X Factor 2021, il conservativo Baltimora batte il talento di gIANMARIA: le pagelle

Con i Måneskin si è conclusa al Forum di Assago un'edizione che ha riservato un finale a sorpresa.

x factor 2021 baltimora gianmaria
x factor 2021 baltimora gianmaria finale bengala fire fellow assago
6 min. di lettura

Baltimora, all’anagrafe Edoardo Spinsante di Ancona, 20 anni, giovane produttore musicale, ha vinto X Factor 2021. Guidato da Hell Raton, nell’ultima votazione Baltimora ha battuto il talentuoso gIANMARIA, 19enne vicentino appartenente alla scuderia di Emma, che da qualche settimana era sulla bocca di tutti come predestinato vincitore di questa edizione. Terzi classificati i Bengala Fire di Manuel Agnelli, quarto Fellow guidato da Mika e uscito di scena dopo la prima manche.

Quella di quest’anno doveva essere l’edizione più inclusiva di sempre, ma X Factor 2021 ha portato in finale soltanto uomini. Nessuno dei quali particolarmente incline a una diversità di bandiera – come potevano essere Erio, eliminato in semifinale, o Jathson, fuori ancor prima dei live. Ma, forse, quella dell’inclusività era una premessa sbagliata. Difficile controllare la musica, ed è giusto che sia così. Più azzeccata è apparsa invece la decisione di mescolare le categorie, di fatto abbattendole. La gara è apparsa più svincolata da pesi e schemi di rappresentanza. Il voto del pubblico popolare ha fatto il resto, premiando infine il cantante più conservativo.

Sebbene il percorso di crescita compiuto da Baltimora, giunto a X Factor come produttore, infine sbocciato (quasi) compiutamente a cantautore solista, sia stato innegabile, la sua vittoria sembra appartenere più a un Sanremo del 2003, che a un X Factor 2021. Più ispirato e contemporaneo è apparso fin dall’inizio il giovane e intimista scrittore di versi gIANMARIA. Il ragazzo ha mescolato testi dal brillante piglio narrativo a metriche e accenti da slang teen di oggi e ha farcito grandi canzoni di mostri sacri del passato con l’intemperanza dell’enfant prodige. Non è bastato a gIANMARIA per vincere, ma giova qui ricordare che a X Factor anche i Måneskin arrivarono secondi.

E proprio i Måneskin hanno aperto la serata, ospiti della show insieme ai Coldplay. Piuttosto scialbi questi ultimi, ben più roventi ed empatici i Måneskin, con Damiano che si è lasciato trasportare per l’ennesima volta dalle braccia del pubblico, che però è sembrato in quel momento paurosamente composto da figuranti. Entrambi i mega ospiti sono passati comunque in secondo piano rispetto a una gara che si è andata man mano scaldando. La finale  si è svolta secondo tradizione al Forum di Assago, riempito più con luci ed effetti scenografici, che con le 5.000 persone di un pubblico ridotto dalle restrizioni causa Covid. Ludovico Tersigni, scommessa di Sky Italia che, secondo molta stampa televisiva specializzata, ha fatto rimpiangere Alessandro Cattelan, ha tenuto insieme lo show commettendo alcuni errori, ma risolvendo con una buona dose di simpatia e freschezza. Non ci sembra di dover rimpiangere Cattelan, anzi possiamo promuovere Tersigni per la sua impacciata naturalezza e la trasparente umiltà che ha segnato un certo modo più instagrammer che televisivo di condurre uno show.

 

PAGELLE

x factor 2021 baltimora
Edoardo Spinsante, in arte Baltimora

Baltimora –  Coach: Hell Raton – VOTO: 6
Su Spotify ha circa 100.000 ascoltatori mensili (al 9 Dicembre 2021, momento della finale).

Si fa fatica a immaginare Edoardo Spinsante, in arte Baltimora, come una star da classifica. Qualcuno dice che c’è qualcosa che cova nel profondo di questo ragazzo, e che potrebbe presto emergere. A suo agio al pianoforte e alla chitarra, senz’altro sul palco di X Factor 2021 ha saputo costruirsi l’occasione di mutare un riconosciuto talento di produttore in quello di cantante solista che si esprime a tutto tondo. Durante il percorso a X Factor ha proposto canzoni di Luigi Tenco, Lucio Battisti, Morgan, Adele, Carmen Consoli. E due inediti, “Altro” e l’omomino “Baltimora”, entrambi autoprodotti e dimenticabili, sebbene “Altro” stia andando benino su Spotify. Il coaching appassionato di Hell Raton, a sua volta stimato produttore e rapper, ha contribuito a una sorta di coming out artistico, promettente, ma ad oggi ancora incompiuto. La vittoria potrebbe incoraggiare il ragazzo a lavorare sul proprio codice stilistico musicale, visto che il percorso del talent show è stato consumato nel tentativo – riuscito – di portare in secondo piano il produttore per far nascere il cantante. Ora che c’è il cantante, sarebbe interessante chiedere ad Hell Raton quale possa essere la proposizione artistica. O forse, come gli auguriamo, sarà il ragazzo a liberarsi del maestro e nascere finalmente Baltimora.

 

x factor 2021 Gianmaria Volpato
gIANMARIA

gIANMARIA – coach: Emma – VOTO: 9
Su Spotify ha circa 500.000 ascoltatori mensili al 9 Dicembre 2021.

Fin dall’inizio gIANMARIA ha dimostrato una disinvoltura ciondolante e sognante nella sua esternazione cupa, introversa, punk. I suoi inediti “I suicidi“, “Mamma scusa” e “Senza saliva” hanno il sapore acerbo e corrosivo di un promettente cantautore, e certamente la sua narrazione si incunea in quel meraviglioso varco che il rap ha aperto sulla ridefinizione della canzone italiana. Anche nelle cover di grandi capolavori – “Rimmel” di De Gregori, “Spaccacuore” di Samuele Bersani, “Jenny” di Vasco, “Alexander Platz” di Battiato/Cohen e “Io sto bene” dei CCP – il giovane vicentino, all’anagrafe Gianmaria Volpato, si è dimostrato ispirato, a tratti audace nella riscrittura di alcune strofe. Durante la finale, gIANMARIA ha cavalcato con carisma i palchi multilivello di Assago, rovesciando un’energia rabbiosa, a tratti ricordando l’irresistibile neo-punk di Blanco. La presenza di una coach libera da preconcetti e retaggi musicali come Emma gli ha permesso di fluttuare libero e raccontare la propria storia. gIANMARIA è senz’altro la miglior ragion d’essere di quest’edizione di X Factor: è nata una star che ha molto da raccontare. Per dirla alla vecchia maniera, gIANMARIA ha l’X Factor.

 

bengala fire x factor 2021
Bengala Fire, il gruppo è composto da Borto, Orso, Mario, Lex

Bengala Fire – Coach: Manuel Agnelli – Voto: 7
Su Spotify hanno circa 90.000 ascoltatori mensili al 9 Dicembre 2021.

Davide Bortoletto (Borto), Andrea Orsella (Orso), Mattia Mariuzzo (Mario) e Alexander Puntel (Lex) hanno portato sul palco di X Factor l’energia dei ragazzi che amano la musica, che suonano insieme da 11 anni e che sanno prendere in mano qualsiasi pezzo e farlo proprio. Non è poco, per chi voglia girare pub e bar del mondo intero, saltando dal metal al brit-pop. Hanno presentato due inediti “Valencia” e “Amaro mio“, entrambi in lingua inglese, entrambi molto eleganti, per poi scoprire soltanto in semi-finale che la band funziona molto anche quando canta in italiano. Questo ha lasciato pensare sia che i ragazzi non siano stati in grado di mettersi totalmente a fuoco, presi dal divertimento di suonare per anni i grandi pezzi della storia del rock. Sia che Manuel Agnelli si sia lasciato trasportare dall’ossessione di bissare il miracolo Maneskin? Nello scorrere delle puntate di X Factor – anche grazie alla bravura del pur sempre illuminato Agnelli – i Bengala sono cresciuti, interpretando “Television Mind” dei Fontaines D.C. (chapeau!), e brani di Blur, Interpol, The Kinks, The Fratellis. Molto bello il duetto con il talentuoso Motta. La bravura scenica del frontman-cantante Mario è un patrimonio su cui i Bengala Fire, se lo vorranno, potranno puntare. Ci aspettiamo un progetto discografico elegantemente rock. Magari con qualche nota dark, considerando la performance sui The Cure vista in finale insieme allo stesso Agnelli. Infine, posto che – buone notizie! – oggi gli artisti sono obbligati ad affrontare i live per guadagnare, i Bengala possono guardare al dopo X Factor con fiducia. Ad ora, suonare bene e trasmettere un grande amore per la musica, non sembra sufficiente per diventare una band che possa scalare piattaforme di streaming, ma si fa sempre più strada la convinzione che la buona musica può sopravvivere alle piattaforme proprio grazie al live.

 

x factor 2021 fellow
Federico Castello aka Fellow

Fellow –  coach: Mika – VOTO: 5 (di stimolo)
Su Spotify ha circa 250.000 ascoltatori mensili al 9 Dicembre 2021.

Già protagonista di Castrocaro 2020 dove si era piazzato secondo, a X Factor 2021 il ventenne Fellow, all’anagrafe Federico Castello, si è visibilmente smarrito serata dopo serata. Il suo inedito “Fire” è debole e segnala una scarsa personalità artistica, ma è certamente in linea con un gusto musicale che – vogliamo immaginare – potrebbe frequentare le zone dell’r&b e del soul? Così parrebbe, a voler scandagliare la sensibilità artistica del ragazzo. Perché Fellow, durante tutta l’edizione, è sembrato nascondersi su più fronti. Qualcuno dirà: ma un artista ne ha diritto. Vero, ma per Fellow sembra più un blocco, che un gesto espressivo, più un’incertezza, che una ritrosia stilistica. Certo, l’affiancamento di Mika non ha contribuito ad approfondire la propria vocazione soul, ma proprio sulla vocazione sorge il dubbio che in Fellow ci sia ancora qualcosa di non definito. Il secondo singolo, “Non farmi andare“, più radiofonico, sembra imposto da un qualche produttore che non ha capito nulla del ragazzo. Gli artisti che Fellow ha portato sul palco nelle sue esibizioni-cover sono Elisa, Harry Styles, Florence + The Machine, Coldplay e Benjamin Clementine. E proprio in un duetto con quest’ultimo – Benjamin Clementine aveva scritto a Fellow via social dopo averlo sentito cantare un suo brano durante i bootcamp – il ragazzo ha dimostrato le proprie sfumature calde e intimiste. E del resto, la magnetica tonalità bassa della voce, l’indubbio talento melodico e la disinvoltura al pianoforte avrebbero consigliato per lui un percorso diverso, più classico (cit. Manuel Agnelli ndr). Ma la personalità spumeggiante di Mika lo ha surclassato. Forse oscurato. E brancolare a caccia di balzelli pop, ne ha snaturato le potenzialità espressive, che Fellow non è riuscito a far emergere, insieme al limite di una definizione del proprio gusto musicale non ancora chiara. Fellow è certamente la delusione più promettente di questo X Factor. Speriamo non si accontenti di essere arrivato in finale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
Fabio Marida Damato Chiara Ferragni Diletta Leotti Elodie

Chiara Ferragni e Fabio Maria Damato insieme al matrimonio tra Diletta Leotta e Loris Karius

Lifestyle - Mandalina Di Biase 23.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24

Hai già letto
queste storie?

X Factor 2024, al via le audizioni della 18esima edizione - image0 1 - Gay.it

X Factor 2024, al via le audizioni della 18esima edizione

Culture - Luca Diana 6.6.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della prima puntata

Culture - Luca Diana 25.3.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della quinta puntata del Serale

Culture - Luca Diana 21.4.24
X Factor 2024

X Factor 2024 è una bomba, abbiamo visto le audition: le nostre prime impressioni

Culture - Luca Diana 19.6.24
Il cast di X Factor 2024

X Factor 2024, la finale andrà in onda da Piazza del Plebiscito a Napoli

News - Luca Diana 20.6.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Rivoluzione X Factor 2024, Giorgia conduttrice con Achille Lauro e Paola Iezzi giudici - X Factor 2024 - Gay.it

Rivoluzione X Factor 2024, Giorgia conduttrice con Achille Lauro e Paola Iezzi giudici

Culture - Redazione 9.5.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, chi sono i finalisti del talent show di Canale 5?

Culture - Luca Diana 13.5.24