La Lego dice addio alle etichette di genere sui giocattoli: “Alimentano gli stereotipi”

Basta stereotipi secolari che etichettano le attività come adatte solo a un genere specifico.

ascolta:
0:00
-
0:00
La Lego dice addio alle etichette di genere sui giocattoli: "Alimentano gli stereotipi" - lego - Gay.it
2 min. di lettura

A pochi mesi dal primo set Pride interamente dedicato alla comunità LGBT, la Lego ha annunciato che sulle confezioni dei propri giocattoli non troverà più spazio l’etichetta “prodotto per bambini” o “per bambine”. Tutti i prodotti Lego saranno da ora in poi privi di etichette di genere. Online è già impossibile cercare giocattoli Lego per genere, con alcun prodotto dell’azienda etichettato come per ragazze o ragazzi.

“I benefici del gioco creativo sono avvertiti da tutti i bambini, eppure continuiamo a sperimentare stereotipi secolari che etichettano le attività come adatte solo a un genere specifico“, ha sottolineato la CEO Lego Julia Goldin. “Stiamo lavorando duramente per rendere Lego più inclusivo“, per “affrontare i pregiudizi di genere e gli stereotipi dannosi“. Il nostro compito è quello di incoraggiare i bambini e le bambine a giocare con set che tradizionalmente venivano visti come ‘non adatti a loro‘”.

D’altronde una ricerca commissionata dall’azienda danese al Geena Davis Institute ha fatto emergere risultati a dir poco inequivocabili, con il 71% dei bambini tra i 6 e i 14 anni intervistati che ha confessato di aver paura delle prese in giro nel caso in cui dovessero giocare con “giocattoli per ragazze”. La ricerca legata agli stereotipi di genere, riporta LaRepubblica, ha rimarcato come questi cliché di genere coinvolgano anche il modo in cui i genitori guardano al futuro dei propri figli. L’89% di papà e mamme associa la professione di ingegnere a un uomo, piuttosto che a una donna. Quando è stato chiesto loro di pensare a uno scienziato o a un atleta, hanno immaginato un uomo nel 70% dei casi.  

Una battaglia, quella delle etichette di genere sui giocattoli, sempre più attuale, con il Regno Unito apripista nel 2012 grazie alla campagna Let Toys Be Toys. Passati quasi 10 anni il fronte si allarga, con aziende di peso come Lego scese ufficialmente in pista.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24

Continua a leggere

Guglielmo Giannotta Eugenia Roccella corpo delle donne patriarcato identità di genere stereotipi di genere studi di genere

L’ignoranza di Roccella, il corpo delle donne come causa delle violenze: la risposta di Guglielmo Giannotta

News - Redazione Milano 27.11.23
Rainbow Awards 2023, la 2a edizione dedicata a Michela Murgia. Tra i premiati Elly Schlein, Gualtieri ed Emma Bonino - Rainbow Awards 2023 - Gay.it

Rainbow Awards 2023, la 2a edizione dedicata a Michela Murgia. Tra i premiati Elly Schlein, Gualtieri ed Emma Bonino

Culture - Federico Boni 8.11.23
valerie notari gamer girl

Gaming, fluidità e liberazione: intervista a Valerie Notari autrice di “Gamer girl”

Culture - Federico Colombo 20.11.23
Tutto ciò che accade è umano: intervista a Donatella Di Pietrantonio - Sessp 15 - Gay.it

Tutto ciò che accade è umano: intervista a Donatella Di Pietrantonio

Culture - Federico Colombo 1.1.24
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
Il viaggio di auto-scoperta: comprendere il "Questioning" nell'ampio ventaglio degli orientamenti affettivi, sessuali e identità di genere - gender questioning - Gay.it

Il viaggio di auto-scoperta: comprendere il “Questioning” nell’ampio ventaglio degli orientamenti affettivi, sessuali e identità di genere

Guide - Gay.it 16.11.23
aborto-antiabortisti-nei-consultori

L’interruzione di gravidanza torna ad essere oggetto di discussione in parlamento: dovevamo svegliarci prima?

Corpi - Francesca Di Feo 19.4.24
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23