Oscar 2023, le nomination. Boom Everything Everywhere All at Once, ci sono Close, Blanchett e Fraser

Un pezzo di Italia in corsa per la statuetta grazie ad Alice Rohrwacher e Aldo Signoretti. Lady Gaga sfiderà Rihanna, snobbata Taylor Swift!

ascolta:
0:00
-
0:00
Oscar 2023, le nomination. Boom Everything Everywhere All at Once, ci sono Close, Blanchett e Fraser - Close poster - Gay.it
4 min. di lettura

Riz Ahmed e Allison Williams hanno annunciato oggi le nomination agli Oscar 2023, che vedono anche l’Italia in gara. Se Nostalgia di Mario Martone non ce l’ha fatta tra i migliori film stranieri, c’è invece Le Pupille di Alice Rohrwacher in gara per l’Oscar al miglior cortometraggio 2023, attualmente disponibile su Disney+. Altro italiano in corsa Aldo Signoretti, candidato per il trucco e l’hair styling di Elvis, arrivato alla sua quarta candidatura dopo Moulin Rouge!, Apocalypto e Il Divo.

Oscar 2023, le nomination. Boom Everything Everywhere All at Once, ci sono Close, Blanchett e Fraser - le pupille - Gay.it

Per il resto il ‘caso’ dell’anno a stelle e strisce Everything Everywhere All at Once ha letteralmente spopolato, con ben 11 candidature agli Oscar, compresa quella a Stephanie Hsu che interpreta la figlia dichiaratamente lesbica della protagonista Michelle Yeoh, alla sua prima nomination come miglior attrice così come Ana de Armas (“Blonde“), Paul Mescal (“Aftersun”), Andrea Riseborough (“To Leslie”) e Brendan Fraser, che in “The Whale” interpreta un professore omosessuale devastato dalla morte del compagno, tanto da mangiare compulsivamente fino all’essere diventato una “balena”.

Oscar 2023, le nomination. Boom Everything Everywhere All at Once, ci sono Close, Blanchett e Fraser - Tar con Cate Blanchett - Gay.it

In corsa per il suo 3° Oscar anche Cate Blanchett, semplicemente monumentale in “Tar“, film dove interpreta una direttrice d’orchestra dichiaratamente lesbica e straordinariamente diabolica (con annesse polemiche). Sul fronte queer, tra i film internazionali in nomination c’è anche il bellissimo Close del 31enne Lukas Dhont, già regista del meraviglioso Girl, con protagonisti due bambini la cui straordinaria amicizia viene interrotta dall’omofobia, interiorizzata e altrui. Brian Tyree Henry, supereroe gay per la Marvel in The Eternals, è stato candidato come miglior attore non protagonsita grazie a Causeway, mentre il Leone d’Oro All the Beauty and the Bloodshed di Laura Poitras, interamente dedicato alla gigantesca artista queer Nan Goldin, è stato candidato tra i migliori documentari dell’anno.

Oscar 2023, le nomination. Boom Everything Everywhere All at Once, ci sono Close, Blanchett e Fraser - the whale brendan fraser - Gay.it

Tra le migliori canzoni sarà sfida pop tra Lady Gaga e Rihanna, in corsa per “Hold My Hand” da Top Gun 2 e “Lift Me Up” da Wakanda Forever, con Taylor Swift grande esclusa, mentre Angela Bassett è diventata la prima attrice a strappare una candidatura con un film Marvel, ovvero Black Panther 2.

Oscar 2023, le nomination. Boom Everything Everywhere All at Once, ci sono Close, Blanchett e Fraser - all the beauty and the bloodshed poitras - Gay.it

Per il resto exploit a sorpresa di Niente di nuovo sul fronte occidentale, nuovo adattamento tedesco firmato Netflix del celebre romanzo, con nove candidature totali come Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin) di Martin McDonagh, mentre Elvis di Baz Luhrmann ha raggiunto le 8, The Fabelmans di Steven Spielberg si è fermato alle 7 nomination, Top Gun 2 è arrivato alle 6 complessive, Black Panther: Wakanda Forever incredibilmente alle 5 come il meraviglioso Tar, Avatar: La via dell’Acqua alle 4 e The Batman alle 3 esattamente come la Palma d’Oro Triangle of Sadness e il sottovalutato Babylon.

Diretta da Jimmy Kimmel, la cerimonia degli Oscar 2023 andrà in onda il 13 marzo 2022.

OSCAR 2023 – le nomination

Miglior film

Niente di nuovo sul fronte occidentale
Avatar: la via dell’acqua
Gli spiriti dell’isola
Elvis
Everything Everywhere All At Once
The Fabelmans
Tár
Top Gun: Maverick
Triangle of Sadness
Women Talking

Migliore regia

Martin McDonagh – Gli spiriti dell’isola
Daniel Kwan, Daniel Scheinert – Everything Everywhere All At Once
Steven Spielberg – The Fabelmans
Todd Field – Tár
Ruben Ostlund – Triangle of Sadness

Migliore attore protagonista

Austin Butler – Elvis
Colin Farrell – Gli spiriti dell’isola
Brendan Fraser – The Whale
Paul Mescal – Aftersun
Bill Nighy – Living

Migliore attrice protagonista

Cate Blanchett – Tár
Ana de Armas – Blonde
Andrea Riseborough – To Leslie
Michelle Williams – The Fabelmans
Michelle Yeoh – Everything Everywhere All At Once

Migliore attore non protagonista

Brendan Gleeson – Gli Spiriti dell’Isola
Brian Tyree Henry – Causeway
Judd Hirsch – The Fabelmans
Barry Keoghan – Gli Spiriti dell’Isola
Ke Huy Quan – Everything Everywhere All At Once

Migliore attrice non protagonista

Angela Bassett – Black Panther: Wakanda Forever
Hong Chau – The Whale
Kerry Condon – Gli Spiriti dell’Isola
Jamie Lee Curtis – Everything Everywhere All At Once
Stephanie Hsu – Everything Everywhere All At Once

Migliore sceneggiatura originale

Gli spiriti dell’isola
Everything Everywhere All At Once
The Fabelmans
Tár
Triangle of Sadness

Migliore sceneggiatura non originale

Niente di nuovo sul fronte occidentale
Glass Onion: Knives Out
Living
Top Gun: Maverick
Women Talking

Miglior film internazionale

Niente di nuovo sul fronte occidentale
Argentina, 1985
Close
EO
The Quiet Girl

Miglior film d’animazione

Pinocchio di Guillermo del Toro
Marcel the shell with shoes on
Il gatto con gli stivali 2
Il mostro dei mari
Red

Migliore fotografia

Niente di nuovo sul fronte occidentale
Bardo
Elvis
Empire of Light
Tár

Migliore scenografia

Niente di nuovo sul fronte occidentale
Avatar: la via dell’acqua
Babylon
Elvis
The Fabelmans

Miglior montaggio

Gli spiriti dell’isola
Elvis
Everything Everywhere All At Once
Tár
Top Gun: Maverick

Migliore colonna sonora

Niente di nuovo sul fronte occidentale
Babylon
Gli spiriti dell’isola
Everything Everywhere All At Once
The Fabelmans

Migliore canzone

Tell it like a woman
Top Gun Maverick
Black Panther – Wakanda Forever
RRR
Everything Everywhere All At Once

Migliori effetti visivi

Niente di nuovo sul fronte occidentale
Avatar: la via dell’acqua
The Batman
Black Panther: Wakanda Forever
Top Gun: Maverick

Miglior sonoro

Niente di nuovo sul fronte occidentale
Avatar: la via dell’acqua
The Batman
Elvis
Top Gun: Maverick

Migliori costumi

Babylon
Black Panther – Wakanda Forever
Elvis
Everything Everywhere All At Once
Mrs Harris Goes to Paris

Miglior trucco e acconciatura

Niente di nuovo sul fronte occidentale
The Batman
Black Panther: Wakanda Forever
Elvis
The Whale

Miglior documentario

All That Breathes
All The Beauty and the Bloodshed
Fire of Love
A House Made of Splinters
Navalny

Miglior cortometraggio documentario

The Elephant Whisperers
Haulout
How do you measure a year?
The Martha Mitchell Effect
Stranger at the Gate

Miglior cortometraggio

An Irish Goodbye
Ivalu
Le Pupille
Night Ride
The Red Suitcase

Miglior cortometraggio d’animazione

The Boy, The Mole, The Fox and the Horse
The Flying Sailor
Ice Merchants
My Year of Dicks
An Ostrich Told Me The World is Fake and I Think I Believe It

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24
Kylie Minogue, Bebe Rexha e Tove Lo

Kylie Minogue: il singolo ‘My Oh My’ con Bebe Rexha e Tove Lo è un “usato sicuro”, ma funziona – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24

Continua a leggere

"Duino" inaugura il Lovers 2024, recensione. L'indimenticato e irripetibile primo amore - OFF Duino 06 - Gay.it

“Duino” inaugura il Lovers 2024, recensione. L’indimenticato e irripetibile primo amore

Cinema - Federico Boni 17.4.24
Oprah Winfrey si emoziona nel ricordare suo fratello morto di aids: "Interiorizzava la vergogna di essere gay" (VIDEO) - Oprah Winfrey - Gay.it

Oprah Winfrey si emoziona nel ricordare suo fratello morto di aids: “Interiorizzava la vergogna di essere gay” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 18.3.24
Venezia 81, Sigourney Weaver Leone d'Oro alla Carriera della Mostra del Cinema 2024 - Sigourney Weaver - Gay.it

Venezia 81, Sigourney Weaver Leone d’Oro alla Carriera della Mostra del Cinema 2024

Cinema - Redazione 28.6.24
Nicholas Galitzine si sente in colpa in quanto uomo etero che ha interpretato ruoli queer - Nicholas Galitzine - Gay.it

Nicholas Galitzine si sente in colpa in quanto uomo etero che ha interpretato ruoli queer

Culture - Redazione 10.5.24
James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dell'amato Julio Torres - James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dellamato Julio Torres - Gay.it

James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dell’amato Julio Torres

Culture - Redazione 13.2.24
Oscar 2024, trionfa Oppenheimer. Miglior attrice Emma Stone, 2a statuetta per Billie Eilish. Tutti i vincitori - cover Oscar 2024 - Gay.it

Oscar 2024, trionfa Oppenheimer. Miglior attrice Emma Stone, 2a statuetta per Billie Eilish. Tutti i vincitori

Cinema - Federico Boni 11.3.24
Kinds of Kindness di Yorgos Lanthimos, 1° trailer italiano del nuovo film con Emma Stone e Hunter Schafer - Kinds of Kindness di Yorgos Lanthimos 2 - Gay.it

Kinds of Kindness di Yorgos Lanthimos, 1° trailer italiano del nuovo film con Emma Stone e Hunter Schafer

Cinema - Redazione 27.3.24
David 2024, i vincitori. Trionfa Io Capitano, boom Paola Cortellesi con C'è Ancora Domani - Paola Cortellesi - Gay.it

David 2024, i vincitori. Trionfa Io Capitano, boom Paola Cortellesi con C’è Ancora Domani

Cinema - Federico Boni 4.5.24