Casey DeSantis scende in campo per suo marito Ron con uno sconcertante video omobitransfobico

43enne madre di 3 figli e dal 2009 sposa del governatore della Florida, costei potrebbe diventare first lady.

ascolta:
0:00
-
0:00
Casey DeSantis scende in campo per suo marito Ron con uno sconcertante video omobitransfobico - Casey DeSantis scende in campo per suo marito con uno sconcertante video omobitransfobico - Gay.it
2 min. di lettura

L’omobitransgfobico governatore della Florida Ron DeSantis è in piena campagna elettorale in vista delle primarie del partito repubblicano, che lo vedranno sfidare l’ex mentore e ora acerrimo rivale Donald Trump. Chi vince le primarie dovrà poi sfidare il presidente uscente Joe Biden per la conquista della Casa Bianca.

Se le politiche omobitransfobiche del 44enne di origini italoamericane Ron DeSantis sono tristemente famose, il primo video ‘elettorale’ condiviso da sua moglie Casey ha sconvolto l’America, dividendo ulteriormente il Paese. Perché estremo, violento, minatorio e sfacciatamente omobitransfobico.

L’obiettivo dichiarato del video è quello di “proteggere i bambini dai gay“.

In America, abbiamo sopportato abbastanza“, tuona Casey. “Siamo stati costretti al silenzio, alla conformità, ci è stato detto che dobbiamo fidarci della scienza. Ci è stato detto che dobbiamo negare la verità, fare marcia indietro e guardare dall’altra parte. “Ma ora basta”, continua la donna. “Quando date la caccia ai nostri figli, noi reagiamo. Perché non c’è niente che non potremmo fare per proteggere i nostri figli“.

Casey ha giurato che se suo marito Ron verrà eletto proibirà l’insegnamento della Critical Race Theory nelle scuole e vieterà finanziamenti di qualunque tipo per iniziative legate alla diversità e all’inclusione.

Lo sconcertante video include immagini dei Pride. In una di queste i partecipanti del New York Pride cantato sarcasticamente “Siamo qui, siamo queer e stiamo venendo per i vostri figli“, come risposta all’aumento della retorica anti-drag, anti-trans e anti-LGBTQ+ che vorrebbe le persone LGBTQ+ “adescare” i bambini. Casey DeSantis non ha chiaramente colto il sarcasmo, leggendola come una minaccia reale, concreta.

Casey ha lanciato il gruppo Mamas For DeSantis in Florida, prima delle elezioni governative del 2022, rivinte da suo marito. Questa settimana ha annunciato formalmente che il gruppo si espanderà a livello nazionale, per aiutare la campagna presidenziale di Ron. Nel dubbio, la donna cavalca e alimenta l’odio nei confronti delle persone LGBTQIA+, schermandosi dietro i più piccoli. “Non vi permetteremo di sfruttare l’innocenza dei nostri figli per portare avanti la vostra agenda“, tuona mrs. DeSantis, convinta che con suo marito alla Casa Bianca le atlete trans verranno bandite dagli sport agonistici, come avvenuto in Florida, e con la tristemente famosa Don’t Say Gay ampliata a livello nazionale, in modo da vietare qualsivoglia argomento LGBTQIA+ nelle scuole d’America.

Questi 150 secondi video hanno sconvolto anche gli analisti politici, che l’hanno ritenuto troppo estremo, troppo violento. Anche alcuni repubblicani ne hanno preso le distanze. Una lunga campagna quasi tutta centrata sull’omobitransfobia che non starebbe dando i suoi frutti.

L’ultimo sondaggio pubblicato da Echelonin Insights vede Trump al 49% e DeSantis al 16%. Segue il 3° candidato repubblicano Vivek Ramaswamy al 10%. Se Trump, che è già stato il presidente più omobitransfobico di sempre, dovesse far suo il ticket repubblicano, i sondaggi vedono vincente Joe Biden. Di nuovo, come nel 2020. Se invece alle primarie republicane dovesse spuntarla Ron DeSantis, quest’ultimo potrebbe riuscire a battere il presidente democratico. Puntando a realizzare un’agenda politica che trasuda odio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla” - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla”

News - Federico Boni 13.12.23
Thailandia verso il matrimonio egualitario

Thailandia, ad un passo il sì definitivo del Parlamento al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 21.12.23
grecia-stefanos-kasselakis

Grecia: Stefanos Kasselakis apertamente gay anticapitalista ed ex Goldman Sachs alla guida della sinistra radicale

News - Francesca Di Feo 25.9.23
A sin: Giorgia Meloni con Elena Donazzan (è noto che la prima non ami la seconda) - a destra Cloe Bianco

Nessuna pace per Cloe Bianco, Elena Donazzan sarà candidata alle Europee da Fratelli d’Italia

News - Redazione Milano 7.12.23
Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə” - cher 1536x1004 1 - Gay.it

Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə”

Musica - Federico Boni 19.10.23
elezioni-indonesia-2024

Indonesia, estrema destra anti-LGBTI+ verso la vittoria, chi è Prabowo Subianto leader di Gerindra

News - Francesca Di Feo 16.2.24
Giorgia Meloni dirotta in Albania 36.000 migranti l'anno. Che fine faranno le persone LGBTQIA+ in fuga dai paesi omobitransfobici africani? - Giorgia Meloni e Edi Rama - Gay.it

Giorgia Meloni dirotta in Albania 36.000 migranti l’anno. Che fine faranno le persone LGBTQIA+ in fuga dai paesi omobitransfobici africani?

News - Federico Boni 7.11.23
Javier Milei lgbtiq argentina

Argentina, Javier Milei: cosa dice sulla comunità LGBTIQ+ il possibile presidente anarco-capitalista

News - Francesca Di Feo 20.9.23