Luca Zaia scuote la destra: “L’omofobia è una patologia. Più inclusivi su diritti e nuove famiglie”

"Questione di libertà e di rispetto, chi non lo comprende è fuori dalla storia", ha precisato il presidente leghista della regione Veneto.

ascolta:
0:00
-
0:00
Luca Zaia scuote la destra: "L’omofobia è una patologia. Più inclusivi su diritti e nuove famiglie" - Luca Zaia - Gay.it
2 min. di lettura

La destra italiana composta da Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi ha ieri presentato il suo programma di governo. 15 punti dove non vi è traccia di diritti civili. Neanche per sbaglio. Meglio tornare sul fantomatico Ponte sullo Stretto, eterma promessa arrivata al 20esimo compleanno di vita.

A scuotere la coalizione sull’argomento un uomo di punta della Lega salviniana, Luca Zaia, presidente della regione Veneto. Intervistato da LaStampa, Zaia ha precisato:

“Il centrodestra deve cambiare pelle rispetto a trent’anni fa, mi aspetto che sia più inclusivo e attento ai cambiamenti, libero dai complessi di inferiorità sul versante culturale e dai tabù in materia di diritti, nuove famiglie e sessualità. Lo dico in un altro modo: l’omosessualità non è una patologia, l’omofobia invece sì. Questione di libertà e di rispetto, chi non lo comprende è fuori dalla storia e offre agli avversari l’opportunità di imbastire battaglie ideologiche, magari con finalità diversive”.

Parole per certe versi soprendenti, da parte di chi nel 2019 difendeva l’indifendibile Congresso della Famiglia di Verona (“non vedo omofobi”), sottolineando di avere tanti “amici gay, ma un bimbo deve avere una mamma e un papà“. Nel 2021 il primo cambio di rotta, al cospetto dei vari Salvini e Pillon, quando Zaia si era detto certo che il DDL Zan “prima o poi verrà approvato”. Elena Donazzan, Assessore Regionale istruzione, formazione, lavoro e pari opportunità del Veneto travolta dalle polemiche dopo aver umiliato Cloe Bianco, poi morta suicida, è invece ancora al suo posto, nonostante una petizione on line a favore delle sue dimissioni abbia superato le 65.000 firme.

54enne ex Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali nel governo Berlusconi IV, Zaia è presidente della regione Veneto dal 2010. Dal 1999 è sposato con Raffaella Monti.

QUI, nel caso in cui siate interessati, il “Programma per l’Italia di Meloni, Salvini, Berlusconi” in vista delle elezioni del prossimo 25 settembre, tra flat tax, aumento del tetto al contante, nucleare ed elezione diretta del Presidente della Repubblica. In tal senso, proprio oggi Berlusconi ha tuonato: “Se passa il presidenzialismo Mattarella deve dimettersi”, scatenando un putiferio politico.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
gioric70 16.8.22 - 17:02

Un passo alla volta....intanto si può levare dai coglioni quella becera della Donazzan o è convinta di non avere morti sulla coscienza? Beh spiegategli che l'utilizzo del ca......non è per tapparsi occhi e orecchie ma x ben altro di più piacevole e molto meno infido! Idiota e ipocrita.......fuori dall'Italia certa gentarella!

Trending

Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24

Leggere fa bene

elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento - Parigi rainbow Pride - Gay.it

Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento

News - Redazione 14.3.24
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

News - Federico Boni 6.2.24
giorgia-meloni-uomo-dell-anno (2)

Giorgia Meloni “Uomo dell’Anno” per Libero: se il potere è concepibile solo al maschile

News - Francesca Di Feo 29.12.23
Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane? - Donald J. Trump - Gay.it

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane?

News - Federico Boni 17.1.24
Giorgia Meloni dirotta in Albania 36.000 migranti l'anno. Che fine faranno le persone LGBTQIA+ in fuga dai paesi omobitransfobici africani? - Giorgia Meloni e Edi Rama - Gay.it

Giorgia Meloni dirotta in Albania 36.000 migranti l’anno. Che fine faranno le persone LGBTQIA+ in fuga dai paesi omobitransfobici africani?

News - Federico Boni 7.11.23
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Grecia, il premier Mitsotakis annuncia il disegno di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 12.1.24
San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: "Non potevo restare indifferente" - San Lazzaro di Savena la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino - Gay.it

San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: “Non potevo restare indifferente”

News - Federico Boni 14.12.23