“Soldati ucraini costretti al sesso gay per compattare l’esercito come gli Spartani”

Il delirio dell'influente politologo russo Sergej Markov, megafono della propaganda omobitransfobica della Russia di Putin.

ascolta:
0:00
-
0:00
soldati gay putin markov ucraina russia
soldati gay putin markov ucraina russia
3 min. di lettura

Sergej Aleksandrovič Markov, politologo, politico, ex consigliere del Presidente russo Vladimir Putin, ha dichiarato che entro il 2025 l’esercito ucraino diventerà “compatto attraverso il sesso gay” come furono gli Spartani nel V secolo a.C. Nel corso di una recente apparizione sulla televisione statale russa, Markov ha bollato la politica di inclusività delle persone LGBTQIA+ messa in atto dall’Ucraina come una strategia puramente militare.

Membro della Duma di Stato della Federazione Russa dal 2007 al 2018, Markov ha fondato e dirige l’Istituto di ricerche politiche di Mosca. È una delle voci più influenti sull’opinione pubblica russa. Un vero e proprio megafono al servizio della propaganda omobitransfobica e guerrafondaia di Vladimir Putin, grazie ai suoi costanti interventi nei programmi televisivi e radiofonici russi.

soldato gay ucraina lgbtq guerra russia ucraina
La storia di Oleg Illita, soldato ucraino fieramente gay >

Fin dall’inizio della feroce invasione russa nel febbraio 2022, la comunità LGBTQIA+ ucraina ha partecipato attivamente alla difesa del paese, arruolandosi e partecipando alla vita di trincea. Qualche tempo fa avevamo raccontato la storia d’amore di due giovani soldati gay, Sasha e Andrij, e quella di Oleg Illita che dal fronte aveva lanciato un messaggio insieme disperato e nazionalista. È inoltre presente in Ucraina un vero e proprio sindacato di militari LGBTQIA+.

Dal punti di vista dei diritti, in Ucraina è in corso una battaglia politica per l’approvazione di una legge sulle unioni civili. Intervistata a Kiev da Gay.it, Olena Shevchenko, storica attivista LGBTQIA+ ucraina, nonostante le resistenze di una parte della maggioranza che sostiene il governo del presidente Volodymyr Zelensky, ha dichiarato che la legge per la tutela dei diritti basilari delle coppie LGBTQIA+ sarà approvata.

In questi giorni le forze armate ucraine stanno cercando di riconquistare il controllo dei territori invasi dalla Russia, compresa la Crimea, annessa da Mosca nel 2014 davanti all’immobilismo dell’Occidente.  Nella sua apparizione tv, Markov ha sostenuto che l’Ucraina, insieme a Stati Uniti ed alleati europei (Italia inclusa) sperano di mettere in pausa il conflitto fino al 2025 con l’obiettivo di modellare l’esercito ucraino sull’immagine degli Spartani.

sergei markov gay it soldati ucraini sesso gay spartani
Sergej Aleksandrovič Markov

Secondo Markov, l’Ucraina vuole utilizzare il sesso gay per rendere compatte le sue truppe. La strategia, secondo le deliranti previsioni dell’influente politologo asservito al potere di Vladimir Putin, prevede l’implementazione di una “programmazione neuro-linguistica” e di altri studi psicologici che riuscirebbero a rendere gay i membri dell’esercito ucraino. Così facendo, secondo Markov gli Ucraini replicherebbero il mito dell’antica Sparta, nella quale – come narrato da poemi e tragedie dell’antica Grecia – i soldati praticavano sesso gay per saldare relazioni più funzionali ai combattimenti contro il nemico.

Hanno creato un artificiale fascismo di scienza politica, sviluppato da tecnologi politici americani e britannici. Li trasformeranno in zombi, membri di un culto. Credo che costringeranno alcuni a diventare omosessuali“, ha dichiarato Markov.

I teorici militari e gli storici sanno quale esercito in Grecia fosse il più forte, vero? Gli Spartani! Erano uniti da una fratellanza omosessuale. Erano tutti omosessuali. Questa era la politica della loro leadership. Penso che stiano pianificando lo stesso per le Forze Armate dell’Ucraina“, ha aggiunto Markov.

Queste truppe rinnovate delle Forze Armate dell’Ucraina, zombificate e unite attraverso il sesso gay, insieme ai membri di un culto pronti a sacrificarsi. Questo è ciò che stanno preparando per noi nella primavera del 2025“, ha concluso il politologo asservito al Cremlino.

Dal divieto per la transizione di genere all’omosessualità nuovamente bollata come malattia mentale, in Russia la questione della minoranza LGBTQIA+ è parte integrante della strategia politica con la quale Putin si erge a difensore dei valori tradizionali contro la presunta decadenza occidentale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
Elezioni europee: "Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto", la campagna di Arcigay

Elezioni europee: “Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto”, la campagna di Arcigay

News - Gay.it 28.5.24
Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24
Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24

Hai già letto
queste storie?

lituania-transizione-di-genere

L’Unione Europea chiede alla Lituania regolamenti più definiti per la transizione di genere

News - Francesca Di Feo 19.3.24
russia-manifestazione-all-out-roma

Russia, manifestazione globale di All Out il 16 marzo contro la persecuzione sistematica della comunità LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 13.3.24
Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social - Brittney - Gay.it

Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social

News - Redazione 18.4.24
Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: "Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci" - Riccardo Saccotelli carabiniere sopravvissuto alla strage di Nassiriya replica a Vannacci - Gay.it

Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: “Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci”

News - Redazione 9.5.24
Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi - sit in Russia 8 - Gay.it

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi

News - Redazione 11.1.24
olanda-rifugiato-lgbtqia

Olanda, rifugiato LGBTQIA+ dalla Russia si toglie la vita dopo 14 mesi di attesa per il visto

News - Francesca Di Feo 16.12.23
vladimir putin russia

Russia, il movimento LGBTQIA+ ufficialmente equiparato alle organizzazioni terroristiche

News - Redazione 22.3.24
Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia - Rizvan Dadayev - Gay.it

Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia

News - Redazione 23.1.24