Video

Attivista gay vince il Milionario: “Una ricompensa per tutto lo schifo che ho dovuto sopportare” (VIDEO)

Storica vittoria del 57enne Antony McManus, che ha dedicato il trionfo a suo marito Ron.

3 min. di lettura

Antony McManus ha 57 anni, vive a Melbourne e pochi giorni fa ha vinto il primo premio a Millionaire Hot Seat, quiz televisivo australiano simile a Chi vuol essere Milionario. Antony è così diventato la 2a persona a vincere il famigerato milione nella storia del programma di Channel 9.

L’ultima domanda riguardava 4 grandi classici della letteratura, ovvero Il conte di Montecristo, Racconto di due città di Charles Dickens, Guerra e pace di Lev Tolstoj e Les Miserables di Victor Hugo. Quale di queste quattro opere è stata pubblicata per prima? Rimasto senza aiuti, Antony ha osato, accendendo il capolavoro di Alexandre Dumas, pubblicato nel 1844. Risposta tutt’altro che semplice, visto e considerato che tutti e 4 i romanzi sono classici immortali del XIX° secolo. 1859 la data di pubblicazione dell’opera di Dickens, 1867 per quella di Tolstoj e 1862 per quella di Hugo.

Da decenni attivista LGBTQ, McManus ha combattuto per fare in modo che anche l’Australia approvasse il matrimonio egualitario. Una volta approvata la legge Anthony ha sposato Ron van Houwelingen, suo amato da 34 anni. Nel corso della lunga e faticosa campagna Equal Love, ideata per fare pressioni al governo affinché approvassero la legge, Antony e Ron si sono uniti in 17 diverse cerimonie, per evidenziare le disuguaglianze legali che le coppie dello stesso sesso erano chiamate ad affrontare. Si sono poi sposati ufficialmente il primo giorno in cui sono stati legalmente autorizzati a farlo, nel 2018. Quella è stata la loro 18esima cerimonia. La prima legalmente riconosciuta.

Oltre a un lavoro a tempo pieno nella vendita al dettaglio, McManus è anche il tesoriere dell’organizzazione no-profit Positive Attitude, che offre un pranzo settimanale a coloro che vivono con l’HIV a Melbourne. Il presentatore del quiz Eddie McGuire ha fatto riferimento alle battaglie per i diritti sostenute da McManus, che in lacrime ha dedicato il trionfo a suo marito e giustamente rivendicato con orgoglio i risultati raggiunti. “Forse questa è una piccola ricompensa per tutta la mer*a che abbiamo dovuto sopportare, che abbiamo dovuto affrontare. Non so cosa pensare. Questo è incredibile“. Poco dopo la fine dello show, andato in onda pochi giorni fa ma registrato prima della scorsa estate e per questo senza pubblico in studio causa pandemia, McManus è tornato a casa da suo marito. “Ad essere onesti, è stato tutto un po’ confuso“, ha confessato McManus a Star Observer. “Quando ho vinto sono rimasto scioccato. È stata una cosa così strana: dovevo farmi scattare delle fotografie, la gente mi guardava e aveva voglia di parlarmi, e poi all’improvviso mi sono ritrovata per strada tutto solo con una bottiglia di champagne”.

Tornato a casa McManus ha provato a mentire a suo marito, che gli ha subito chiesto come fosse andato il programma, rivelandogli di essere uscito quasi subito. “Almeno ci hai provato“, il commento dell’uomo, poi travolto dalla verità. Ovvero dalla vincita del milione. “Mi ha guardato e mi ha detto: ‘Sì certo!’, e io gli ho risposto: ‘Non hai capito, ho vinto sul serio’. Non mi ha creduto per circa cinque minuti“. Ron si è convinto solo quando Antony gli ha mostrato il famigerato assegno (finto) consegnato nel corso della trasmissione. “È stato allora che si è reso conto che era vero“. Da allora, i due uomini si sono comprati una casa. La loro prima casa.

“Siamo stati in affitto per tutto questo tempo. Ho 57 anni e mio marito 55 e ho pensato ‘Cosa diavolo faremo quando invecchiamo?'”. “Quindi, è come se un enorme peso si fosse sollevato dalle mie spalle e io potessi respirare un po’ più facilmente. So che finché saremo ragionevoli – e lo saremo – staremo bene”.

McManus e suo marito hanno dovuto mantenere il segreto della vittoria fino alla messa in onda dello show, ovvero per sei mesi circa. La scorsa settimana hanno invitato tre dei loro migliori amici a guardare il quiz insieme a loro. Inevitabile lo choc. “Pensavano di venire solo per guardarlo insieme a noi. Non avevano idea che avessi vinto, quindi è stato abbastanza pazzesco. Ci sono bottiglie di champagne vuote ovunque“. Antony, che ha ribadito come le battaglie LGBTQ+ siano tutt’altro che finite anche dopo l’approvazione del matrimonio egualitario in Australia, si è augurato che la sua vittoria possa essere d’ispirazione per i giovani LGBTQ+.

“Per i giovani della comunità che potrebbero avere difficoltà, il mio messaggio per tutti loro è che anche io sono stato giovane e anche io ho vissuto momenti davvero difficili, ma le cose migliorano. Guardate me. Ho sposato un uomo bellissimo, meraviglioso, abbiamo una bella vita e siamo felici”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Vladimir Luxuria Isola dei Famosi 2024

Palinsesti Mediaset 2024/2025. Vladimir Luxuria non condurrà più l’Isola dei Famosi. Verissimo incontra Amici

Culture - Redazione 17.7.24
coppia gay roma eur aggressione via delle tre fontane

Pestaggio coppia gay a Roma: individuati i 4 responsabili, non hanno precedenti – articolo in aggiornamento

News - Redazione 20.7.24
Il Poiesis Quartet si esibiranno al XXIV Emilia Romagna Festival il 21, 23, e 26 Agosto

Poiesis Quartet, il primo quartetto queer nella storia della musica classica – Intervista

Musica - Riccardo Conte 20.7.24
Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24
Katy Perry video

“Ho visto le stelle”: tutte pazze per il vibratore di Katy Perry (un po’ meno per il suo singolo)

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24

Continua a leggere

g7-diritti-lgbt

G7 nell’Italia dell’estrema destra, spariti i diritti LGBTQIA+ che a Hiroshima nel 2023 erano in agenda

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+ - Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunita LGBTQIA - Gay.it

Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+

Culture - Redazione 8.3.24
CGIL e associazioni LGBTQIA+ hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per la difesa dei diritti - PROTOCOLLO DINTESA CGIL CON LE ASSOCIAZIOINI LGBTQIA 0 - Gay.it

CGIL e associazioni LGBTQIA+ hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per la difesa dei diritti

News - Redazione 26.6.24
Famiglie Arcobaleno, Corte d'Appello di Venezia "congela" i ricorsi di Padova: "Si pronunci la Corte Costituzionale" - Famiglie Arcobaleno - Gay.it

Famiglie Arcobaleno, Corte d’Appello di Venezia “congela” i ricorsi di Padova: “Si pronunci la Corte Costituzionale”

News - Redazione 11.7.24
Jesse Baird e Luke Davies, ad uccidere la coppia sarebbe stato un poliziotto ex compagno di Baird - Jesse Baird e Luke Davies - Gay.it

Jesse Baird e Luke Davies, ad uccidere la coppia sarebbe stato un poliziotto ex compagno di Baird

News - Redazione 29.2.24
G7 ospitato dall'Italia a Fasano, la presidente del consiglio Giorgia Meloni scatta un selfie - credit photo: LaPresse

G7, nel testo rispuntano i diritti LGBTIAQ+, censurati “orientamento sessuale, “identità di genere” e “aborto”

News - Redazione Milano 14.6.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
Unione Europea Diritti Transgender

L’Unione Europea verso il riconoscimento del cambio di genere in tutti gli Stati membri

News - Francesca Di Feo 7.5.24