Diritto all’aborto: “La decisione riguarda anche le persone trans* e non-binarie”

La decisione della Corte Suprema USA avrebbe un impatto devastante non solo sulle donne. Ecco cosa dicono gli attivisti LGBTQIA+.

ascolta:
0:00
-
0:00
Roe vs. Wade attivisti trans e non-binari Gay.it
3 min. di lettura

Nemmeno una settimana è passata da quando Politico ha pubblicato una bozza confidenziale della Corte Suprema degli Stati Uniti in cui Samuel Alito propone di cancellare la sentenza Roe vs. Wade del 1973, che riconosce a livello costituzionale il diritto all’aborto. Insieme, anche la sentenza Planned Parenthood vs. Casey del 1992, che ribadiva questo diritto.

Roe vs. Wade attivisti trans e non-binari Gay.it
Le proteste contro i divieti all’aborto

L’opinione pubblica, si è subito animata. Se la mozione dovesse passare, 22 stati renderebbero immediatamente l’aborto illegale. Cancellare i diritti all’aborto, cui vanno di pari passo i diritti riproduttivi, significherebbe togliere principalmente alle donne l’autonomia di scegliere e di decidere per il proprio corpo.

Nonostante la gran parte della copertura mediatica si sia concentrata proprio sui diritti delle donne, la cancellazione di Roe vs. Wade avrebbe però anche un impatto drammatico sulle vite delle persone trans* e non-binarie. Che, dicono, si sentono escluse dalla conversazione. Tra i primi a parlarne è stato l’attivista Schuyler Bailar, il primo atleta trans* a gareggiare nella squadra di nuoto di Harvard.

Roe vs. Wade attivisti trans e non-binari Gay.it
Schuyler Bailar, attivista trans*

Alla quinta annuale Marcia delle Donne a Washington, aveva parlato di come l’aborto e le cure riproduttive abbiano un impatto sulle persone di tutto lo spettro dei generi. E ora ha ribadito come proteggere Roe vs. Wade significhi in realtà proteggere le donne, gli uomini transgender, le persone non-binarie e genderqueer. «Riguarda tutti noi», ha affermato.

 

E non è stato l’unico, attivisti e persone appartenenti alla comunità hanno fatto sentire la loro voce. L’assistenza sanitaria riproduttiva è di vitale importanza in particolare per le persone trans* e non-binarie che necessitano l’accesso alle cure, siano queste trattamenti ormonali o interventi per la riassegnazione del sesso. Esemplare è l’esempio di Alex Petrovnia – fondatore del Trans Formations Project – e di suo marito che ha affidato a Twitter il suo rammarico. Entrambi uomini transgender, da due anni cercano di ottenere isterectomie per completare il loro processo di transizione. E ora, dice, sentono la pressione di farlo il più presto possibile.

«Il diritto all’aborto e i diritti riproduttivi in questa decisione riguardano anche i diritti trans*»

Anche Alexis Rangel, consulente politico al NCTE (National Center for Transgender Equality), si è espressa in questi termini. Le conseguenze sarebbero immediata su scala nazionale, soprattutto in quegli Stati dove le leggi sulla riproduzione e sull’assistenza alle persone transgender è già stata notevolmente ridotta.

Il che ha causato non pochi problemi: minore assistenza significa minore educazione alle questioni importanti. Ad esempio, la disinformazione che circola sulle gravidanze durante le terapie ormonali per gli uomini trans*: molti dottori affermano che dopo un certo livello di testosterone si diventa sterili, quando questo è ben lontano dalla realtà.

Roe vs. Wade attivisti trans e non-binari Gay.it
Le proteste scaturite pro e contro l’aborto

Quinn Jackson, un uomo trans* e medico di Kansas City, ha raccontato al Washington Post come, in base alla sua esperienza, anche solo limitare il diritto all’aborto – figuriamoci cancellarlo – non porti a eliminare il fenomeno. Anzi, il contrario. Se Roe vs. Wade venisse davvero rovesciato, si eliminerebbe solamente l’aborto sicuro, quello fatto in clinica da medici. Aumenterebbero, invece, gli aborti casalinghi, che solitamente si accompagnano a un maggiore rischio di complicazioni e mortalità per chi vi si sottopone.

«Vorrei che la gente capisse quanto sia difficile, e quanto sia spaventoso, accedere alle cure mediche quando si è trans*. E come può essere stressante preoccuparsi di come sarai trattato o percepito»

Il caso, quindi, coinvolge non solo le donne e fa parte di un discorso molto più grande in cui rientrano anche i diritti riproduttivi, l’assistenza sanitaria e i diritti LGBTQ+. Tuttə sono d’accordo sul fatto che un atto di questo genere da parte della Corte Suprema significherebbe dare alle leggi e al governo l’ultima parola sulle decisioni che spetterebbero a ogni singolo individuo. L’autonomia sul proprio corpo ha un significato fondamentale soprattutto per le persone transgender e non-binarie. Anche di loro, non dobbiamo dimenticarci.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24
Katy Perry video

“Ho visto le stelle”: tutte pazze per il vibratore di Katy Perry (un po’ meno per il suo singolo)

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24

Continua a leggere

Emma Marrone, controlli medici superati

Emma e la visita di controllo dopo la malattia: “Piango di gioia. Non trascurate la vostra salute”

Corpi - Emanuele Corbo 26.6.24
g7-diritti-lgbt

G7 nell’Italia dell’estrema destra, spariti i diritti LGBTQIA+ che a Hiroshima nel 2023 erano in agenda

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. "I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo" (VIDEO) - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. “I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo” (VIDEO)

News - Federico Boni 25.3.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
stati-uniti-ban-terapie-affermative

Stati Uniti, continuano i ban alle terapie affermative per i minori: 100.000 lǝ adolescenti abbandonatǝ a loro stessǝ

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Lil Nas X - Rodeo Gay

Da Lil Nas X a Orville Peck: sei mai stato in un rodeo gay? VIDEO

Culture - Mandalina Di Biase 16.7.24
Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all'ONU - Sarah Achieng Opendi - Gay.it

Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all’ONU

News - Redazione 7.3.24
stati-uniti-la-bandiera-pride-di-nuovo-bandita-dalle-sedi-ufficiali-del-governo

Stati Uniti, la bandiera Pride di nuovo bandita dalle sedi ufficiali del governo

News - Francesca Di Feo 22.3.24