GPA reato universale oggi alla Camera, Crocini: “È in pericolo la tenuta democratica di questo Paese” – VIDEO

"Oggi tocca a noi, domani potrà toccare a chiunque altro si discosti dal modello di società che la destra ha in mente e vuole imporre a tutti noi"

ascolta:
0:00
-
0:00
GPA reato universale oggi alla Camera, Crocini: "È in pericolo la tenuta democratica di questo Paese" - VIDEO - famiglie arcobaleno parlamento - Gay.it
5 min. di lettura

Diverse associazioni LGBTQIA+ si sono ritrovate ieri pomeriggio al Pantheon, nel cuore di Roma e a pochi metri da Montecitorio, per dire no alla legge Varchi proposta da Fratelli d’Italia che vuole rendere la gestazione per altre e altri “reato universale”. Atteso ieri alla Camera dei Deputati, il DDL arriverà oggi in aula.

Una legge liberticida e vergognosa che vuole solo criminalizzare e discriminare famiglie, bambinə e ragazzə“, hanno sottolineato gli organizzatori del sit-in, che ha visto coinvolti Famiglie Arcobaleno, Gaynet, Associazione Luca Coscioni, AGEDO, Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, Arcigay Roma, Rete Lenford, Rete Genitori Rainbow, Gender X, Agapanto, Plus Roma, Differenza Lesbica, NUDI, ARCO, CGIL Nuovi Diritti, Dì Gay Project, Collettivo Marielle Roma Tre, Le Tre Ghinee, Collettivo Ugualmente Frosinone e UAAR Roma.

Presenti in piazza anche il giurista Angelo Schillaci, Alessandro Zan e Monica Cirinnà del Pd, Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana, Riccardo Magi e Benedetto Della Vedova di +Europa, Pietro Turano di ArciGay Roma e Marilena Grassadonia, Coordinatrice Ufficio Diritti LGBT+ di Roma Capitale,  con Alessia Crocini, presidente di Famiglie Arcobaleno, ad inaugurare il pomeriggio con un sentito e applaudito intervento.

La situazione è gravissima e altamente sottovalutata“, ha precisato Crocini. “Le persone non coinvolte nella GPA, le persone che non sono genitori, che non sanno per davvero cosa siano i percorsi della GPA stanno sottovalutando il DDL Varchi. Sappiamo che questa maggiornaza ha i numeri per far approvare letteralmente qualunque cosa. Questa proposta di legge crea un obbrobrio giuridico, perché crea un reato in Paesi dove quel reato non esiste. È come se io venissi arrestata se fumassi dell’erba ad Amsterdam. È impensabile che l’Italia crei dei fantareati, impossibili da portare davanti ad un tribunale, anche perché i percorsi di GPA in Paesi dove questa è regolamentata sono ovviamente coperti per motivi di privacy. Quindi che proposta di legge è questa? Ideologica, un’arma di distrazione di massa. Questo governo che per anni ha promesso di poter risolvere tutti i problemi del Paese non ne risolve neanche mezzo ma crede bene di criminalizzare bambini e bambine e famiglie che si sono formate in maniera legale e legittima. Dico a tutti e a tutte, anche alle persone non direttamente coinvolte, di preoccuparsi, perché oggi tocca a noi ma domani potrebbe accadere a chiunque altro, perché magari questo governo non ama il modo in cui sta vivendo, il modo in cui ha formato la propria famiglia. Ricordiamoci che dentro questo governo c’è chi voleva abrogare il divorzio. Ci sono persone che farebbero tornare all’Italia ai figli illegittimi, questa gente potrebbe imporci la religione cattolica come l’unica valida per questo Paese. Ricordiamo che questo governo sta togliendo a più di 30 bambini uno dei propri genitori, legali. Da quando si è insediato questo governo ha avuto come unico obiettivo attaccare le famiglie arcobaleno. Non solo a parole ma nei fatti. Chiedo alla società civile di informarsi, di non credere alla propaganda, perché laddove la GPA viene fatta i diritti di tutte le persone coinvolte sono tutelati. Il DDL Varchi è pericoloso, non solo per la GPA ma per la tenuta democratica di questo Paese. Se non ce ne rendiamo conto saranno in grado di far passare tutto perché si sentiranno legittimati a togliere diritti alle persone mentre il Paese resta in silenzio“, ha concluso la presidente di Famiglie Arcobaleno.

Poco dopo Crocini ha preso la parola Riccardo Magi, che ha presentato un emendamento al DDL Varchi per regolamentare la GPA anche in Italia. Emendamento che ha spaccato il Pd, a tal punto dall’astenersi tra le polemiche interne ed esterne al partito.

È orrendo quello che sta facendo la destra di governo“, ha tuonato Magi. “Definire bambini e bambine frutto di un “reato universale” è qualcosa di pesantissimo. Questo reato universale è contrario alla costituzione, al codice penale, al diritto europeo. Continueremo a dirlo ma serve fare qualcosa di più, per costruire un’alternativa, bisogna dargliela, e l’alternativa è regolamentare la GPA. È l’unico modo per sconfiggere lo sfruttamento, la commercializzazione. È sempre stato così, il proibizionismo ha sempre aiutato le pratiche meno trasparenti. Chi si erge a paladino della volontà delle donne, ha mai ascoltato le volontà delle donne? È la stessa cosa che accadeva decenni fa con l’aborto. Si diceva ‘non è possibile che esista una donna che vuole abortire’. Noi abbiamo rispetto del dibattito interno ad ogni partito, ma chiediamo altrettanto rispetto affinché in un Parlamento si possa discutere anche di una proposta di regolamentazione di GPA in forma solidale. Proposta che abbiamo anche depositato separatamente. Tutti noi sappiamo come su certe conquiste sui diritti civili ci vogliano anni, se non decenni, ma bisogna cominciare, a parlare chiaramente, chiedendo coerenza a chi siede in parlamento“.

Parliamo di famiglie e non di reati, di bambini e bambine e non di abusi da sanare“, ha aggiunto Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana. “L’idea del panpenalismo, in base alla quale ogni tipo di reato ha rilevanza penale, non solo fa un po’ inorridire ma non funziona. È l’esercizio di una propaganda cattiva. Loro sanno bene che l’idea del reato universale non è applicabile. Allora perché lo fanno? Perché quel che sta sotto questa proposta di legge è l’odio verso ogni differenza, l’idea che si debba normalizzare l’universo mondo attorno alla loro idea di normalità. Bisogna ribellarsi, per ribadire che non serve punire, rimuovere, ma costruire regole, aumentare le garanzie, perché i diritti possano essere praticati nel rispetto di tutti e tutte”. “A loro piace la parola clandestinità, per loro tutto ciò che non rientra nella norma è clandestino, e a questo bisogna ribellarsi“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Angelo Schillaci (@angelo.schillaci80)

Il giurista Angelo Schillaci, che ha parlato apertamente di “attacco alla democrazia di questo Paese“, ha invece acceso una spia nei confronti del DDL Varchi, perché per quanto sia di “difficile applicazione” non vorrà dire che dal giorno dopo in cui entrerà in vigore le procure non apriranno fascicoli e procedimenti penali per chi ha fatto la GPA all’estero.

L’indagine penale è già una pena, a maggior ragione per famiglie con bambini piccoli. Al di là della concreta applicabilità di questa legge è un tentativo feroce di attaccare la dignità e la libertà delle persone“.

Al termine della manifestazione un ragazzo è stato verbalmente aggredito in una salumeria della piazza, al grido “ricchi*ne di merd*”.

 

GPA reato universale oggi alla Camera, Crocini: "È in pericolo la tenuta democratica di questo Paese" - VIDEO - GPA reato universale oggi alla Camera Crocini 8 - Gay.it GPA reato universale oggi alla Camera, Crocini: "È in pericolo la tenuta democratica di questo Paese" - VIDEO - GPA reato universale oggi alla Camera Crocini - Gay.it GPA reato universale oggi alla Camera, Crocini: "È in pericolo la tenuta democratica di questo Paese" - VIDEO - GPA reato universale oggi alla Camera Crocini 7 scaled - Gay.it GPA reato universale oggi alla Camera, Crocini: "È in pericolo la tenuta democratica di questo Paese" - VIDEO - GPA reato universale oggi alla Camera Crocini 2 - Gay.it GPA reato universale oggi alla Camera, Crocini: "È in pericolo la tenuta democratica di questo Paese" - VIDEO - GPA reato universale oggi alla Camera Crocini 3 - Gay.it GPA reato universale oggi alla Camera, Crocini: "È in pericolo la tenuta democratica di questo Paese" - VIDEO - GPA reato universale oggi alla Camera Crocini 6 - Gay.it GPA reato universale oggi alla Camera, Crocini: "È in pericolo la tenuta democratica di questo Paese" - VIDEO - GPA reato universale oggi alla Camera Crocini 5 scaled - Gay.it GPA reato universale oggi alla Camera, Crocini: "È in pericolo la tenuta democratica di questo Paese" - VIDEO - GPA reato universale oggi alla Camera Crocini 4 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: "Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci" - Riccardo Saccotelli carabiniere sopravvissuto alla strage di Nassiriya replica a Vannacci - Gay.it

Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: “Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci”

News - Redazione 9.5.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
Dopo la querela di Paola Egonu, Vannacci si scusa con la pallavolista: "È un'italiana di cui andiamo orgogliosi" - Dopo la querela Vannacci si scusa con Paola Egonu - Gay.it

Dopo la querela di Paola Egonu, Vannacci si scusa con la pallavolista: “È un’italiana di cui andiamo orgogliosi”

News - Redazione 14.5.24
donald-trump

Cancellata la norma voluta da Donald Trump che consentiva ai medici di negare le cure ai pazienti LGBT+

News - Redazione 12.1.24
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
Famiglie Arcobaleno: "Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore" - Augusto Barbera 4 - Gay.it

Famiglie Arcobaleno: “Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore”

News - Redazione 19.3.24