World Athletics, entro marzo nuove regole per le atletə trans

Non ci sarà il divieto totale, ma richieste ancora più stringenti per poter gareggiare.

ascolta:
0:00
-
0:00
World Athletics, entro marzo nuove regole per le atletə trans - world Athletics - Gay.it
2 min. di lettura

La World Athletics potrebbe consentire alle donne trans* di continuare a competere nelle categorie femminili d’atletica, ma con normative più stringenti, secondo nuove regole che a breve dovrebbero essere annunciate.

A darne notizia il Telegraph e la BBC. World Athletics avrebbe parlato di “opzione preferita“, con una consultazione ancora in corso che a marzo dovrebbe essere annunciata pubblicamente. World Athletics potrebbe consentire alle atlete trans di continuare a gareggiare con i livelli di testosterone al di sotto di 2,5 nanomoli per litro, con l’obbligo che rimangano tali per due anni. Ad oggi, per risultare idonei alla competizione gli atleti e le atlete trans dovrebbero avere livelli di testosterone nel sangue di cinque nanomoli per litro, almeno per un anno.

Questa opzione consentirebbe una riduzione significativa (ma non completa) delle prestazioni anaerobiche, aerobiche e dei cambiamenti della composizione corporea, fornendo comunque un percorso per l’idoneità delle donne trans a competere nel categoria femminile”, avrebbero precisato da World Athletics. Se venisse approvato, simile nuovo regolamento si applicherebbe agli atleti di ogni disciplina di atletica leggera.

In una dichiarazione World Athletics ha specificato: “Seguiremo la scienza e il decennio di ricerche portato avanti in questo settore al fine di proteggere la categoria femminile, mantenere l’equità nelle nostre competizioni e rimanere il più inclusivi possibile”. “Proporre un’opzione preferita è il modo migliore per raccogliere feedback costruttivi, ma ciò non significa che questa sia l’opzione che sarà presentata al Consiglio o effettivamente adottata”.

L’estate scorsa, l’Union Cycliste International (UCI) ha implementato una politica simile. World Rugby è stato tra i primi enti sportivi a vietare alle atlete trans di competere nei giochi femminili. Simile decisione è stata presa dalla FINA, l’organo di governo mondiale del nuoto, che ha bandito le atlete trans dalle competizioni femminili, suscitando forti critiche. Tom Daley, campione olimpico britannico, si è detto “furioso” per la decisione presa.

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 Laurel Hubbard, poi ritiratasi, ha fatto la Storia come prima atleta transgender ai Giochi.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
George Michael, arriva la moneta da 5 sterline della zecca reale britannica - George Michael - Gay.it

George Michael, arriva la moneta da 5 sterline della zecca reale britannica

Culture - Redazione 28.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24

Hai già letto
queste storie?

sport-aics-tesseramento-alias

Tesseramento alias nello sport, la svolta di AICS: “Esaltare il valore dello sport come diritto umano”

Corpi - Francesca Di Feo 3.1.24
Thomas Hitzlsperger e i 10 anni dal suo coming out: "Rifarei tutto esattamente nello stesso modo" - Thomas Hitzlsperger - Gay.it

Thomas Hitzlsperger e i 10 anni dal suo coming out: “Rifarei tutto esattamente nello stesso modo”

Corpi - Redazione 14.2.24
Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale? - GLAMOROUS 110 Unit 00895RC - Gay.it

Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale?

Culture - Redazione 23.1.24
Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Il regista trans Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Gay.it

Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit

Cinema - Redazione 10.1.24
Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+ - Colman Domingo e Trace Lysette - Gay.it

Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+

Culture - Redazione 5.2.24
Marlon Wayans di Scary Movie: "Ho un figlio trans, sono così orgoglioso di lui" - marlon wayans figlio trans - Gay.it

Marlon Wayans di Scary Movie: “Ho un figlio trans, sono così orgoglioso di lui”

Culture - Redazione 15.11.23
Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Cinema - Redazione 22.1.24
Pacemaker, il bellissimo ed emozionante corto animato con protagonisti un nonno e suo nipote trans (VIDEO) - Pacemaker il bellissimo ed emozionante corto animato con protagonisti un nonno e suo nipote trans VIDEO - Gay.it

Pacemaker, il bellissimo ed emozionante corto animato con protagonisti un nonno e suo nipote trans (VIDEO)

Culture - Federico Boni 17.11.23