Bologna, Alessandro e Agostino vengono allo scoperto: vestiti bruciati e insulti, restano senza casa dopo l’aggressione omofobica di una gang di ragazzini, anche minorenni

Cosa è successo alla coppia gay a Bologna che inizialmente aveva preferito restare anomina. È soltanto l'ultima di una lunga sequela di episodi omobitransfobici avvenuti in Italia negli ultimi 30 giorni.

ascolta:
0:00
-
0:00
omofobia bologna
omofobia bologna
2 min. di lettura

A Bologna una coppia gay,  Alessandro Bertino e Agostino Albino, è stata costretta a lasciare la propria casa in via della Ca’ Bianca, a causa di un’escalation di episodi omofobici subiti per mesi. I due uomini, insieme da 14 anni e sposati dal 2017, avevano acquistato la casa immersa nel verde a ottobre dell’anno precedente, ma presto si sono trovati a fronteggiare una banda di ragazzi tra i 16 e i 19 anni che li perseguitava a causa del loro orientamento affettivo.

I due avevano già denunciato quanto accaduto a Il Resto del Carlino, ma avevano preferito restare anonimi. Gay.it ne aveva dato conto qui. Ora i due hanno deciso di spiegare bene quanto accaduto, venendo allo scoperto con volti, nomi e cognomi, in un’intervista a Repubblica Bologna.

Gli attacchi hanno avuto inizio quando il gruppo di ragazzi ha scelto l’ingresso indipendente del palazzo come punto di ritrovo, disturbando gli altri condomini. Alessandro e Agostino hanno cercato di porre fine ai disagi chiedendo loro di smettere o di spostarsi altrove, ma ciò ha scatenato una serie di offese verbali, compresi insulti omofobici, minacce alle famiglie e danneggiamento dei loro beni, inclusa l’automobile.

La situazione è peggiorata fino a culminare nel tragico episodio del 22 giugno, quando la coppia è stata avvertita da un amico che la loro casa era stata presa di mira. Giunti sul posto, Alessandro e Agostino hanno scoperto che il loro stendipanni e tutti i loro abiti erano stati dati alle fiamme. L’incidente ha scosso profondamente i due, rimasti smarriti e spaesati davanti alla violenza omofobica dei giovanissimi vandali.

Dopo l’attacco, Bertino e Albino hanno sporto denuncia ai carabinieri, ma l’esperienza ha lasciato gravi conseguenze psicologiche su entrambi. Intimoriti, assediato dalla paura, privi della tranquillità di cui ciascun cittadino dovrebbe avere diritto almeno a casa propria e turbati nella libertà di esprimere pubblicamente il proprio reciproco affetto, la coppia ha deciso di lasciare la casa. Ora Alessandro e Agostino vivono ospiti da amici e stanno cercando un nuovo posto dove trasferirsi.

Proseguono dunque in Italia senza sosta gli episodi di violenza omobitransfobica ai danni della comunità LGBTQIA+. A Pescara qualche giorno fa un uomo è stato preso a pugni per il semplice fatto di aver ammesso di essere gay. A Roma, durante il sit-in di Famiglie Arcobaleno, un grave episodio di discriminazione omofoba si è consumato in una salumeria, in pieno centro. A Verona una coppia di immigrati gay non riesce a trovare casa. Scioccante la sassaiola scagliata contro tre ragazzi gay a Bari. E a Prato, durante un Pride, una drag queen è stata insultata e poi derubata. E ancora: a Piacenza auto distrutta e minacce al grido “Fr*ci* devi morire….”. A Finale Ligure una gang, composta nuovamente da minorenni, ha aggredito un ragazzo gay gridando “Meriti di essere abusato”.

Questi appena elencati sono soltanto gli episodi raccontati da Gay.it nell’ultimo mese, tra il 6 luglio e il 7 agosto 2023. Molti episodi denunciati sono sfuggiti alla cronaca del nostro giornale. E molti, moltissimi, sono gli episodi sommersi che non vengono denunciati. È l’Italia dell’omobitransfobia.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24

Continua a leggere

Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
Antoine Dupont, il capitano francese di rugby "pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi - Antoine Dupont - Gay.it

Antoine Dupont, il capitano francese di rugby “pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi

Corpi - Redazione 20.6.24
Enzo Miccio e il potente monologo contro l'omofobia: "Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici" (VIDEO) - Enzo Miccio - Gay.it

Enzo Miccio e il potente monologo contro l’omofobia: “Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici” (VIDEO)

Culture - Redazione 24.4.24
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24
Foggia Aggressione Omofobica - Sit In 19 Giugno Piazza Mercato

Foggia, stasera in Piazza Mercato sit-in contro l’omobitransfobia dopo l’aggressione a ragazzo gay

News - Federico Boni 19.6.24
Foggia Sit In Omofobia Giugno 2024

Foggia reagisce all’aggressione di Alessandro: “Se questa terra non ci ama, noi la ameremo ancora più forte”

News - Francesca Di Feo 20.6.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24