L’omotransfobia in Italia nel 2020: più di una denuncia a settimana su Gay.it

L'Italia omotransfobica del 2020. Come ogni anno, abbiamo raccolto gli episodi discriminatori e violenti da noi raccontati durante gli ultimi 12 mesi.

omotransfobia in Italia
Omotransfobia in Italia: i dati del 2020.
5 min. di lettura

Le aggressioni e gli insulti omofobi nell’Italia del 2020, tra lockdown e Covid, non si sono risparmiate nemmeno quest’anno. Con il ddl Zan presto all’esame del Senato, abbiamo contato ben 64 episodi di omotransfobia in Italia. Vediamo il triste elenco, mese per mese.

64 casi in un anno, significa oltre 5 casi ogni mese, uno a settimana. Un episodio di omotransfobia in Italia a settimana. Ragioniamoci.

L’omotransfobia in Italia del 2020 – tutti gli episodi

A Gennaio 2020 non si sono registrati molti casi di omotransfobia in Italia, almeno da noi riportati. Marzo e Aprile sono stati i mesi del primo lockdown. In questo periodo, sembra non si siano verificati episodi.

Gennaio 2020

Febbraio 2020

Maggio 2020

Giugno 2020

Luglio 2020

Agosto 2020

Settembre 2020

Ottobre 2020

Novembre 2020

Dicembre 2020

Parliamo, in totale, di 64 episodi di omotransfobia in Italia. Purtroppo, sappiamo che questi sono quelli che attraverso denunce social e comunicati sono stati da noi riportati. Ma saranno molti, moltissimi, quelli avvenuti e mai denunciati, oppure rimasti inascoltati.

A inizio 2021 inizieranno i lavori al Senato sul ddl Zan, dopo l’approvazione alla Camera. La speranza è che entra l’estate la legge possa diventare ufficialmente realtà.

Foto di Ketut Subiyanto da Pexels.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 29.12.20 - 15:27

Sarebbe stato interessante classificare questi casi, ad es. vedere quanti sono di lesbofobia, di transfobia etc, quanti sono stati atti di violenza( omicidio, sediate etc) e quanti atti verbali, quanti in famiglia quanti in un contesto extra-familiare etc. Capisco che non sia il vostro compito, non fate i sociologi e non siete statistici, però già il fatto di avere un approccio quantitativo prima che valutativo è, dal mio punto di vista, una buona cosa. Aggiungo che bisogna contare anche i casi di aggressioni, discriminazioni etc falsi, perchè percepiti come tali ma che in realtà non lo sono o che addirittura sono stati del tutto inventati. Contare anche questi episodi è utile, sebbene sgradevole, perchè così possiamo capire se c'è e quanto è diffuso il tentativo di favorire un certo cambiamento, ad es. la lex Zan, per vie "traverse" . Questa cosa sarà particolarmente utile perchè gli omofobi utilizzeranno questi casi per sminuire il fenomeno omofobia generalizzando i casi di aggressione simulata. Per dirla in soldoni dinanzi all'omofobo che tirerà fuori il caso dell'aggressione simulata si potrà replicare, numeri alla mano, qual è l'ampiezza del fenomeno e far capire a chi ascolta che come ci sono casi di accuse di stupro del tutto inventate, casi di ex mogli che si inventano accuse di pedofilia a carico dell'ex marito, ci possono essere casi, anzi ci sono stati casi di aggressioni omofobiche inventate, ma come non ci sogneremmo di ridimensionare la gravità e la dimensione del fenomeno stupro o pedofilia perchè ci sono stati alcuni casi di accuse infondate, egualmente, numeri alla mano, potremo dire che i casi di aggressioni omofobiche inventate sono un fenomeno ultraminoritario.

Trending

milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Simone Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: "Fr*cio miserabile" (VIDEO) - Il Portavoce di Rocco Casalino 2 - Gay.it

Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: “Fr*cio miserabile” (VIDEO)

News - Redazione 4.3.24
Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia! - Grecia Mamma Mia - Gay.it

Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia!

News - Redazione 4.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un'Italia accecata dall'odio, che ha perso memoria e speranza - UAF 49 0109 - Gay.it

Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un’Italia accecata dall’odio, che ha perso memoria e speranza

Cinema - Federico Boni 4.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming - Film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 4.3.24

Leggere fa bene

governo-sunak-lgbtqia

Regno Unito: come la destra del governo Sunak distrugge decenni di progressi LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 23.10.23
india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
torino padre figlio gay 14 anni

Torino, le atrocità di un padre al figlio di 14 anni, perché gay

News - Redazione Milano 25.10.23
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23
Alain Soral, arrestato per omobitransfobia l'estremista di destra - Alain Soral - Gay.it

Alain Soral, arrestato per omobitransfobia l’estremista di destra

News - Redazione 3.10.23
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
"I gay sono dei perveriti", e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova - Milena Slavova - Gay.it

“I gay sono dei perveriti”, e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova

News - Redazione 13.10.23