300 sacerdoti austriaci si ribellano al Vaticano: sì alla benedizione per le coppie LGBT

"Non rifiuteremo nessuna coppia di innamorati che chiederà di celebrare la benedizione di Dio", hanno tuonato dall'Austria i 300 dissidenti.

sacerdoti
300 sacerdoti contro la decisione del Vaticano.
2 min. di lettura

A due giorni dalla decisione del Vaticano di rifiutare la benedizione alle coppie dello stesso sesso, arriva il NO da parte di 300 sacerdoti austriaci, i quali hanno preso la decisione di continuare a benedire anche le coppie LGBT.

Questi 300 sacerdoti ribelli fanno parte del movimento Pfarrer-Initiative (Movimento dei pastori), il quale ha specificato in una nota: “Questo decreto è un affronto per molti cristiani, discredita il messaggio di libertà di Gesù“. Per i 300 sacerdoti, dunque, anche le coppie dello stesso sesso meritano la benedizione di Dio, e non vedono alcuna motivazione sul rifiuto della Chiesa.

Dopo la nota della Santa Sede molte celebrità hanno espresso vicinanza alle coppie LGBT. È intervenuta oggi Laura Pausini, mentre nei giorni scorsi la nostra comunità ha ricevuto l’appoggio di Elodie, Fedez ed Elton John, ma anche di uomini di chiesa come padre Maggi e politici come il noto relatore della legge contro l’omotransfobia, misoginia e abilismo Alessandro Zan.

Il messaggio dei 300 sacerdoti dissidenti

Il movimento ha specificato:

Noi membri della Parish Priests Initiative (Pfarrer-Initiative in tedesco, ndr) siamo profondamente sconvolti dal nuovo decreto romano che cerca di proibire la benedizione delle coppie omosessuali. Questa è una ricaduta nei tempi che speravamo di superare con Papa Francesco.

In solidarietà con così tante persone, non rifiuteremo in futuro nessuna coppia di innamorati che chiederà di celebrare la benedizione di Dio, che sperimentano ogni giorno, anche in un servizio di culto.

La spina nel fianco del Vaticano

Questo gruppo di sacerdoti è da sempre dissidente, nei confronti di alcune decisioni prese dal Vaticano. Non a caso nel 2012 la Santa Sede ha vietato al fondatore Helmut Schueller il diritto di utilizzo del termine monsignore.

La benedizione alle coppie LGBT è solo l’ultima disobbedienza del gruppo austriaco, che spinge anche per il sacerdozio a uomini sposati e donne, e ha aperto alla comunione per i protestanti e il matrimonio in Chiesa per le persone divorziate che vogliono risposarsi.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: "Mi veniva da piangere e mi son sentita male" - Tekemaya - Gay.it

Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: “Mi veniva da piangere e mi son sentita male”

News - Redazione 6.12.23
Palermo aggressione omobitransfobica

Palermo, aggressione omobitransfobica, anche da parte di minorenni: “Se denunciate vi ammazziamo”

News - Francesca Di Feo 22.1.24
Lodi, "mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile". La replica della titolare alla recensione disumana - pizzeria recensione choc - Gay.it

Lodi, “mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile”. La replica della titolare alla recensione disumana

News - Redazione 12.1.24
Buttafuoco presidente della Biennale di Venezia: per lui gli omosessuali rivendicano diritti che hanno già - Progetto senza titolo e1698333924970 - Gay.it

Buttafuoco presidente della Biennale di Venezia: per lui gli omosessuali rivendicano diritti che hanno già

Culture - Redazione Milano 26.10.23
Coppia gay Germania Gay.it

Turchia: il 90% delle persone LGBTIQ+ subisce violenza on line

News - Redazione 13.10.23
Gabriele Corsi, scrivono "gay" sul suo poster. E lui zittisce gli omofobi meravigliosamente - gabrielecorsi omofobia - Gay.it

Gabriele Corsi, scrivono “gay” sul suo poster. E lui zittisce gli omofobi meravigliosamente

Culture - Redazione 12.10.23
gabriele suicidio 13 anni palloncini bianchi

Addio Gabriele, ucciso a 13 anni dal bullismo di Stato

News - Redazione Milano 14.11.23
omofobia

Foggia, minacce di morte e botte al figlio gay di 20 anni. Arrestato padre 57enne

News - Redazione 25.9.23