“Noi esistiamo” l’energia vitale LGBTQIA+ al Molise Pride il 29 Luglio: intervista

"Per noi è fondamentale essere punto di riferimento per le tante persone LGBTQIA+ che scappano da questa terra".

ascolta:
0:00
-
0:00
molise-pride-2023
3 min. di lettura

L’Onda Pride colora nuovamente le strade d’Italia, trasformando l’estate in una stagione di ribellione, di orgoglio e di unità. Con oltre 50 parate dell’orgoglio – alcune già svoltesi, altre in programma –, ci troviamo immersi in un vortice di eventi che uniscono le comunità su tutto il territorio nazionale.

Gay.it, quest’anno, ha scelto di essere l’eco di queste manifestazioni, concentrandosi non solo sulle grandi parate delle metropoli, ma anche su quelle delle piccole realtà e dei centri di provincia, dove il Pride assume un significato ancora più profondo.

Campobasso, cuore pulsante del Molise, ha nuovamente dimostrato la sua vicinanza alla causa, concedendo il patrocinio al Molise Pride 2023, previsto per questo sabato 29 luglio, per la terza volta consecutiva.

Il patrocinio, ottenuto durante una riunione congiunta tra la Commissione Cultura e la Commissione Politiche Sociale, rappresenta un segnale forte di inclusività e impegno contro l’omotransfobia. Anche i comuni di Isernia, Toro e Castel San Vincenzo hanno scelto di supportare il Pride, mostrando una rete di solidarietà che attraversa l’intera regione.

Il giorno tanto atteso è alle porte. Il 29 luglio, le strade di Campobasso si riempiranno di colori, musica e orgoglio. L’appuntamento è fissato per le 17:30 in Piazza Cuoco, da dove partirà la parata che, come nelle passate edizioni, attraverserà il cuore della città, percorrendo Via Veneto, Via Mazzini, Piazza Pepe e concludendo il suo cammino lungo il Corso di Campobasso. Una danza di unità che riafferma la presenza e la voce della comunità LGBTQIA+ nel Molise.

“ESITIAMO”. Con questo potente slogan, il Molise Pride 2023 delinea un manifesto di resistenza e di ribellione all’atteggiamento ostile delle istituzioni. Rivendica il diritto di ogni molisano e molisana di amare e di essere amato, di esistere senza timore e con orgoglio.

Tra i padrini e le madrine di questa edizione, la drag Cristina Prenestina, già ospite dell’edizione del 2019 e Danilo Bertazzi aka Tonio Cartonio, intramontabile icona della TV per l’infanzia e fervente sostenitore dei diritti LGBTQIA+.

Abbiamo parlato con Luce Visco, Presidente di Arcigay Molise e portavoce del Molise Pride 2023 per esplorare ulteriormente i temi del Pride di quest’anno.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Molise Pride (@molisepride)

Comune e Regione hanno dato patrocinio al Molise Pride? Quali istituzioni locali avete dichiaratamente dalla vostra parte?

Da anni abbiamo un ottimo rapporto con l’amministrazione comunale di Campobasso.

E’ stato concesso il Patrocinio sia da parte del Comune di Campobasso, ma anche, ad esempio, da parte del Comune di Isernia, o di altri più piccoli comuni come Toro o Castel San Vincenzo. La Regione, purtroppo, non ha concesso il Patrocinio al Pride.

Qual è il rapporto della comunità queer locale con il sindaco e la giunta?

Il Comune di Campobasso è molto vicino alla Comunità LGBTQIA+. E’ da specificare come il Comune è capofila di un progetto che ha permesso, attraverso i fondi UNAR, l’apertura di Molise LGBTQIA+, primo centro contro le discriminazioni verso le persone LGBTQIA+ nella nostra regione.

Questo insieme alle associazioni del territorio come Arcigay Molise e alla Cooperativa Il Geco.

Il Molise Pride ha un tema specifico? Un motto?

Il nostro slogan è EsistiAmo. Abbiamo voluto unire stereotipi e luoghi comuni del Molise, di cui spesso si dice che non esista, con quello che spesso accade alle coppie di persone dello stesso sesso, ovvero di non veder riconosciuto il proprio amore.

Così il 29 luglio porteremo in piazza un’esplosione di inesistenza, proprio per far vedere quanto i luoghi comuni sono infondati.

Ci raccontate brevemente il percorso della parata?

La parata entrerà nel cuore di Campobasso, partendo dalla Stazione e arrivando sul Corso principale della città. Una visibilità importantissima.

Quali interventi a voce sono previsti sul palco dopo la parata?

Sicuramente interverranno le realtà che appoggiano il Molise Pride, oltre che Danilo Bertazzi, noto per aver interpretato Tonio Cartonio alla Melevisione, e Pietro Turano, attore di Skam Italia.

Quali sono le associazioni e i soggetti che hanno organizzato il Pride?

Il Pride è organizzato da Arcigay Molise con il supporto di tante altre realtà, come la Cooperativa il Geco, la CGIL, l’ARCI. E’ da ricordare poi come il Pride del Molise si regga in piedi grazie a tante donazioni e piccoli sponsor.

Che messaggio volete mandare alla politica nazionale?

Purtroppo la politica nazionale è troppo distante dalla comunità LGBTQIA+. Basta vedere quello che sta succedendo alle famiglie omogenitoriali. Purtroppo negli ultimi anni sia il centro sinistra che il centro destra non sono stati all’altezza di uno stato democratico, lasciandoci spesso soli e senza diritti.

Ci sono altre cose che vorreste dire sul Molise Pride e sul vostro territorio?

Il Molise Pride è una manifestazione particolare. In una piccolissima Regione, in pieno spopolamento. Per noi è fondamentale essere punto di riferimento per le tante persone LGBTQIA+ che scappano da questa terra.

L’orientamento sessuale e l’identità di genere non possono essere ulteriore causa di spopolamento di questa terra. Il nostro obiettivo è quello di far diventare, anno dopo anno, il Molise un punto di riferimento come quei microstati come l’Islanda o Malta che in pochi anni hanno fatto, sui diritti, passi da gigante.

 

EGADI PRIDE || SALENTO PRIDE || NAPOLI PRIDE || REMILIA PRIDE || UMBRIA PRIDE || LAGUNA PRIDE || ABRUZZO PRIDE || SARDEGNA PRIDE || CATANIA PRIDE || PARMA PRIDE || MANTOVA PRIDE || LA SPEZIA PRIDE || BERGAMO PRIDE || VARESE PRIDE || BARI PRIDE || MARCHE PRIDE || LECCO PRIDE || CUNEO PRIDE || FVG PRIDE || FOGGIA PRIDE || LIGURIA PRIDE || PAVIA PRIDE || PIACENZA PRIDE || NOVARA PRIDE ||

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24

Leggere fa bene

Mumbai, il primo Pride dopo 4 anni sognando il matrimonio egualitario - VIDEO - Mumbai Pride - Gay.it

Mumbai, il primo Pride dopo 4 anni sognando il matrimonio egualitario – VIDEO

News - Redazione 5.2.24
torino pride

Torino Pride 2024: il 15 giugno

News - Redazione 11.4.24
Taiwan Pride - Taipei, 28 ottobre 2023 - foto: IG

La Cina trema, al Taiwan Pride 180.000 per la più grande marcia LGBTQIA+ dell’Asia Orientale

News - Francesca Di Feo 30.10.23
fvg pride 2024, a lignano sabbiadoro il 31 agosto

FVG Pride 2024: a Lignano Sabbiadoro il 31 agosto

News - Redazione 27.3.24
catania pride 2024, 15 giugno

Catania Pride 2024: sabato 15 giugno

News - Redazione 19.3.24
molise pride, 13 luglio 2024

Molise Pride 2024: ad Isernia il 13 luglio

News - Redazione 10.2.24
umbria pride 2024, il 1 giugno a Perugia

Umbria Pride 2024: a Perugia il 1° Giugno

News - Redazione 10.2.24
vesuvio pride 2024, il 14 settembre a torre del greco

Vesuvio Pride 2024: il 14 settembre a Torre del Greco

News - Redazione 2.4.24