Foto

Corpi non conformi e sport a Venezia 2023: come Julia Fuhr Man (ri)scrive la storia

Nel suo film Life Is Not a Competion, but I'm Winning la regista queer racconta il senso di comunità e rivincita dell3 atlet3 trans.

ascolta:
0:00
-
0:00
Life Is Not a Competition, But I’m Winning
Life Is Not a Competition, But I’m Winning
2 min. di lettura

La 80esima Mostra del Cinema di Venezia torna anche quest’anno, e le voci LGBTQIA+ non mancano neanche quest’anno. Chi si aggiudicherà il Queer Lion?

Tra il ‘Maestro’ gay di Bradley Cooper e le follie di Lui Besson, fa il capolino anche Julia Fuhr Man, filmaker queer e transfemminista, che con il suo Life Is Not a Competition, but I’m Winning racconta di corpi queer sul campo sportivo.

Discostandosi dagli stilemi del documentario tradizionale, la regista (ri)scrive il mondo sportivo dal punto di vista dei campioni, ma di chi non può partecipare alla gara.

La valanga di odio verso le atlete trans (recentemente alimentato anche dalla tennista Martina Navratilova) – che solo nel 2022 ha coinvolto chiunque, dalla nuotatrice Lia Thomas al regolamento di Fifa e World Athletics – sfugge alla narrazione vittimista delle prime pagine, e passa la parola allə stessə atletə.

A partire dalla riappropriazione degli spazi: l’Olimpico di Atene, stadio costruito esclusivamente per “eroi maschi”, e l’Olympiastadon di Berlino, opera dei nazisti in occasione delle Olimpiadi del 1936.

Il risultato è un docu-fiction fatto di esperienze diverse e materiale storico, che oscilla tra passato e presente osservandosi attraverso un’altra lente: “Volevamo, però, anche rompere la narrazione dominante, esplorarne le crepe e i margini, oltre che mostrare come queste grandi emozioni vengono costruite” spiega la regista, in un’intervista per Sentieri Selvaggi, insieme a Riccardo Baiocco.

Come racconta insieme all’attrice Annet Negesa (atleta intersex dalla carriera stroncata dopo un intervento non richiesto per eliminare la sua naturale dose di testosterone), il focus non è tanto vincere, quanto creare un senso di comunità tra un gruppo di persone, unite dall’amore per lo sport e la propria queerness.

La situazione dellə atletə trans non è delle migliori, ma per Fuhr Man piano piano qualcosa si sta costruendo: “A piccoli passi” dice la regista “La strada è ancora lunga, ma è certo che in futuro migliorerà, l’importante è non mollare mai”

Attraverso numerosi scambi e riflessioni, presso i collettivi transfemministi di cui fa parte, Julia Fuhr Man si è chiesta: come cambiare la narrazione queer dall’interno? Alle storie edificanti e ovattate, la regista preferisce la complessità dell’essere umano, fatto di contraddizioni e sfumature non collocabili in una narrazione lineare e sensazionalistica.

Non mi piacciono le storie normali” dice Fuhr Man “Mi piacciono storie strane, frammentate. Preferisco narrare la circolarità, la ricerca continua di un’identità che non è mai fissata. Con questo non credo che un film debba essere ermetico, iper-intellettuale e artefatto, ma penso sia molto importante differenziarsi”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24

Leggere fa bene

2023: Le cose da portate con noi

10 cose che vogliamo portarci nel 2024

Culture - Redazione Milano 27.12.23
orlando

Siamo tuttə Orlando: a Roma la marcia di Paul B. Preciado sul red carpet

Culture - Riccardo Conte 18.10.23
il caftano blu, primo film marocchino alla shortlist degli oscar 2024

Il Caftano Blu è il film queer marocchino di maggior successo al mondo

Cinema - Redazione Milano 23.11.23
Kristen Stewart per Rolling Stone (2024)

Kristen Stewart parla di fluidità di genere in jockstrap su Rolling Stone (e i repubblicani sono infuriati)

Culture - Redazione Milano 15.2.24
io che amo solo te

Io che amo solo te: una storia d’amore al teatro, come antidoto alla paura

Culture - Riccardo Conte 17.11.23
@bellaramsey

Bella Ramsey presta il volto alla linea di moda per persone non binarie

Culture - Redazione Milano 8.11.23
serie-bl-thailandia

L’amore gay come sottotesto femminista delle serie BL che sfidano i ruoli tradizionali

Serie Tv - Francesca Di Feo 3.11.23
Leo Gassman canta per Un Professore 2: "È importante raccontare l'amore omosessuale, rappresenta la realtà" - Leo Gassman e Un Professore - Gay.it

Leo Gassman canta per Un Professore 2: “È importante raccontare l’amore omosessuale, rappresenta la realtà”

Culture - Redazione 20.11.23