Golden Globe 2024, i vincitori. Trionfano Oppenheimer, Povere Creature e Anatomia di una Caduta

Barbie eletto miglior blockbuster, con Billie Eilish premiata per la miglior canzone. Niente da fare per gli attori dichiaratamente LGBTQIA+ candidati. Tra le serie a bocca asciutta The Last of Us e Compagni di Viaggio.

ascolta:
0:00
-
0:00
Golden Globe 2024, i vincitori. Trionfano Oppenheimer, Povere Creature e Anatomia di una Caduta - Golden Globe 2024 - Gay.it
Golden Globe 2024
3 min. di lettura

L’anno di Christopher Nolan. Il regista britannico parrebbe finalmente aver trovato la stagione giusta per conquistare tutti i premi cinematografici più importanti, dopo due decenni di attesa puntualmente disillusa, grazie ad Oppenheimer. Il titolo Universal ha trionfato nella notte ai Golden Globe 2024, battendo nettamente Barbie, pluri-candidato con nove nomination. Oppenheimer è stato eletto miglior film drammatico dell’anno, con Nolan per la prima volta in trionfo come miglior regista. Cillian Murphy è stato invece incoronato miglior attore drammatico, battendo non solo Leonardo DiCaprio ma anche il super Bradley Cooper di Maestro, Colman Domingo in Rustin, Barry Keoghan in Saltburn e Andrew Scott in Estranei.

Tra le miglior commedie/musical il Leone d’Oro Povere Creature – Poor Things ha superato Barbie, così come Emma Stone ha sconfitto Margot Robbie, mentre tra gli attori da commedia/musical un gigantesco Paul Giamatti in The Holdovers non ha praticamente avuto rivali. Tra le attrici drammatiche l’ha spuntata Lily Gladstone per Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese, mentre tra i non protagonisti i premi sono andati a Robert Downey Jr. per Oppenheimer e all’insuperabile Da’vine Joy Randolph di The Holdovers.

Barbie ha vinto due Golden Globe, ovvero quello per la miglior canzone originale firmata Billie Eilish e quello inedito per il “miglior blockbuster”. Greta Gerwig sconfitta anche sul fronte miglior sceneggiatura, dove a vincere è stata Justine Triet, già Palma d’Oro con lo straordinario Anatomia di una Caduta, vincitore anche del premio come miglior film internazionale. Sconfitto Io Capitano di Matteo Garrone. Sorpresa animata con il mitologico Hayao Miyazaki, riuscito a superare il super favorito Spider-Man: Across the Spider-Verse con il bellissimo Il Ragazzo e l’Airone.

Per quanto riguarda le serie tv, l’ultima clamorosa stagione di Succession ha vinto praticamente tutto. Miglior serie drama, miglior attore, attrice e attore non protagonista. Niente da fare per The Last of Us, che 24 ore prima aveva vinto quasi di tutto agli antipasti degli Emmy con otto riconoscimenti, e Compagni di Viaggio. The Bear e Beef si sono infatti divisi i premi rimasti, con Elizabeth Debicki, meravigliosa Diana nell’ultima stagione di The Crown, miglior attrice non protagonista.

Golden Globe 2024 – Vincitori Cinema

Golden Globe per il miglior film drammatico
Oppenheimer di Christopher Nolan

Golden Globe per il miglior film commedia o musicale
Povere creature! di Yorgos Lanthimos

Golden Globe per il miglior regista
Christopher Nolan – Oppenheimer

Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico
Cillian Murphy – Oppenheimer

Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico
Lily Gladstone – Killers of the Flower Moon

Golden Globe per il miglior attore in un film musical e/o commedia
Paul Giamatti – The Holdovers – Lezioni di vita

Golden Globe per la migliore attrice in un film commedia o musicale
Emma Stone – Povere creature!

Golden Globe per il miglior attore non protagonista
Robert Downey Jr. – Oppenheimer

Golden Globe per la migliore attrice non protagonista
Da’vine Joy Randolph – The Holdovers – Lezioni di vita (Vincitrice)

Golden Globe per la migliore sceneggiatura
Justine Triet & Arthur Harari – Anatomia di una caduta

Golden Globe per la migliore colonna sonora originale
Ludwig Göransson – Oppenheimer

Golden Globe per la migliore canzone originale
What Was I Made For? – Barbie

Golden Globe per il miglior film in lingua non inglese
Anatomia di una caduta (Francia – Justine Triet)

Golden Globe per il miglior film d’animazione
Il ragazzo e l’airone di Hayao Miyazaki

Golden Globe per il miglior blockbuster
Barbie

Golden Globe 2024 – Vincitori Tv

Golden Globe per la miglior serie drammatica
Succession

Golden Globe per la miglior serie commedia o musicale
The Bear

Golden Globe per la miglior mini-serie o film per la televisione
Beef – Lo scontro

Golden Globe per il miglior attore in una serie drammatica
Kieran Culkin – Succession

Golden Globe per la miglior attrice in una serie drammatica
Sarah Snook – Succession

Golden Globe per il miglior attore in una serie commedia o musicale
Jeremy Allen White – The Bear

Golden Globe per la miglior attrice in una serie commedia o musicale
Ayo Edebiri – The Bear

Golden Globe per il miglior attore in una mini-serie o film per la televisione
Steven Yeun – Beef – Lo scontro

Golden Globe per la miglior attrice in una mini-serie o film per la televisione
Ali Wong – Beef – Lo scontro

Golden Globe per il miglior attore non protagonista in una serie
Matthew Macfadyen – Succession

Golden Globe per la miglior attrice non protagonista in una serie
Elizabeth Debicki – The Crown

Golden Globe per il miglior stand-up comico
Ricky Gervais – Ricky Gervais: Armageddon

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Michele Bravi attore in Finalmente l'Alba: "Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo" - Michele Bravi Finalmente lalba - Gay.it

Michele Bravi attore in Finalmente l’Alba: “Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo”

Cinema - Redazione 22.2.24
Parenti Serpenti, il capolavoro di Mario Monicelli dal 1° dicembre finalmente in streaming - Parenti Serpenti 1 - Gay.it

Parenti Serpenti, il capolavoro di Mario Monicelli dal 1° dicembre finalmente in streaming

Cinema - Federico Boni 28.11.23
The Room Next Door, Tilda Swinton e Julianne Moore per il primo film in lingua inglese di Pedro Almodovar - The Room Next Door Tilda Swinton e Julianne Moore per il primo film in lingua inglese di Pedro Almodovar - Gay.it

The Room Next Door, Tilda Swinton e Julianne Moore per il primo film in lingua inglese di Pedro Almodovar

Cinema - Federico Boni 25.1.24
I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming - film 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 19.2.24
FEMME (UTOPIA)

Femme è il thriller queer in drag di cui abbiamo bisogno, il trailer – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 16.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 9/15 ottobre tra tv generalista e streaming - film lgbt ottobre - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 9/15 ottobre tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 9.10.23
Andrea Di Luigi

Chi è Andrea Di Luigi? Età, carriera e vita privata dell’attore del film “Nuovo Olimpo”

Cinema - Luca Diana 3.11.23
Cannes 2024, Lukas Dhont presidente di giuria Queer Palm: "Non sarei quello che sono senza l’arte queer" - Cannes 2024 Lukas Dhont presidente di giuria della Queer Palm - Gay.it

Cannes 2024, Lukas Dhont presidente di giuria Queer Palm: “Non sarei quello che sono senza l’arte queer”

Cinema - Federico Boni 21.2.24