USA, storia dell’agente immobiliare gay che aiuta le persone LGBTQ+ a fuggire dagli stati repubblicani

Ecco cosa si è inventato Bob McCranie: genio!

ascolta:
0:00
-
0:00
Bob McCranie donald trump
Bob McCranie donald trump
3 min. di lettura

La storia degli Stati Uniti è costellata di circostanze in cui le minoranze etniche e sociali hanno dovuto escogitare stratagemmi per sfuggire alle leggi emanate contro la loro esistenza. Dal XIX secolo, era la Ferrovia sotterranea – una rete di itinerari e luoghi sicuri – che permetteva agli schiavi afroamericani di fuggire negli Stati liberi e in Canada per sottrarsi alla segregazione razziale. oggi esiste un’altra, virtuale, “ferrovia”, che un agente immobiliare del Texas ha ideato visti i recenti sviluppi in termini di diritti sociali negli States.

Il suo nome è Bob McCranie, vive in Texas con il suo compagno e ha fatto coming out come uomo gay nel 1992. Nel 2009 ha fondato la Texas Pride Realty, un’agenzia immobiliare con target le persone LGBTQ+ in cerca di una casa perché, come racconta ricordando la sua esperienza, spesso l’essere queer è una discriminante quando si tratta dell’acquisto o dell’affitto di una nuova dimora.

Flee Red States Gay.it
Bob McCraine è l’ideatore di Flee Red States

Il Texas è sotto il dominio repubblicano dal 1994 e non c’è bisogno di tornare a sottolineare tutte le leggi anti-LGBT e contro le donne che negli ultimi mesi sono state promulgate dal suo attuale governatore, Greg Abbott. Dall’iniziativa di indagare le famiglie degli adolescenti trans* e i sanitari che li assistono fino alla legge sull’aborto che permette di denunciare chiunque si sposti in un altro Stato per abortire. La situazione, come ben sappiamo è critica.

La revoca del diritto all’aborto con la cancellazione di Roe vs. Wade ha alzato i timori che potesse costituire un precedente per la Corte Suprema, che avrebbe così modo di attaccare altri traguardi come la legalizzazione del matrimonio gay o Lawrence vs. Texas, la sentenza che eliminò il reato di sodomia nel 2003. È stato proprio il Procuratore Generale del Texas, Ken Paxton, a dichiarare che, se la Corte consentirà di impugnare la sentenza, sarà il primo a difendere la reintroduzione del reato di sodomia.

Flee Red States Gay.it
La revoca del diritto all’aborto spinge le donne residenti negli Stati rossi a spostarsi in altri Stati liberi

Quarant’anni dopo il suo coming out, Bob rischia di vedere la sua comunità tornare ad essere illegale. Insieme a questo, dopo la decisione della Corte Suprema, ha iniziato a ricevere messaggi di persone LGBTQ+ da altri Stati in cui sentivano che la loro vita era in pericolo e messaggi di agenzia situate negli Stati che difendono i diritti LGBTQ+ disponibili ad aiutare queste persone. È nata così l’idea di Flee Texas, un’iniziativa per aiutare le persone queer a vendere le proprie proprietà in Texas e trasferirsi in Stati più sicuri.

Poco dopo è stata rinominata Flee Red States e si è trasformata in una rete di agenzie immobiliari e centri di assistenza per aiutare le donne e le persone queer a fuggire dai cosiddetti Stati rossi, quelli cioè governati dai repubblicani, e trasferirsi in quei luoghi dove i loro diritti, per ora, non sono in pericolo.

«Se torniamo a essere persone illegali, le leggi sulla sodomia sono state utilizzate per negarci casa e lavoro, cosa succederà per la proprietà della casa?»

Flee Red States Gay.it
Texas Pride Realty è l’agenzia immobiliare di Bob McCraine

Il rischio che Bob McCranie vede sempre più vicino è quello di un’inflazione del mercato immobiliare su basi discriminatorie. Se un acquirente si accorge che i proprietari di una casa in vendita sono queer, potrebbe pensare di riuscire a ottenere l’immobile per un prezzo più basso, specie se le leggi in vigore dovessero rendere la situazione per loro invivibile e quindi disperate per lasciare la propria abitazione.

«Non sto cercando di vivere in questo mondo distopico ma non posso non vederlo, perché una cosa tira l’altra»

Quella che Bob definisce una “ferrovia fuori terra”, con un chiaro riferimento alla Ferrovia sotterranea risalente all’epoca dello schiavismo, è allo stesso tempo necessaria e terrificante. In un periodo storico in cui gli attacchi alla comunità LGBTQ+ e ai diritti delle donne negli Stati Uniti non sembrano volersi fermare, il dover ricorrere a sotterfugi di questo genere ha un sapore di fantascienza e distopia che mai avremmo voluto veder diventare realtà.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24

Leggere fa bene

Tutto ciò che accade è umano: intervista a Donatella Di Pietrantonio - Sessp 15 - Gay.it

Tutto ciò che accade è umano: intervista a Donatella Di Pietrantonio

Culture - Federico Colombo 1.1.24
Paola Cortellesi ospite speciale all'Università Luiss Guido Carlo di Roma (foto: LaRepubblica)

Il discorso di Paola Cortellesi contro gli stereotipi: “Biancaneve faceva da colf ai nani”

Culture - Redazione Milano 11.1.24
Corea del Sud, Kim Kyu-jin prima storica donna dichiaratamente lesbica a partorire - Kim Kyu jin e Kim Sae yeon - Gay.it

Corea del Sud, Kim Kyu-jin prima storica donna dichiaratamente lesbica a partorire

News - Redazione 8.9.23
Taylor Swift Travis Kelce

Cosa ha fatto Taylor Swift per monopolizzare il football e far arrabbiare maschi e repubblicani

Culture - Redazione Milano 5.10.23
"Sono gay?", è boom di ricerche Google dal 2004 ad oggi - Sono gay - Gay.it

“Sono gay?”, è boom di ricerche Google dal 2004 ad oggi

News - Redazione 27.10.23
donna tramonto foto su licenza di Sasha Freemind per Unsplash

“L’ho abbandonato per salvarmi, e lui si è tolto la vita: intorno a me omertà”

News - Giuliano Federico 23.11.23
ILARY BLASI IN 'UNICA' (NETFLIX)

Per sempre dalla tua parte, Ilary

Culture - Riccardo Conte 28.11.23
ghana-disegno-di-legge-anti-lgbt-approvazione-marzo

Ghana, lo spietato disegno di legge anti-LGBTQIA+ verso l’approvazione a marzo

News - Francesca Di Feo 23.2.24