Intervista a Jouk Oosterhof: la fotografa che ha trasformato il suo vicino di casa in musa ispiratrice

"Ritorno spesso da Andrè, è un vero gentiluomo e un modello meraviglioso , si fida di me e rimarrà sempre se stesso"

Intervista a Jouk Oosterhof: la fotografa che ha trasformato il suo vicino di casa in musa ispiratrice - COVER 5 - Gay.it
4 min. di lettura

Il rapporto fra artista e musa nel 2022 potrebbe suonare come un concetto ormai desueto, un po’ accademico, e che l’arte contemporanea non sembrerebbe contemplare più di tanto, Jouk Oosterhof  la fotografa di Amsterdam che da 20 anni ritrae il suo vicino di casa trasformandolo in una sua delicata icona pop, ne ha fatto invece un punto di forza.
Jouk Oosterhof dopo il diploma alla Scuola di Belle Arti di Hag nel 1998 intraprende la carriera come fotografa freelance dividendosi tra ritratti, moda e pubblicità; ma sarà la collaborazione creativa di oltre 20 anni con Andrè, il suo ex vicino di casa a darle la popolarità;

Intervista a Jouk Oosterhof: la fotografa che ha trasformato il suo vicino di casa in musa ispiratrice - 01 Andre covered - Gay.it

 

Andrè viene ritratto spesso in abiti femminili nella sua casa pastello un po’ datata, e placido ammicca all’obbiettivo dell’ amica con assoluta noncuranza, da grande diva; un mix di stupore trasognato e gelida fermezza con il quale Jouk gioca a rimescolare i codici stilistici.

Com’ è iniziato il progetto fotografico con André?

È stata l’espressione del viso di André la prima cosa che mi ha attratto di lui. È amichevole, ma taciturno, e le sue emozioni possono essere difficili da leggere. Eravamo vicini di casa, un giorno è venuto a casa mia per lamentarsi della musica. Sebbene fosse turbato, il suo viso non lo comunicava. Questo aspetto stoico mi ha affascinato e ho iniziato a fotografarlo, è stato l’inizio di una relazione cresciuta lentamente ma solidamente che lo ha portato a diventare la mia musa ispiratrice.

 

Intervista a Jouk Oosterhof: la fotografa che ha trasformato il suo vicino di casa in musa ispiratrice - ignant photography jouk oosterhof 6 720x960 1 - Gay.it

 

André è la tua musa?

Quando ho voluto realizzare un’immagine personale per il mio decimo anniversario come fotografa professionista, è stato André a ispirarmi, e lentamente ho iniziato a rendermi conto della sua importanza.
Nuovamente l’anno successivo, quando mi è stato assegnato un lavoro per la rivista Playboy, e nel 2015, quando stavo lavorando ad un nuovo progetto fotografico personale, è nata l’idea di ritrarlo in abbigliamento femminile, è stato proprio quel momento che mi ha fatto capire per certo che per me era una musa, perché una musa significa, appunto, qualcuno che ispira chi crea.
È sempre fedele a se stesso, André mi ispira continuamente anche con il suo particolare tipo di bellezza.

 

Qual è il concetto di bellezza che vuoi comunicare ?

Cerco di trovare un atteggiamento o una forma che non faccia ancora parte della cultura dell’immagine che conosciamo così bene.

 

Intervista a Jouk Oosterhof: la fotografa che ha trasformato il suo vicino di casa in musa ispiratrice - Jouk Oosterhof Free AndreWigged 1 - Gay.it
Muse: André Vossen, Styling: Analik Brouwer, Hair & make-up: Patricia van Heumen / Angelique Hoorn

 

Hai una foto preferita di Andrè?

Ho due foto preferite. Uno di lui in abiti femminili, e l’ altra, nella quale indossa una parrucca e una tuta viola.
Entrambe le foto sono fatte con sottigliezza e delicatezza, per sentirsi naturali e relazionarsi con l’età e il carattere di André. Ma senza restrizioni al suo sesso o alle sue preferenze sessuali. Non volevo sembrasse un travestimento. Piuttosto, stavo pensando alla sua pelle, simile alla porcellana, e ai colori tenui, e alla gamma pastello della sua casa.

 

Quanto è presente l’aspetto sessuale nelle tue foto?

No, non si tratta di sessualità. Ma di una maggiore informazione sull’espansione ed evoluzione della cultura dell’immagine; e una riflessione sul perché ci sono così tante regole su come vestirsi o comportarsi.

 

Intervista a Jouk Oosterhof: la fotografa che ha trasformato il suo vicino di casa in musa ispiratrice - Jouk Oosterhof Gijs2016 op de ligstoel - Gay.it
Model: Gijs

Cosa pensa Andrè delle tue foto?

A volte lo fanno ridere. E ne è orgoglioso. Mi ha detto che gli piaceva essere coccolato, come il modo in cui lo stilista (Analik) lo veste. Gli fa ricordare il modo in cui sua madre lo vestiva. L’amicizia che abbiamo è importante e lo rende anche motivato a posare per me.

 

Intervista a Jouk Oosterhof: la fotografa che ha trasformato il suo vicino di casa in musa ispiratrice - ignant photography jouk oosterhof 3 - Gay.it

 

Hai dei progetti futuri che vorresti condividere con noi?

Sto lavorando ad un nuovo progetto sul’Uncle Gijs. È in un ospedale psichiatrico, un lavoro che mi aiuterà sicuramente ad ampliare i miei confini.

https://www.joukoosterhof.nl/

https://www.instagram.com/joukoosterhof/

 

Intervista a Jouk Oosterhof: la fotografa che ha trasformato il suo vicino di casa in musa ispiratrice - ignant photography jouk ooster 008 e1499081205256 720x799 1 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Tommaso Stanzani, primo bacio social all'amato Oreste Gaudio (VIDEO) - Tommaso Stanzani primo bacio social allamato Oreste Gaudio VIDEO - Gay.it

Tommaso Stanzani, primo bacio social all’amato Oreste Gaudio (VIDEO)

Culture - Redazione 24.7.24
Marco Mengoni Marco Torino Greco Vacanza Pantelleria

Marco Mengoni “con il suo migliore amico” Marco Torino Greco secondo i media

Musica - Mandalina Di Biase 24.7.24
Omofobia Marcon coppia gay vende appartamento parla avvocato

“Fr*c* di m*rda, vergognatevi”: coppia gay costretta a vendere casa, l’avvocata spiega tutto a Gay.it

News - Giuliano Federico 25.7.24
Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria ricoperta d’insulti per le foto in bikini: “Frustrati, io vivo la vita reale”. Poi rimprovera il governo

News - Emanuele Corbo 25.7.24
Simone Nolasco Intervista Gay.it

Simone Nolasco: “Così è nata la scena hot con Troye Sivan. Le critiche? Sul palco si porta la vita” – Intervista

Culture - Emanuele Corbo 25.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Europee 2024, intervista a Matteo Di Maio di 'Stati Uniti d'Europa': "Ong e associazioni LGBTI+ devono essere coinvolte nelle decisioni dell'UE"" - Matteo Di Maio Europa - Gay.it

Europee 2024, intervista a Matteo Di Maio di ‘Stati Uniti d’Europa’: “Ong e associazioni LGBTI+ devono essere coinvolte nelle decisioni dell’UE””

News - Federico Boni 21.5.24
Andrea Tarella - Gay.it intervista

Le creature fantastiche di Andrea Tarella “Ho galline in giardino, un fagiano, un’iguana, un drago barbuto, e tanti acquari intorno a me”

Culture - Riccardo Conte 20.2.24
Dott. Mauro Barone

La perfezione non esiste: chirurgia plastica, dismorfofobia, vigoressia. Il viaggio personale e professionale del Dott. Mauro Barone – Intervista

Corpi - Luca Diana 8.7.24
Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: "Mi chiamo Fin" - fin affleck ben affleck e jennifer garner - Gay.it

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: “Mi chiamo Fin”

Culture - Redazione 11.4.24
La bellezza liberatoria degli infiniti "Pride", per sempre e ovunque: storia visiva dell'orgoglio LGBTQIA+ - pride libro scripta maneant 3 - Gay.it

La bellezza liberatoria degli infiniti “Pride”, per sempre e ovunque: storia visiva dell’orgoglio LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 8.6.24
nava mau baby reindeer

Baby Reindeer racconta il malessere nelle relazioni affettive nel mondo post binario dominato dai social

Serie Tv - Yannick Danieli 29.4.24
L'Aura è tornata con il singolo "Pastiglie"

L’Aura, il ritorno con “Pastiglie” dopo una lunga pausa: “Siamo fragili e fallibili. Io l’ho capito e ho chiesto aiuto” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 8.5.24
Michele Bravi ritratto da Mauro Balletti per 'Tu cosa vedi quando chiudi gli occhi?'

L’atlante di Michele Bravi, tra poesie e pornostar – l’intervista

Musica - Riccardo Conte 9.4.24