Eurovision 2022, ecco gli artisti dichiaratamente LGBTQ+ che illumineranno Torino

Vengono dall'Islanda, dall'Australia e da Israele. Conosciamoli meglio!

ascolta:
0:00
-
0:00
Eurovision 2022, ecco gli artisti dichiaratamente LGBTQ+ che illumineranno Torino - Eurovision 2022 cantanti queer - Gay.it
3 min. di lettura

24 ore ancora al via dell’Eurovision 2022 di Torino, con la prima delle due semifinali in onda su Rai1 martedì sera. Una kermesse musicale storicamente legata alla comunità queer, con iconiche canzoni e cantanti che hanno calcato i palchi di tutta Europa, edizione dopo edizione.

Dalla superstar trans Dana International nel 1998 a Conchita Wurst nel 2014, ma quali artisti dichiaratamente queer vedremo al PalaOlimpico di Torino?

Eurovision 2022, ecco gli artisti dichiaratamente LGBTQ+ che illumineranno Torino - Sheldon Riley - Gay.it
Sheldon Riley, account IG ufficiale Rai Eurovision

Da Sydney in rappresentanza dell’Australia troviamo Sheldon Riley, 23enne arrivato 3° a The Voice Australia nel 2018. Sheldon è dichiaratamente omosessuale e felicemente sposato con Zachery Tomlinson dal 2018.

Diagnosticatagli la sindrome di Asperger da ragazzo e vittima di bullismo omofobo a scuola, Riley canterà “Not The Same”, brano che lo vedrà esibirsi con una maschera placcata d’oro decorata con cristalli Swarovski. Sul finire della canzone Riley si leva la maschera, come a voler sottolineare quanto ora sia felice del proprio aspetto.

“La maschera è tutto ciò che mi sarebbe piaciuto possedere da bambino. Adoro tutto ciò che luccica. La chiamo la mia ‘bella distrazione'”, ha sottolineato al canale televisivo australiano SBS. “Ho sempre desiderato essere un artista per molto tempo, è tutto ciò che ho sempre voluto fare, ma non ho mai amato l’idea di essere fotografato e filmato. Senza andare troppo in profondità, non mi piaccio e non mi piace il modo in cui mi guardo allo specchio”.

 

Eurovision 2022, ecco gli artisti dichiaratamente LGBTQ+ che illumineranno Torino - Systur - Gay.it
Systur, account IG ufficiale Rai Eurovision

Dall’Islanda planano su Torino le Systur, trio formato dalle sorelle Sigga, Beta ed Elín Eyþórsdóttir. Il loro brano Með hækkandi sól (With The Rising Sun)” parla della luce che puntualmente arriva dopo le tenebre.

Elín è apertamente lesbica, mentre Sigga ha un figlio dichiaratamentre trans. “Quando mio figlio ha fatto coming out, non mi rendevo conto di quanto fosse difficile”, ha dichiarato. “Erano un mondo e una realtà nuove per me. Mi ha mostrato come siamo repressi e l’ingiustizia di non essere in grado di esprimere liberamente il proprio genere”. “Voglio solo chiedere ai genitori di sostenere i propri bambini. Amarli incondizionatamente e essere lì insieme a loro perché l’82% delle persone trans pensa di togliersi la vita. E il 40% ci proverà. È una cosa così spaventosa per me pensare che mio figlio si potrebbe suicidare perché non accettato”. “Non sono qui per giudicare nessuno, ma voglio solo diffondere questo messaggio con gentilezza. Ama tuo figlio e supportalo. È così importante“.

Sigga ha ieri sfilato sul red carpet inaugurale dell’Eurovision 2022 con un bandiera trans attorno al collo, mentre Elín con una t-shirt con sopra scritto We are all Human, con i colori dell’arcobaleno a comporre l’ultima parola.

Eurovision 2022, ecco gli artisti dichiaratamente LGBTQ+ che illumineranno Torino - Michael Ben David - Gay.it
Michael Ben David, account IG ufficiale Rai Eurovision

Ultimo artista dichiaratamente queer all’Eurovision 2022 Michael Ben David, 25enne cantante israeliano la cui partecipazione risultava sospesa a causa di uno sciopero indetto dai lavoratori del servizio di sicurezza nazionale GSS che aveva reso impossibile inviare una delegazione a Torino.

Ma alla fine Israele sarà a Torino, così come Michael Ben David con il brano I.M. (Io sono), inno alla positività, all’auto-accettazione e all’essere sempre sé stessi. Esploso a X Factor Israel, dove ha avuto come mentore Netta Barzilai, vincitrice dell’Eurovision nel 2018, Michael è dichiaratamente omosessuale e vive a Ramat Gan con il compagno Ram Roi.

A condurre l’Eurovision 2022 saranno Mika, Alessandro Cattelan e Laura Pausini, con Mahmood e Blanco a rappresentare l’Italia e Achille Lauro in rappresentanza di San Marino.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming - film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 24.6.24
Calafiori Gay.it

Riccardo Calafiori, la ‘gioia incontenibile’ per il gol non passa inosservata: “Avvistata la torre di Pisa”

Corpi - Emanuele Corbo 25.6.24
Tony D’Elia aka Silvana Della Magliana di Drag Race si è unito civilmente all'amato Federico. Chiara Francini officiante (VIDEO) - Silvana Della Magliana di Drag Race Italia si e unita civilmente allamato Federico - Gay.it

Tony D’Elia aka Silvana Della Magliana di Drag Race si è unito civilmente all’amato Federico. Chiara Francini officiante (VIDEO)

Culture - Redazione 24.6.24
Louisa Jacobson, figlia di Meryl Streep, fa coming out: "Felice di entrare in questa gioiosa nuova era" - coming out Louisa Jacobson - Gay.it

Louisa Jacobson, figlia di Meryl Streep, fa coming out: “Felice di entrare in questa gioiosa nuova era”

Culture - Redazione 25.6.24
Fuori, Elodie attrice nel nuovo film di Mario Martone dedicato a Goliarda Sapienza - Fuori film con Elodie - Gay.it

Fuori, Elodie attrice nel nuovo film di Mario Martone dedicato a Goliarda Sapienza

Cinema - Redazione 25.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24

Leggere fa bene

Billie Eilish agli Oscar 2024

Billie Eilish e il 2° storico Oscar: “per sentirsi la migliore versione di sé stessi” – Guarda la performance di “What Was I Made For?” – VIDEO

Musica - Emanuele Corbo 11.3.24
Beyoncé, il nuovo album è "Cowboy Carter"

Beyoncé, l’album country “Cowboy Carter” sta già facendo la storia ancora prima di uscire

Musica - Emanuele Corbo 15.3.24
Lorenzo Licitra: "Soffrivo di bulimia, scartato ai provini perché pesavo 110 kg. I Maneskin mi hanno difeso dagli haters" - Lorenzo Licitra e Gesu - Gay.it

Lorenzo Licitra: “Soffrivo di bulimia, scartato ai provini perché pesavo 110 kg. I Maneskin mi hanno difeso dagli haters”

Culture - Redazione 13.3.24
Michele Bravi replica a Papa Francesco: "Siamo cittadini che chiedono di essere rispettati" (VIDEO) - Michele Bravi - Gay.it

Michele Bravi replica a Papa Francesco: “Siamo cittadini che chiedono di essere rispettati” (VIDEO)

Musica - Redazione 17.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marijuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
Mahmood fidanzato Lorenzo Tobia Marcucci Paper intervista giugno 2024

Mahmood e l’ex, il cantante si sbottona: “È durata 5 anni, ci ho scritto una canzone”. Poi fa una confessione hot

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Lance Bass degli NSYNC e il coming out: “Cambiò la mia carriera, nel bene e nel male” - Lance Bass foto cover - Gay.it

Lance Bass degli NSYNC e il coming out: “Cambiò la mia carriera, nel bene e nel male”

Culture - Redazione 7.3.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24