Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali

Lo scontro tra il ddl Zan e la nota del Vaticano ha interessato tutte le principali testate giornalistiche. Ecco come i giornali di oggi riportano la notizia.

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - E4jRH0JXIAM0V4Q - Gay.it
4 min. di lettura

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - E4jRH0JXIAM0V4Q 1 - Gay.it

Oggi, a occupare le prime pagine di gran parte dei quotidiani italiani è l’intervento del Vaticano di ieri, che ha “riesumato” il Concordato per affossare il ddl Zan.

I maggiori giornali infatti trattano la richiesta di modifiche avanzate dalla Santa Sede, una notizia destinata a fare il giro del mondo.

Corriere della Sera

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - corriere - Gay.it
Corriere della Sera

Il Corriere della Sera dedica il taglio alto al titolo “Legge Zan, interviene Draghi“, con Meloni e Salvini che plaudono alla decisione mentre il Pd sembra tirare dritto verso l’approvazione. Ancora incerta la posizione del premier, il quale mai ha dato una sua valutazione sul testo.

La Repubblica

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - repubblica - Gay.it
La Repubblica

La Repubblica parla di divisioni all’interno del Vaticano. Difatti, il ddl Zan ha creato fratture non solo nel mondo della politica, ma anche della Chiesa stessa. La prima pagina del quotidiano recita “La legge Zan divide il Vaticano“, e sotto nel sommario: “La nota che chiede modifiche al ddl sull’omofobia spiazza l’ala riformista più vicina a Papa Francesco. Per i vescovi grave violazione del Concordato. Cardinal Ruini: nessuna ingerenza, giusto intervenire“. Anche qui, si attendono le parole di Mario Draghi, che oggi dovrebbe riferire in aula, come annunciato ieri.

La Stampa

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - stampa - Gay.it
La Stampa

La Stampa dedica l’articolo di fondo allo scontro ddl Zan – Chiesa, scrivendo: “Affondo del Vaticano che spacca la maggioranza“. A differenza degli altri giornali, il quotidiano di Torino parla di un secco “no” al ddl. 

Il Fatto Quotidiano

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - fatto quotidiano - Gay.it
Il Fatto Quotidiano

Il Fatto Quotidiano scrive addirittura “scomunica alla legge Zan“. Ma si domanda: “Che c’entra il Concordato?“. Anche il quotidiano di Marco Travaglio è in attesa di Draghi.

Il Tempo

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - messaggero - Gay.it
Il Tempo

Pezzo divertente da Il Tempo, che recita “Il Vaticano non fa Zan Zan“, alludendo al relatore della legge, e aggiunge “No alla legge sull’omofobia“.

Libero

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - libero - Gay.it
Libero

Passando ai giornali più conservatori, Libero riprende la citazione da I Promessi Sposi: “La legge Zan non s’ha da fare“. E mentre “Il papa divorzia dal Pd“, cita Fedez e le Sardine che attaccano la Santa Sede, mentre Letta si troverebbe “sotto un treno“, alludendo alla sua posizione di continuare a difendere il ddl, nonostante l’ostruzionismo. Nell’articolo di fondo, invece, l’attacco al Pd: “La sinistra prova a imbavagliare anche la Chiesa“.

Il Giornale

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - giornale - Gay.it
Il Giornale

Vaticano contro la legge Zan, tocca a Draghi risolvere” recita in prima pagina il Giornale. Ma attenzione, perché questa ingerenza aperta dal Vaticano potrebbe rivelarsi un autogol per la Chiesa. Indirizza infine un piccolo attacco alla schwa, secondo il quotidiano una “dittatura lessicale”.

La Verità

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - verità - Gay.it
La Verità

Da La Verità la notizia suona come una vittoria, tanto da titolare “Habemus Papam”. E continua sotto: “Nota formale: il bavaglio gender può compromettere la libertà di culto. Finalmente pure il Vaticano si muove per fermare una norma ideologica che minaccia il diritto di parola su temi delicati come educazione e famiglia“. E ancora una volta, il quotidiano dimostra di non conoscere il testo. 

L’Avvenire

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - avvenire - Gay.it
L’Avvenire

Dal giornale dei vescovi, si parla di una “libertà da difendere“, nonostante sia stato uno dei pochi giornali legati alla Chiesa a non attaccare il ddl Zan, almeno all’inizio: “Dalla Santa Sede, un passo ufficiale sul ddl: anche la Chiesa contro il Concordato, può risentirne. Letta difende la legge, ma apre. Il premier alla Camera. Il leghista Ostellari: un lodo in 3 punti“. L’Avvenire riassume quanto successo dopo la notizia: Letta prosegue dritto, anche se non ha aperto a modifiche; Draghi dovrebbe spendere due parole in giornata sulla posizione del governo nei confronti del ddl Zan; Ostellari, se da una parte canta vittoria, dall’altra apre a un testo bis, che sarebbe uno schiaffo al lavoro portato avanti finora.

Il Mattino

Vaticano vs DDL Zan: le prime pagine dei giornali - mattino - Gay.it
Il Mattino

Il taglio basso de Il Mattino parla dello scontro, con un titolo che sembra confermare la decisione del premier di mediare sul testo: “Si al dl Zan con modifiche”. Ma da parte di Palazzo Chigi non si segnala alcuna intenzione a toccare il testo (almeno per ora), che equivarrebbe ad affossare la legge.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 23.6.21 - 15:31

In Canada hanno bruciate due chiese cattoliche a 100 KM da dove sono stati trovati i resti dei bambini nativi americani che i preti cattolici cercavano di "integrare" alla cultura dei bianchi!

Trending

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24

Leggere fa bene

uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

2023, l’anno nero per i diritti LGBTQIA+ negli Stati Uniti d’America

News - Redazione 27.12.23
montenegro-diritti-lgbt

Il Montenegro candidato all’ingresso UE tra “sterilizzazione forzata” delle persone trans e linguaggio d’odio rampante

News - Francesca Di Feo 18.1.24
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24
Unione Europea LGBT Italia

L’Italia non firma la dichiarazione dell’UE a favore dei diritti LGBTI+ perché somiglia al Ddl Zan e include l’identità di genere

News - Redazione Milano 17.5.24
report-amnesty-diritti-umani

Preoccupante regressione dei diritti umani, tra cui quelli LGBTQIA+, a livello globale: il desolante report di Amnesty International

News - Francesca Di Feo 29.4.24
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23