ha protetto la Terra fin dall’alba dell’umanità. Quando mostruose creature chiamate Devianti, ritenute scomparse da tempo, ritornano misteriosamente, gli Eterni devono riunirsi per difendere l’umanità ancora una volta.

Il cast del film comprende Gemma Chan, che interpreta Sersi, amante dell’umanità; Richard Madden, che interpreta l’onnipotente Ikaris; Kumail Nanjiani, che interpreta Kingo, dotato dei poteri del cosmo; Lia McHugh, che interpreta Sprite, eternamente giovane e al tempo stesso piena di saggezza; Brian Tyree Henry, che interpreta l’intelligente inventore Phastos; Lauren Ridloff, che interpreta la velocissima Makkari; Barry Keoghan, che interpreta il solitario Druig; Don Lee, che interpreta il potente Gilgamesh. Kit Harington interpreta Dane Whitman, mentre Salma Hayek interpreta la leader saggia e spirituale Ajak e Angelina Jolie veste i panni dell’impetuosa guerriera Thena.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Kylie Minogue, Bebe Rexha e Tove Lo

Kylie Minogue: il singolo ‘My Oh My’ con Bebe Rexha e Tove Lo è un “usato sicuro”, ma funziona – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Gabriel Attal Jordan Bardella Gay.it TikTok

È virale la storia d’amore tra Jordan Bardella e Gabriel Attal inventata su TikTok durante le elezioni in Francia

Culture - Mandalina Di Biase 12.7.24
Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24

Leggere fa bene

Taylor Swift per THE TORTURED POETS DEPARTMENT (2024)

Il nuovo album di Taylor Swift: no, non è Patti Smith (ma lei lo sa già)

Musica - Riccardo Conte 22.4.24
Madame accusa di plagio la collega spagnola

Madame contro la collega spagnola: “Ha plagiato ‘Il bene nel male’ senza autorizzazione”

Musica - Emanuele Corbo 22.3.24
Annalisa vola a Los Angeles per il Premio “Global Force” Billboard Women in Music - Annalisa - Gay.it

Annalisa vola a Los Angeles per il Premio “Global Force” Billboard Women in Music

Musica - Redazione 1.3.24
Mahmood fidanzato Lorenzo Tobia Marcucci Paper intervista giugno 2024

Mahmood e l’ex, il cantante si sbottona: “È durata 5 anni, ci ho scritto una canzone”. Poi fa una confessione hot

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Madonna, il biopic riprende vita insieme a Julia Garner - julia garner madonna - Gay.it

Madonna, il biopic riprende vita insieme a Julia Garner

Cinema - Redazione 4.6.24
@madonna

Madonna parla della sua esperienza con la morte: “Ho detto no!”

Musica - Redazione Milano 6.3.24
RuPaul non crede nella monogamia tra uomini. E attacca Madonna: "Mi diede dell'eunuco, per lei ero inutile" - RuPaul - Gay.it

RuPaul non crede nella monogamia tra uomini. E attacca Madonna: “Mi diede dell’eunuco, per lei ero inutile”

Culture - Federico Boni 5.3.24
Aspettando Sanremo 2024, le principali canzoni LGBTQIA+ della Storia del Festival - sanremo canzoni lgbt - Gay.it

Aspettando Sanremo 2024, le principali canzoni LGBTQIA+ della Storia del Festival

Musica - Redazione 19.1.24