Statali, nel nuovo contratto l’identità alias per dipendenti trans*

Per tutelare le persone in transizione sul posto di lavoro, come già accade al ministero delle Infrastrutture.

ragazza trans mit
Bandiera transgender.
2 min. di lettura

Per ora non c’è nulla di ufficiale, ma nell’ultima bozza del contratto degli statali ha fatto la sua attesa comparsa l’identità alias, che permetterebbe alle persone trans* di utilizzare una nuova identità provvisoria sul posto di lavoro. A darne notizia è IlMessaggero.

La carriera alias è un profilo burocratico, alternativo e temporaneo,  riservato agli/le student* trans, che va a sostituire il nome anagrafico – cioè quello scritto nei documenti ufficiali e dato alla nascita in base al sesso biologico – con quello che la persona transgender ha adottato. Fino ad oggi è stato utilizzato in alcune università e licei, nonché al ministero delle Infrastrutture guidato da Enrico Giovannini.

L’obiettivo è quello di “eliminare situazioni di disagio ed evitare che possano determinarsi forme di discriminazioni”. Il lavoratore o la lavoratrice che ha avviato la transizione, in sostanza, potrà fare richiesta della nuova identità presentando “adeguata documentazione medica”. Se la domanda verrà accettata, l’alias prenderà forma sul fascicolo personale del dipendente e sul cartellino di riconoscimento, sull’account di posta elettronica e sull’eventuale targhetta che si trova sulla porta dell’ufficio. Il “nuovo nome” non verrà invece utilizzato per documenti più personali, ovvero per la busta paga, matricola, provvedimenti disciplinari e sistemi per rilevare le presenze. Un primo atteso e importante riconoscimento, in attesa che la legge numero 164 del 14 aprile 1982, approvata durante il Governo Spadolini I, venga finalmente aggiornata, come chiesto a gran voce dal MIT. Ad oggi una persona trans* deve portare avanti un lungo procedimento giuridico per ottenere la rettifica del nome e del genere anagrafico, con un tribunale chiamato ad accertare il completamento della transizione, valutando l’aspetto psicologico e il riconoscimento sociale.

Lo scorso giugno avevamo raccontato la storia di Frida, dipendente transgender che ha ottenuto l’alias al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Una storia, quella di Frida, che potrebbe essere a breve una tra tante.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24

Leggere fa bene

A Rimini, domenica 7 aprile, l'evento "Ci vediamo al parco", per celebrare il TDOV - arcigay rimini trans tdov2024 1 - Gay.it

A Rimini, domenica 7 aprile, l’evento “Ci vediamo al parco”, per celebrare il TDOV

News - Gio Arcuri 5.4.24
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
20.000 specie di Api, recensione. Tra identità, corpo e genere, tu chiamala con il suo vero nome - AH 20000speciediapi foto3 - Gay.it

20.000 specie di Api, recensione. Tra identità, corpo e genere, tu chiamala con il suo vero nome

Cinema - Federico Boni 7.12.23
deumanizzat-bambin-trans-ideologia

Deumanizzatǝ: quando la vita di unǝ bambinǝ trans vale meno della propaganda di potere

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24
egualitario matrimonio gay matrimonio omosessuale

In Italia il 73% delle persone è favorevole al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 30.11.23
Jonathan Bailey a difesa delle persone trans* (Foto: ES Magazine)

Jonathan Bailey a difesa dellə adolescenti trans*: “Oggi più urgente che mai”

Cinema - Redazione Milano 18.12.23
stati-uniti-ban-terapie-affermative

Stati Uniti, continuano i ban alle terapie affermative per i minori: 100.000 lǝ adolescenti abbandonatǝ a loro stessǝ

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24