Elezioni USA 2020, ecco i candidati LGBT eletti

Afroamericani, apertamente omosessuali o transgender: ecco i candidati LGBT eletti ufficialmente alle elezioni Usa 2020.

candidati lgbt
Boom di candidati LGBT eletti in America.
3 min. di lettura

È ancora presto per decretare il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America. All’appello, infatti, mancano ancora moltissimi voti giunti per posta e alcuni Paesi non hanno ancora concluso lo spoglio. E se per avere i numeri definitivi dovremo aspettare anche tre giorni, sono stati già confermati alcuni candidati LGBT che entreranno al Congresso e nelle legislature locali.

I candidati LGBT eletti questa notte negli Stati Uniti

Oltre alla già nota Sarah McBride, 30enne del Delaware eletta prima storica senatrice transgender, ci sono anche Ritchie Torres, democratico, primo uomo di colore e apertamente gay a prendere posto in un seggio del Congresso (precisamente, il 15esimo distretto congressuale di New York).

Passando in Kansans, c’è Stephanie Byers, democratica transgender nera, prima nella storia della politica americana.

Nel Vermont, la candidata trans Taylor Small conquista un posto per la prima volta. Parlando della sua candidatura, aveva spiegato:

Un uomo cisgender, bianco, etero non si chiede mai se dovrebbe o meno fare questa cosa. È l’aspettativa che può e lo farà. E quindi per le persone emarginate, ci imbattiamo sempre in quella domanda: se posso fare questa cosa, sono in grado di farlo? E la risposta è: Sì, lo sei e la tua comunità sarà lì per supportarti.

In Tennessee è vittoria invece per ben due candidati LGBT: Torrey Harris, democratico omosessuale,  e il repubblicano Eddie Mannis, anch’esso gay. Incerta ancora l’elezione di Brandon Thomas. Importante quanto accaduto in questo Paese, dato che il Tennessee era uno dei cinque stati della nazione a non aver mai eletto una persona apertamente LGBTQ.

In Florida arriva una grande vittoria, almeno per la comunità LGBT. Shevrin Jones ha ottenuto un seggio al Senato dopo i numerosi attacchi ricevuti durante le primarie democratiche solo per la sua omosessualità.  Altra candidata che ce l’ha fatta è Michele Rayner-Goolsby, donna queer afroamericana.

La reazione all’elezione

La prima ad aver fatto una dichiarazione sull’elezione dei candidati LGBT Ritchie Torres e Mondaire Jones è stata Annise Parker, CEO del LGBTQ Victory Fund:

Mentre la nostra nazione è alle prese con il razzismo, la brutalità della polizia e una pandemia che colpisce in modo sproporzionato le persone di colore e le persone LGBTQ, queste sono le voci che possono tirarci fuori dal baratro e verso una società più unita ed equa. Le loro nomine porranno fine a ogni dubbio sull’elezione degli uomini neri LGBTQ al più alto organo legislativo della nostra nazione. Ispirerà anche più giovani leader LGBTQ e leader di colore a correre e servire.

E riguardo Shevrine Jones ha detto:

Shevrine ha infranto una barriera politica di vecchia data per i candidati LGBTQ in Florida e la sua vittoria risuonerà ben oltre i confini del suo stato. Shevrin sarà uno dei due soli gay neri che presteranno servizio nel Senato della Florida e la sua vittoria ispirerà sicuramente più leader LGBTQ neri a farsi avanti. La politica della divisione e dell’odio è fallita in questa corsa e ha lasciato il posto a un governo che è più rappresentativo delle persone.

Boom di candidati dalla comunità LGBT

Più di 1.000 i candidati LGBT, come riporta Victory Fund, un’organizzazione che supporta la campagna elettorale di persone LGBT. Secondo una stima, i candidati trans dovrebbero raddoppiare, in questa tornata elettorale.

In tutto, i candidati trans erano 21.

Molte le donne elette

Queste incerte elezioni hanno portato delle novità, come l’alto numero di donne elette.

Ad esempio, i primi dati riportano l’elezioni di Cynthia Lummis, ex deputata repubblicana e prima donna nella storia del Wyoming ad essere eletta in Senato.

Il New Mexico sarà il primo stato a eleggere una delegazione alla Camera composta solo da donne di colore.

Buone notizie per le donne native americane. Deb Haaland, membro della tribù Laguna Pueblo, andrà nuovamente al Congresso. Teresa Leger Fernandez, anche lei democratica, ha vinto un seggio nel terzo distretto congressuale. E altre nomine devono ancora essere ufficializzate.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24
Il Poiesis Quartet si esibiranno al XXIV Emilia Romagna Festival il 21, 23, e 26 Agosto

Poiesis Quartet, il primo quartetto queer nella storia della musica classica – Intervista

Musica - Riccardo Conte 20.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Eurovision 2025 in Svizzera, è corsa a due tra Ginevra e Basilea per ospitare l’evento musicale - Nemo Eurovision - Gay.it

Eurovision 2025 in Svizzera, è corsa a due tra Ginevra e Basilea per ospitare l’evento musicale

Culture - Redazione 22.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Emma, Paola e Chiara e Annalisa contro l'omofobia: "Sta diventando una piaga dilagante, basta!" (VIDEO) - Emma Annalisa Paola e Chiara - Gay.it

Emma, Paola e Chiara e Annalisa contro l’omofobia: “Sta diventando una piaga dilagante, basta!” (VIDEO)

News - Redazione 22.7.24

Leggere fa bene

Nemo replica a Vannacci: “Come può una gonna, un pezzo di stoffa, nauseare qualcuno?" - Nemo - Gay.it

Nemo replica a Vannacci: “Come può una gonna, un pezzo di stoffa, nauseare qualcuno?”

Musica - Redazione 4.6.24
Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia "libri LGBTQIA+" con un lanciafiamme (VIDEO) - Valentina Gomez - Gay.it

Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia “libri LGBTQIA+” con un lanciafiamme (VIDEO)

News - Redazione 28.3.24
irlanda-gestazione-per-altri

Irlanda: il governo di centrodestra depenalizza e regola la gestazione per altri. Il DDL Varchi sempre più inapplicabile a livello europeo

News - Francesca Di Feo 4.7.24
Roberto Vannacci: "Sono andato in un locale gay, una serata tranquilla". La replica di Flavia Fratello è virale (VIDEO) - Vannacci Flavia Fratello - Gay.it

Roberto Vannacci: “Sono andato in un locale gay, una serata tranquilla”. La replica di Flavia Fratello è virale (VIDEO)

Culture - Redazione 7.3.24
Leo Varadkar, il primo storico premier gay d'Irlanda si è dimesso: "Ragioni politiche e personali" - Scaled Image 100 - Gay.it

Leo Varadkar, il primo storico premier gay d’Irlanda si è dimesso: “Ragioni politiche e personali”

News - Redazione 21.3.24
Aleksander Miszalski al cracovia pride

Polonia, il nuovo sindaco di Cracovia si unirà al Pride e isserà la bandiera rainbow sul Municipio

News - Francesca Di Feo 10.5.24
triptorelina-tavolo-tecnico-schillaci-roccella

Triptorelina, l’Italia di Meloni all’attacco: ecco il tavolo tecnico per “valutare” la somministrazione in ambito di affermazione di genere

Corpi - Francesca Di Feo 26.3.24
Carolina Morace

Europee 2024, intervista a Carolina Morace (M5S): “Pace e diritti, sì alla GPA regolamentata. Atlete trans? È difficile”

News - Federico Boni 13.5.24