Federico Mollicone (FDI): “GPA reato più grave della pedofilia. Scelgono un figlio come la tinta di casa” – VIDEO

Mollicone è lo stesso responsabile Cultura del partito guidato da Giorgia Meloni che lo scorso settembre disse in diretta tv “in Italia le coppie omosessuali non sono legali”.

ascolta:
0:00
-
0:00
Federico Mollicone (FDI): "GPA reato più grave della pedofilia. Scelgono un figlio come la tinta di casa" - VIDEO - Federico Mollicone - Gay.it
3 min. di lettura

“Rispetto per le coppie omosessuali e per i diritti dei bambini, con l’appello ad abbassare i toni perché pensiamo all’interesse generale dei bambini, senza interessi ideologici”.

Così Federico Mollicone, presidente della VII Commissione cultura, scienza e istruzione della Camera dei Deputati, ha esordito nel corso di Omnibus, su La7, per poi tracimare immediatamente nel parlare di gestazione per altri.

Preferisco chiamarla utero in affitto“, ha precisato il 52enne parlamentare di Fratelli d’Italia, che l’ha definita “un reato grave più grave della pedofilia”. “Siamo di fronte a persone che vogliono scegliere un figlio come la tinta di casa“, ha continuato Mollicone, convinto che non ci sia alcun tipo di discriminazione nei confronti dei figli di coppie omogenitoriali.

Noi chiediamo che diventi reato universale perché si tratta di mercificare la vita umana”. “C’è una compravendita di genetica, è una forma di razzismo. Vanno a cercare i geni caucasici. È sicuramente un reato grave, più grave della pedofilia, che è gravissima ma qui siamo di fronte ad una persona che vuole scegliersi, come se fosse la tinta di casa o l’arredo dei mobili, di avere un figlio e come“.

Parole che rilanciano quanto detto oggi a La Stampa dal leghista Simone Pillon: “La legge prevede con chiarezza che l’utero in affitto sia un delitto“, ha sottolineato l’ex parlamentare. “È reato anche solo farne pubblicità. Non mi pare quindi un termine particolarmente efferato”. “Non si capisce perché non venga perseguito anche in Italia, come si fa con la pedofilia“.

Lucio Malan, Presidente Gruppo Fratelli d’Italia al Senato, ha rilanciato via social: “Con le adozioni qualcuno si fa carico di un bambino che per ragioni estranee all’adottante è rimasto senza uno o entrambi i genitori. Con l’utero in affitto si priva intenzionalmente il bambino di una madre e si pretende di diventarne il “secondo padre”. Altruismo vs egoismo“, ha cinguettato l’ex Forza Italia, per poi proseguire.  “L’adozione dà al bambino il genitore o i genitori di cui per qualche ragione è stato privato. La pretesa degli “omogenitoriali” è privare il piccolo di uno dei genitori e poi imporgli ciò che non esiste: i “2 papà” o le “2 mamme”. 

Federico Mollicone, va ricordato, è lo stesso parlamentare che lo scorso settembre disse in diretta tv “in Italia le coppie omosessuali non sono legali”.

Sono parole gravissime e meritano il massimo sdegno da parte di tutti“, hanno commentato Chiara Appendino e Alessandra Maiorino del Movimento 5 Stelle. “Continua la campagna della destra di negazione dei diritti dei bambini parlando di quello che non è un argomento sul tavolo, perché non si sta in alcun modo parlando di introdurla in Italia”. “È chiaro il loro obiettivo di spostare il focus del dibattito sulla maternità surrogata per non ammettere che stanno discriminando bambini in carne e ossa negandogli dei diritti che in altri Stati sono ampiamente riconosciuti. Ma soprattutto è l’ennesima riprova, dopo le parole di Rampelli, della totale mancanza di sensibilità della maggioranza su questi temi e della loro totale inadeguatezza ad approcciarsi a problematiche così importanti perché investono i diritti delle persone più fragili, soprattutto i minori. Sarebbe il caso che anche a destra, in un sussulto di dignità, si prendessero le distanze dalle parole a vanvera di Mollicone“.

Durissimo anche Alessandro Zan:

Cè la volontà della destra di criminalizzare le famiglie arcobaleno e la comunità lgbtqia+, una vera e propria campagna d’odio per inquinare il dibattito con fake news vergognose. Prima il Vice-Presidente della Camera Rampelli che ha accusato le coppie omosessuali di “spacciare bambini” e la Ministra Roccella che ha parlato di “mercato”, ora il Presidente della Commissione Cultura di Montecitorio Mollicone che ha definito la maternità surrogata più grave della pedofilia, con un accostamento pericoloso e criminale. Frasi abominevoli da cui Giorgia Meloni deve prendere le distanze e che deve condannare. La gestazione per altri in Italia è vietata, la destra e il governo strumentalizzano questo tema per negare ogni straccio di riconoscimento a più di 150mila bambine e bambini che oggi sono discriminati e hanno meno diritti dei figli di Meloni e Salvini. Siamo di fronte a un linguaggio d’odio che parte dalle istituzioni e può avere effetti devastanti nella società.”

L’attacco di Mollicone è l’ennesimo schiaffo in faccia alle famiglie omogenitoriali sferrato dalla destra di governo nelle ultime 72 ore. Dopo la manifestazione di Milano in piazza della Scala a sostegno delle famiglie arcobaleno la ministra Roccella su Rai3 e il vicepresidente della Camera Rampelli su La7 hanno sconcertato, obbligando le conduttrici Annunziata e De Gregorio ad una immediata reazione. La scorsa settimana il governo Meloni ha chiesto al sindaco Beppe Sala di interrompere le registrazioni all’anagrafe dei bambini delle coppie omogenitoriali, bloccando inoltre in Senato la proposta per il riconoscimento dei diritti dei figli delle coppie dello stesso sesso e l’adozione di un certificato europeo di filiazione.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24

Leggere fa bene

Giorgia Meloni dirotta in Albania 36.000 migranti l'anno. Che fine faranno le persone LGBTQIA+ in fuga dai paesi omobitransfobici africani? - Giorgia Meloni e Edi Rama - Gay.it

Giorgia Meloni dirotta in Albania 36.000 migranti l’anno. Che fine faranno le persone LGBTQIA+ in fuga dai paesi omobitransfobici africani?

News - Federico Boni 7.11.23
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
Credit: Steve Russell

Affermazione di genere, il Governo manda gli ispettori al Careggi di Firenze. Zan: “Crociata ideologica e politica”

News - Redazione 24.1.24
elezioni-indonesia-2024

Indonesia, estrema destra anti-LGBTI+ verso la vittoria, chi è Prabowo Subianto leader di Gerindra

News - Francesca Di Feo 16.2.24
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
Transgender triptorelina

Triptorelina, 35 associazioni trans* ed LGBTQIA+ chiedono di partecipare al tavolo tecnico per la revisione dei protocolli

Corpi - Francesca Di Feo 28.3.24
romania-unioni-civili

Romania in ritardo sul riconoscimento delle coppie omo, cresce l’estrema destra: l’allarme dellə attivistə

News - Francesca Di Feo 18.12.23
famiglia omogenitoriale francesca roberta emanuele

Per l’Italia Emanuele non può avere due mamme? Arriva la sentenza di Padova

News - Redazione Milano 30.10.23