Russia, stop alla distribuzione di libri LGBTQ+: “Promuovono relazioni sessuali non tradizionali”

L'iniziativa, neanche a dirlo, è sostenuta dalla Chiesa ortodossa russa.

ascolta:
0:00
-
0:00
Russia LGBTQ Putin punto della situazione
Russia LGBTQ Putin punto della situazione
2 min. di lettura

A quasi 10 anni dall’introduzione della cosiddetta legge “contro la propaganda gay” in difesa dei minori, che Vladimir Putin vorrebbe ampliare a livello nazionale senza più limiti d’età, il Roskomnadzor, Servizio federale russo per la supervisione delle comunicazioni, ha chiesto all’Unione russa del Libro di fermare la distribuzione di testi che a loro dire promuoverebbero “relazioni sessuali non tradizionali“. A darne notizia l’Ansa, via Meduza, testata online indipendente, citando a sua volta la Tass.

Un’avvertenza, quella partita dall’agenzia federale russa posta sotto il controllo del Ministero dello sviluppo digitale, delle comunicazioni e dei mass media che si occupa di monitorare e controllare l’accesso ai mass media, che non fa altro che ampliare ulteriormente l’omotransfobia di stato. La censura russa nei confronti di ciò che viene considerato LGBTQ è ormai pressocché totale.

I film con personaggi LGBTQ+ al loro interno vengono del tutto censurati o limitati ai maggiorenni, anche se per famiglie con supereroi e/o titoli animati, così come i Pride sono praticamente irrealizzabili e sulla tv nazionale è impossibile trovare trasmissioni con al loro interno conduttori, giornalisti, attori e/o cantanti dichiaratamente queer.

Ora, dal nulla, la richiesta di censura totale anche nei confronti dell’editoria.

“Roskomnadzor si è rivolto alla Russian Book Union chiedendo loro di considerare la possibilità di escludere la distribuzione di tale letteratura come parte dell’autoregolamentazione dell’industria del libro.  Al fine di prevenire un’ulteriore divulgazione di rapporti sessuali non tradizionali in Russia, è necessario apportare le opportune modifiche alla legislazione. In precedenza, la bozza di tali modifiche è stata discussa in una riunione del Consiglio ed è stata presentata ai deputati. Attualmente, il disegno di legge è stato presentato alla Duma di Stato”.

L’iniziativa, neanche a dirlo, è sostenuta dalla Chiesa ortodossa russa.

Esorto la Russian Book Union a considerare questa richiesta non solo perché proveniente dall’organo esecutivo federale, ma anche perché basata sul consenso morale della società russa sull’inammissibilità della propaganda di fenomeni che minano l’idea della famiglia come unione di un uomo e una donna. Che, tra l’altro, è sancito dalla Costituzione russa“, ha scritto sul suo canale Telegram Vakhtang Kipshidze, vice capo del dipartimento sinodale per le relazioni tra la Chiesa, la società e i media del Patriarcato di Mosca, commentando la proposta di Roskomnadzor.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

Pavel Lobkov

Mosca, giornalista mostra segni di aggressione “Così picchiano un fr**io”

News - Redazione Milano 2.1.24
Russia, arrestate due donne per un bacio e costrette alle scuse pubbliche: “Nuocete alla psiche dei minori” - Russia arrestate due donne per un bacio social e costrette alle scuse pubbliche - Gay.it

Russia, arrestate due donne per un bacio e costrette alle scuse pubbliche: “Nuocete alla psiche dei minori”

News - Redazione 19.2.24
Russia LGBTI donna arrestata per orecchini rainbow

Russia: iniziano gli arresti alle persone LGBTI+, una donna incriminata per gli orecchini arcobaleno

News - Francesca Di Feo 2.2.24
Bacio gay sul palco dei The 1975, la Malesia valuta l'interruzione dell'elettricità per evitare "incidenti indesiderati" - The 1975 - Gay.it

Bacio gay sul palco dei The 1975, la Malesia valuta l’interruzione dell’elettricità per evitare “incidenti indesiderati”

Musica - Redazione 6.11.23
palestina lgbtiq

Come vivono le persone LGBTIQ+ a Gaza e nei Territori Palestinesi

News - Redazione Milano 13.11.23
nigeria matrimonio omosessale rilasciate 69 persone su cauzione - cover: The legend of the underground HBO

Nigeria, parteciparono a un matrimonio gay, 69 persone dovranno portare le prove della propria innocenza: rilasciate su cauzione

News - Redazione Milano 21.9.23
Russia, l'app Duolingo sotto indagine per "propaganda LGBTQIA+" - Russia lapp Dualingo - Gay.it

Russia, l’app Duolingo sotto indagine per “propaganda LGBTQIA+”

News - Redazione 13.2.24
ghana-cardinale-contro-disegno-di-legge-omofobo

Ghana, il Cardinale Turkson contro la legge anti-LGBTQI+: “L’omosessualità andrebbe capita, non criminalizzata”

News - Francesca Di Feo 29.11.23