Angelica Ross di Pose chiede a Joe Biden di fare di più per le persone trans: “Parlare è facile” – VIDEO

E il presidente USA ha subito replicato.

Angelica Ross di Pose chiede a Joe Biden di fare di più per le persone trans: "Parlare è facile" - VIDEO - Angelica Ross di Pose - Gay.it
2 min. di lettura

Star di Pose ed American Horror Story, Angelica Ross ha invitato l’amministrazione Biden ad agire rapidamente e concretamente per aiutare la comunità LGBTQ, con particolare attenzione nei confronti dei giovani trans*.

Angelica ha dato vita ad un LGBTQ State of the Union dal canale tv Logo, in alternativa al celebre discorso sullo stato dell’Unione che il Presidente Joe Biden stava tenendo nel medesimo istante.

Tutti stiamo vivendo un momento di perdite senza precedenti, difficoltà finanziarie e discordia socio-politica“, ha sottolineato Angelica. “Sappiamo che questi problemi hanno un impatto sproporzionato sui più emarginati tra noi, quindi abbiamo bisogno che i nostri leader facciano di più per proteggere la nostra comunità LGBTQ+, ma in particolare le nostre sorelle e fratelli neri trans“.

Ricordando le 51 persone transamericane uccise negli Usa nel 2021, Angelica ha definito la loro perdita come “devastante“, lamentando un aumento della violenza verbale e di transfobiche sul suolo nazionale. Ross ha esortato le persone cis-LGBTQ bianche a difendere i loro fratelli e sorelle trans. Per quanto riguarda l’attuale amministrazione, l’attrice ha applaudito il discorso pronunciato da Biden in occasione del Trans Day of Visibility, ma tutto questo, ha rimarcato Angelica, non basta e non può bastare.

Rivolgendosi direttamente a Biden, ha aggiunto: “Dici che i giovani trans sono coraggiosi e di avere le spalle coperte dalla Casa Bianca, ma la tua amministrazione non ha fatto abbastanza per proteggerli a sufficienza. Parlare è facile. Abbiamo bisogno che tu agisca”.

In tal senso, Ross ha ricordato come l’approvazione dell’Equality Act, che è fermo da tempo al Senato dopo l’approvazione alla Camera, possa davvero fare la differenza. “Esortiamo il Congresso a portare avanti questo rivoluzionario disegno di legge e imploriamo l’amministrazione Biden: continui a fare pressione su di loro affinché tutto ciò avvenga”.

Verso la fine del suo discorso, Angelica si è così rivolta alle persone trans e non binarie: “Io vi vedo. Capisco il dolore che provate nel vedere le vostre libertà fondamentali trasformate in pedine nello sconnesso sistema politico della nostra nazione. Se a volte sembra tutto opprimente, avete ragione; lo è. Ma ascoltate, miei car*, perché questo è importante. Voi siete straordinari. Siete potenti. Siete inarrestabili. Nessuna retorica odiosa potrà mai cambiare le cose”.

Nel suo primo discorso sullo stato dell’Unione, il presidente Joe Biden ha dichiarato: “Per i nostri americani LGBTQ+, dobbiamo finalmente portare sulla mia scrivania l’Equality Act. L’assalto delle leggi statali contro gli americani transgender e le loro famiglie è semplicemente sbagliato. Come ho già detto, e mi rivolgo specialmente ai nostri transgender americani più giovani, vi darò sempre sostegno come presidente, così da poter essere voi stessi e raggiungere il potenziale a voi dato da Dio”.

GLAAD, associazione LGBTQ d’America, ha accolto con favore le parole di Biden, precisando che nel 2022 sono stati presentati 195 progetti di legge statali, la maggior parte dei quali rivolti alla comunità transgender.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24
Mahmood coming out_ Foto dalla sfilata di Prada

Quella specie di coming out di Mahmood in inglese: media italiani impazziti

Musica - Mandalina Di Biase 20.6.24
intervista a la spezia pride

La Spezia Pride ostacolato dalle istituzioni, il difficile rapporto con la destra che amministra la città – intervista

News - Gio Arcuri 20.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24

Leggere fa bene

Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento - Parigi rainbow Pride - Gay.it

Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento

News - Redazione 14.3.24
Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
Atlete trans svantaggiate rispetto a quelle cisgender, i risultati di uno studio - Lia Thomas foto - Gay.it

Atlete trans svantaggiate rispetto a quelle cisgender, i risultati di uno studio

Corpi - Francesca Di Feo 24.4.24
Elly Schlein Partito Democratico Europee 2024

Il PD di Elly Schlein dica subito “Mai alleati di Giorgia Meloni nell’Unione Europea”

News - Giuliano Federico 10.6.24
Perù, le persone trans, non binarie e intersessuali saranno ora classificate come “malate di mente” - Azul Rojas Marin - Gay.it

Perù, le persone trans, non binarie e intersessuali saranno ora classificate come “malate di mente”

News - Redazione 16.5.24
L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: "Chiederò spiegazioni a Bruxelles" - Leurodeputata leghista Basso - Gay.it

L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: “Chiederò spiegazioni a Bruxelles”

News - Redazione 8.1.24
stati-uniti-ban-terapie-affermative

Stati Uniti, continuano i ban alle terapie affermative per i minori: 100.000 lǝ adolescenti abbandonatǝ a loro stessǝ

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24