Eclissi, ecco perché il podcast di Pietro Turano è bellissimo – Video intervista

La tua diversità può sembrare ombra, ma in verità è la tua luce. Eclissi è un grande lavoro di testimonianza viva, raccolta sul campo, trasformata in story telling grazie a un appassionato lavoro narrativo.

Eclissi podcast Pietro Turano
Eclissi podcast Pietro Turano - Gay.it
3 min. di lettura

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAY.IT 🇪🇺 (@gayit)

 

Eclissi è un podcast di 6 puntate prodotto da Cross Productions (Skam Italia, Rocco Schiavone). Pubblicato su tutte le piattaforme con un episodio a settimana.

Abbiamo deciso di raccontare i loro momenti di svolta“, dichiara Pietro Turano (portavoce di Gay Center e tra i protagonisti di Skam Italia), che nel podcast incontra e racconta le storie di riscatto di sei persone lgbtqia+ (Orfeo, Luce, Fabiano, Riccardo, Emma, Gioia), provenienti da età e universi apparentemente distanti, ma che allo stesso modo sono state o sono imprigionate nel cono d’ombra proiettato dall’intolleranza e dall’incomprensione del mondo che le circonda.

Ascoltando nel primo episodio la storia di Orfeo, uomo di 72 anni che ha nascosto la propria omosessualità fino ai 66 anni, quando un grave imprevisto della vita lo ha messo davanti alla realtà della propria esistenza e del proprio essere, ebbene ascoltando la storia di questo simpatico signore dall’irresistibile accento pugliese, a un certo punto ho avvertito un gelo sotto pelle, quando proprio Orfeo dice:

Ci si abitua all’infelicità, ci si abitua a dosi massicce di infelicità“.

Le vite dei sei personaggi sono sofferte, segnate da insulti, violenze e abusi. Luce, nel secondo episodio, si sofferma su un particolare agghiacciante: per tutti gli anni del liceo Luce non è andata mai in bagno a scuola, perché lì, nel bagno, c’era il bullo “che mi ficcava la testa nel cesso.

Eclissi è un accorato lavoro di testimonianza viva, raccolta sul campo, trasformata in story telling grazie a un processo narrativo che impreziosisce il già pregevole lavoro documentaristico. La recitazione di Turano è, ça va sans dire, coinvolgente e intensa, ma passa umilmente in secondo piano davanti ai vividi racconti dellə protagonistə, dalle cui parole, inflessioni e toni di voce, percepiamo un universo di sofferenza, che pian piano mette in moto l’energia di un riscatto.

Il podcast non risparmia la presenza di un grande dolore di fondo che pervade tutte le storie. Quel dolore che oggi sembra scomparso dalla narrazione ufficiale delle superficialità socialnetworkiste e, come dice Pietro Turano nella nostra intervista video (la trovate anche in alto su questa pagina), è ormai merce per i programmi trash della tv.

In verità Eclissi quel dolore lo racconta, lo racconta con l’onestà della testimonianza documentaristica, per innestarlo successivamente nel germoglio di un riscatto. In qualche storia, quel germoglio diventa virgulto. Il duo autoriale, insieme a Pietro Turano c’è Dante Antonelli, definisce quel passaggio, quel punto di svolta, come il riemergere dall’ombra di un’eclissi, di fatto connaturando l’esperienza del dolore a qualcosa di transitorio. Forse quel titolo era così bello, intendo il titolo Eclissi, che non si è riusciti a fare a meno di usarlo. In verità, non sempre il dolore è transitorio. Però però però, possiamo dirlo: se il tuo dolore è causato dalla tua condizione di diversità, è certamente transitorio. E forse il lavoro dei ragazzi di Eclissi aspira alla condivisione di questa speranza: la tua diversità può sembrare ombra, ma in verità è la tua luce.

Sul suo account Instagram Pietro Turano ha dichiarato:

“Quando ho cominciato il mio percorso di attivismo ho capito che la cosa più importante è mettersi al servizio, sfruttare i propri privilegi per cambiare le regole del gioco. Io ci provo da quando qualcuno lo ha fatto per me mentre mi sentivo perso. Questa non è la mia storia, ma quella di sei persone incredibili che la mia storia personale alla fine l’hanno cambiata, perché oggi sono un uomo più ricco. Non vedo l’ora di presentarvele e di fare questo viaggio insieme a voi, se vi andrà”.

Qualche giorno prima del lancio ufficiale su tutte le piattaforme, ho intervistato Pietro Turano via Instagram. In alto nella pagina trovate il video dell’intervista.

Eclissi è un podcast di Pietro Turano a cura di Maddalena Rinaldo, scritto da Pietro Turano e Dante Antonelli, editor Davide Cogni, musiche originali di Umberto Gaudino, sound designer Matteo Bendinelli, la postproduzione è a cura di Monia Calzola. Prodotto da Maddalena Rinaldo per Cross Productions.

 

Abbiamo inserito Eclissi tra i migliori Podcast Lgbtqia+ italiani

che dovresti ascoltare, ecco la lista >

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24

Continua a leggere

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: "È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo" - la myss - Gay.it

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: “È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo”

News - Redazione 9.1.24
io che amo solo te

Io che amo solo te: una storia d’amore al teatro, come antidoto alla paura

Culture - Riccardo Conte 17.11.23
india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23
Martina Navratilova se la prende anche con la drag queen: "Patetica parodia delle donne" - Martina Navratilova - Gay.it

Martina Navratilova se la prende anche con la drag queen: “Patetica parodia delle donne”

Corpi - Redazione 6.10.23
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23
Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell'ateneo - bagniinclusivi scaled 1 - Gay.it

Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell’ateneo

News - Redazione 15.2.24
Buttafuoco presidente della Biennale di Venezia: per lui gli omosessuali rivendicano diritti che hanno già - Progetto senza titolo e1698333924970 - Gay.it

Buttafuoco presidente della Biennale di Venezia: per lui gli omosessuali rivendicano diritti che hanno già

Culture - Redazione Milano 26.10.23
Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all'assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO - Gay Center - Gay.it

Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all’assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO

News - Redazione 1.2.24